Crociere

Le crociere sono ripartite (in Italia), ecco cosa è cambiato

La prima al mondo è stata MSC Grandiosa il 16 agosto, seguita dopo poco da Costa Crociere con Diadema. Le…

La prima al mondo è stata MSC Grandiosa il 16 agosto, seguita dopo poco da Costa Crociere con Diadema.

Le due compagnie italiane, le più grandi del Mediterraneo, hanno ridisegnato itinerari e ideato da zero un protocollo che oggi permette di definire le crociere come la formula di vacanza più sicura al mondo.

Mentre nel resto del pianeta le navi sono all’ancora e gli equipaggi a casa senza lavoro, Costa e Msc hanno riacceso i motori e da 2 mesi hanno iniziato nuovamente a fare scalo nel Mediterraneo.

Ma le crociere in epoca covid sono profondamente diverse da quelle che erano prima di febbraio 2020. Addio ai buffet, almeno fino a fine emergenza, capienza ridotta e, come accade nella vita di tutti i giorni, tanto distanziamento sociale.


La novità principale è che dal momento della partenza la crociera diventa una “bolla” dal quale non è possibile uscire in nessun caso. Tutti i passeggeri vengono testati prima di ricevere il permesso di imbarcarsi e durante la navigazione, gli scanner misurano la temperatura degli ospiti costantemente.

La bolla non si apre nemmeno durante le escursioni, anzi, se si vuole scendere a terra bisogna sottostare ad un protocollo rigidissimo: addio alle escursioni fai da te e ai gruppi affollati su mezzi pubblici e non.

Adesso l’offerta per chi vuole scendere dalla nave è una sola: piccoli gruppi e controlli serrati per evitare che un passeggero possa “infettarsi” e quindi portare il virus a bordo.

Per i viaggiatori tutto questo si traduce in una vacanza molto meno stressante, basti pensare a Costa Smeralda battezzata proprio a febbraio 2020: è in grado di ospitare più di 6.000 passeggeri e viaggerà a poco più di due terzi di capienza.

Come per il trasporto aereo però, i viaggiatori devono rimanere flessibili a potenziali cambiamenti last minute, come avvenuto recentemente con il crescere della pandemia in Spagna e Francia, che ha costretto le compagnie a ridisegnare gli itinerari e a puntare su scali solo in Italia in modo da evitare di incorrere in quarantene e restrizioni imposte dalle altre nazioni europee ai turisti.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.