Notizie

Il vaccino galvanizza Michael O’Leary: “Prossima estate il traffico aereo sarà come prima”

Michael O’Leary, il vulcanico CEO di Ryanair, ha accolto con entusiasmo la notizia del possibile arrivo del vaccino al Covid-19…

Michael O’Leary, il vulcanico CEO di Ryanair, ha accolto con entusiasmo la notizia del possibile arrivo del vaccino al Covid-19 entro fine anno.

Con le azioni della lowcost irlandese fondata da O’Leary che sono cresciute del 22% da inizio mese, non c’è da stupirsi delle dichiarazioni rilasciate oggi dall’istrionico CEO.

“Ho sentito un sacco di spazzatura provenire principalmente dalle compagnie aeree legacy: ‘Prima del 2050 il mondo non si riprenderà da questa crisi’ o ‘Prima del 2025 i volumi non torneranno mai come quelli del 2019…’. Spazzatura!” ha affermato.

Le posizioni di O’Leary e della sua creatura sono note, così come l’odio viscerale che nutre verso i vettori tradizionali, e gli aiuti di stato che hanno salvato praticamente tutte le compagnie europee non hanno fatto altro che acuire la sua voglia di rivalsa.

“Nel 2021 e nel 2022 i volumi torneranno abbastanza rapidamente, perché le compagnie aeree, guidate da Ryanair, ridurranno i prezzi. La stessa cosa faranno gli hotel sia per la stagione estiva che invernale. Tutti sconteremo le tariffe per cercare di recuperare le perdite”.


“Penso che la ripresa dei volumi sarà piuttosto forte. Per quanto riguarda i prezzi, ci vorrà un periodo di tempo più lungo, tre o quattro anni, prima che tornino ai livelli del 2019, ma i volumi no, cresceranno più rapidamente e potrebbero anche aumentare rispetto a quelli dello scorso anno”.

Secondo il CEO di Ryanair, il traffico nell’estate 2021 segnerà una ripresa vicina all’80% paragonata ai volumi del 2019.

Il vettore irlandese sta aspettando con ansia il via libera (da parte delle autorità per la sicurezza) al 737 max, fermato per le note problematiche che hanno causato due tragici incidenti, ed è pronto anche a firmare un nuovo mega ordine a Boeing. Conoscendo il fiuto per gli affari, c’è da scommettere che O’Leary non si lascerà scappare la possibilità di sfruttare la sete di soldi del produttore americano in cambio di uno sconto sul prezzo di acquisto dei nuovi aerei.

Grazie all’entrata in esercizio del MAX (o 737/800) la compagnia potrà contare su un numero maggiore di sedili e un consumo del 30% inferiore rispetto alla flotta attuale, questo vorrà dire ovviamente più ricavi e meno spese per ogni passeggero trasportato.

Perché alla fine O’Leary vince sempre.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.