Notizie

Il ritorno del Boeing 737 Max in Europa: Ryanair gli cambia il nome e abbassa i prezzi

Manca poco al ritorno del Boeing 737 Max in Europa. Alcuni ultimi atti burocratici e sarà ufficiale. Le compagnie aeree…

Manca poco al ritorno del Boeing 737 Max in Europa. Alcuni ultimi atti burocratici e sarà ufficiale. Le compagnie aeree potranno reintrodurre i velivoli nelle proprie flotte. È stato ottenuto il primo via libera da parte della Faa e ora manca solo l’ok dell’Easa, ovvero l’agenzia europea della sicurezza aerea. Nessuna sorpresa in vista e tutto già fissato. Appuntamento per la prossima settimana.

Il ritorno in volo sarà effettuato dopo gli accertamenti svolti in merito alle modifiche richieste. Gli incidenti avvenuti hanno portato a uno stop generalizzato e ora il direttore del regolatore europeo, Patrick Ky, annuncia il definitivo via libera per il nostro continente: “La direttiva dovrebbe essere pubblicata la prossima settimana. Dal nostro punto di visa il Max può tornare a volare in Europa”. Il numero di Boeing 737 Max in Europa supera quota 550. I velivoli verranno consegnati ai clienti previsti, così da collegare i vari aeroporti.

Stati Uniti e Brasile sono stati i primi a reintrodurre il modello sul finire del 2020. Ad oggi i 737 sono già impegnati per voli commerciali negli USA. Novità giungono anche dal Canada, che ha già rilasciato l’approvazione finale. Il reintegro è stato effettuato il 20 gennaio 2021 e lentamente si procederà al ritorno nella regolare programmazione di volo. Air Canada ha fissato la prima tratta commerciale per l’1 febbraio 2021.

We will resume Boeing 737 MAX commercial operations on February 1, 2021. Learn more about our planning, preparation, and commitment to safety here: aircanada.com/737maxupdate

Pubblicato da Air Canada lunedì 18 gennaio 2021

Il piano di Ryanair

Se si parla di Boeing 737 Max in Europa si pensa automaticamente a Ryanair. La compagnia lowcost ha effettuato un investimento ingente, ordinando ben 75 nuovi aerei. Una cifra che va ad aggiungersi ai 135 aerei richiesti. Un ordine, quest’ultimo, confermato. Più di 200 aerei che andranno ad arricchire la flotta.


Il piano, stando a quanto dichiarato da Eddie Wilson, CEO di Ryanair, è quello di proporre i 737 Max inizialmente nel Regno Unito. Nessun dubbio sul fatto che verranno coinvolti nelle rotte estive. Dello stesso parere, ovviamente, Michael O’Leary, il proprietario della compagnia: “Non appena il virus inizierà a rallentare, Ryanair e i nostri aeroporti partner in Europa ristabiliranno i propri programmi, recuperando il traffico perduto e aiutando i vari Paesi europei a rinvigorire l’industria del turismo”.

3D imagery, 737 MAX, MAX, 737 MAX 7, 737 MAX8, 737 MAX 9

Il boss crede particolarmente in questo aereo, più silenzioso, economico e comodo. Minori consumi e prezzi più vantaggiosi. Potrebbe essere questa la via scelta dalla compagnia per invogliare i propri clienti a fidarsi nuovamente del 737 Max. Non è ancora chiara la politica che Ryanair seguirà ma, per il momento, si ha certezza del fatto che il nome del velivolo è stato cambiato. Verrà presentato come 737 8200 Gamechanger (8 è il modello e 200 i posti a sedere per i passeggeri). Un modo per tentare di non collegare facilmente i nuovi aerei, modificati e messi in sicurezza per tornare a volare, con gli incidenti occorsi al Lion Air 610 e all’Ethiopian Airlines 302.

Parola d’ordine: trasparenza

La grande domanda è rappresentata dal dubbio relativo ai passeggeri. Saranno in grado di fidarsi nuovamente del Boeing 737 Max? Delle tariffe agevolate, in relazione agli incidenti avvenuti e atte a far riprendere il settore dopo l’emergenza Covid, basteranno? In attesa di capire cosa accadrà in Europa, in Canada la WestJet, prima a operare un volo commerciale con questo mezzo, ha mostrato la via da seguire.

La parola d’ordine è trasparenza, senza alcun dubbio. I suoi passeggeri sanno benissimo di star salendo a bordo di questo tipo d’aereo. “La speranza – spiega il Capitano Scott Wilson – è che il tempo possa mostrare la sicurezza del Max, tranquillizzando anche i passeggeri più scettici”.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.