Notizie

Qatar apre al futuro, scordati i biglietti flessibili adesso sono rimborsabili al 100%

Una cosa che il 2020 ha insegnato a chi ha cercato lo stesso di viaggiare è che bisogna essere flessibili…

Una cosa che il 2020 ha insegnato a chi ha cercato lo stesso di viaggiare è che bisogna essere flessibili e pronti ad adattarsi ai cambiamenti repentini imposti da un nuovo DPCM o, come abbiamo visto quando è stata scoperta la “variante inglese”, a delle nuove restrizioni imposte dai singoli stati.

Allo stesso modo ha insegnato alle compagnie aeree che, se vogliono sopravvivere, devono cambiare approccio nei confronti dei clienti. Quando la “bomba” Covid-19 è esplosa, i vettori si sono trovati nel centro della tempesta con milioni di viaggiatori che chiedevano rimborsi di biglietti, cambi di date e riprotezione per voli cancellati.

In questi mesi le politiche di vendita dei biglietti delle compagnie tradizionali sono cambiate settimana dopo settimana, abbiamo visto promozioni fantasiose, retromarce clamorose e ogni altra bizzarra proposta per convincere gli utenti a comprare e a volare.

Negli Stati Uniti, ma anche in Europa, sembrano definitivamente tramontate le “penali” ovvero quegli assurdi balzelli che venivano imposti ai passeggeri che volevano cambiare la data del viaggio e che speriamo sinceramente di non rivedere mai più.


In questo scenario Qatar Airways è stata sicuramente una delle compagnie più attive sotto moltissimi aspetti, a partire dalla velocità con la quale ha ricominciato a volare in ogni angolo del mondo.

Qatar Fifa

Ma è in termini di politiche sull’emissione dei biglietti che il vettore con base a Doha ha saputo trasformare tutto anche in chiave di marketing, inventando delle vere e proprie politiche che hanno fatto parlare migliaia di siti dell’iniziativa che permetteva, ad esempio, di poter cambiare luogo di partenza e di destinazione senza alcuna penale o variazione tariffaria.

E’ così emerso che si poteva prendere un biglietto da Kiev a Singapore in business class a poco meno di 1.500€ e cambiarlo pochi minuti dopo in un biglietto da Parigi a Sydney, che altrimenti sarebbe costato 4.000€.

Oggi Qatar lancia una nuova offerta che fa dimenticare il concetto di biglietto flessibile o il voucher maggiorato del 10%: da oggi e fino al 30 aprile tutti i biglietti emessi saranno rimborsabili senza penali e senza distinzioni.

E se avrete utilizzato solo una parte dell’itinerario, vi verrà rimborsata la parte restante, una vera e propria rivoluzione che speriamo venga presto “copiata” anche da altri vettori.

Ecco, questo è il motivo per cui se oggi dovete prenotare un biglietto per il vostro prossimo viaggio, dovete farlo assolutamente con questa compagnia.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.