Guide

Wifi a bordo, ecco quali compagnie offrono il servizio a bordo e a che costi

Una guida dettagliata delle principali compagnie aeree che operano in Europa e non so

Quante volte ti è capitato, soprattutto nei voli intercontinentali o semplicemente di media-lunga durata, di voler controllare una mail o di aspettare un messaggio importante? Al giorno d’oggi, rinunciare ad essere “social” e ad utilizzare il nostro smartphone è un sacrificio insostenibile. Siamo sempre connessi, sia per motivi di lavoro o di semplice svago e, spesso e volentieri, è difficile farne a meno. Tuttavia, grazie alle innovazioni degli ultimi anni, questo non è più un problema. Sempre più compagnie offrono il servizio wifi a bordo.

In questo articolo scoprirai quali compagnie offrono il servizio di wifi a bordo, a quali costi e in voli a medio o lungo raggio. Se non vedi anche tu l’ora di poter tornare ad utilizzare il tuo smartphone in aereo, non fermarti e leggi subito come fare!

Come funziona il wifi a bordo

Affrontando l’argomento “wifi a bordo” in maniera generale, si può dire che sono pochissime le compagnie che offrono questo servizio gratuitamente e in ogni caso, se ciò accade, viene posto un limite, generalmente di 20 MB. Tuttavia, moltissimi vettori danno ai propri clienti la possibilità di usufruire di Internet a bordo, nel caso in cui viaggino in Business Class o per i possessori della carta miglia.


Inoltre, molte compagnie low cost purtroppo ancora non dispongono di un servizio wifi. Quest’ultimo, infatti, necessita di tecnologie avanzate. Per poterne usufruire è necessario possedere un segnale internet da terra oppure un satellite. Solitamente si predilige la seconda opzione, in quanto c’è un minor rischio che venga a mancare la connessione. Tuttavia, questo tipo di tecnologia è molto costosa, motivo per cui attualmente fa ancora fatica a diffondersi in Europa.

Al contrario di ciò che si pensa, durante il volo mentre si è connessi al wifi, bisognerà comunque tenere attiva la modalità aereo, onde evitare di creare interferenze con il veicolo. Inoltre, la qualità della connessione tenderà a diminuire in maniera direttamente proporzionale al tipo di attività che si sta svolgendo. Ad esempio, se si desidera guardare film o vedere musica in modalità streaming, oltre a necessitare di molti MB, c’è il rischio che la connessione non sia delle migliori.

Mentre per normali ricerche su Internet o più semplicemente per utilizzare servizi di messaggistica, non si dovrebbero verificare problemi di nessun tipo. In ogni caso, guardando la continua evoluzione del mondo della tecnologia è possibile affermare che nei prossimi anni quasi tutte le compagnie aeree saranno dotate di servizio wifi a bordo.

Quali sono i costi del wifi a bordo

Le tariffe del wifi in aereo cambiano enormemente a seconda della compagnia con cui si ha scelto di volare. In alcuni casi la connessione a bordo è persino gratuita! È il caso, ad esempio, della compagnia americana JetBlue Airways, che con il programma Fly-Fi offre ai suoi passeggeri la possibilità di usufruire del wifi a bordo in tutte le sue 227 tratte.

Tuttavia, partiamo per gradi e vediamo innanzitutto i costi del wifi a bordo per le compagnie aeree di medio raggio UE.

Wifi a bordo con compagnie aeree medio raggio UE

Ecco per te un elenco in ordine alfabetico delle compagnie aeree europee con voli di medio raggio più utilizzate e dei rispettivi costi del servizio di wifi a bordo:

  • Aeroflot: vengono offerti diversi piani per la navigazione, anche se a prezzi abbastanza alti. Le tariffe partono da 5$ per 10 MB fino a 50$ per 150 MB. Il servizio è incluso sugli Airbus 330 e i Boeing 777.
  • Aer Lingus: viene offerto il servizio wifi a bordo con un costo che va da €6,95 a €29,95. Internet è disponibile sui voli di lungo raggio A330.
  • Air France: le tariffe per la compagnia di volo francese risultano più competitive. E’ disponibile un Pass gratuito per chi desidera esclusivamente navigare a basso consumo utilizzando Whatsapp, Facebook, Messenger. Esiste poi il livello medio “Surf” e quello superiore “Stream” che includono più servizi per un costo massimo di €30. Gli aerei sui quali è possibile usufruirne sono: Boeing 777, 787 Dreamliner e Airbus A330.
  • Air Serbia: la compagnia effettua voli di medio e lungo raggio e dispone del servizio wifi a bordo su tutti i suoi aerei. Il costo varia da €2,90 a €18,90, in base ai megabyte di cui si vuole usufruire.

  • Alitalia: offre diversi piani di navigazione Internet, a prezzi estremamente competitivi. Le tariffe vanno da 2$ a 20$ a seconda che si scelgano 10 MB o 200 MB. Attualmente, tutti gli Airbus A330 dispongono del servizio, ma per i Boeing 777 bisognerà attendere ancora un po’.
  • Austrian Airlines: questa compagnia aerea offre il servizio FlyNet per garantire il wifi a bordo. Sono disponibili due tariffe differenti in base alla lunghezza del volo. Il servizio di Internet a bordo è disponibile solo sui voli a corto e medio raggio Airbus A320.

  • British Airways: si può scegliere come per molte altre compagnie aeree tra il pacchetto Browse e Stream. I prezzi vanno da £8 a £24, in base al tempo di utilizzo. I voli su cui attualmente il servizio è disponibile sono tutti quelli a medio e lungo raggio e sul corto raggio se operati con i nuovi A320 Neo.
  • Eurowings: il servizio ha un prezzo che varia tra €2,90 e €11,90, in base al piano scelto. Il wifi a bordo è disponibili sui voli a corto e medio raggio della flotta Airbus A319 & A320.
  • Iberia: la connessione ha un costo a tempo, infatti si passa da 8.99€ con 80 MB per un’ora a 29.99€ per il volo completo con 400MB. Il servizio di wifi a bordo è attualmente disponibile sui voli a lungo raggio: A330-300, A340-600, A330-200 e A350-900.
  • KLM Royal Dutch Airlines: il servizio Internet a bordo è presente su tutti i voli Boeing 787-9 Dreamliner e su un Boeing 777-300.
  • Lufthansa: il servizio offerto è lo stesso di Austrian Airlines. Sono disponibili due tariffe differenti in base alla lunghezza del volo. Il wifi a bordo è disponibile solo sui voli a corto e medio raggio Airbus A320.
  • Norwegian: offre Internet a bordo gratuitamente (Surf). Se però desideri accedere ad una navigazione più veloce, esistono dei piani a pagamento, ovvero: Social+Surf e Stream+Surf su voli 737 e 800, mentre Premium (14.95$) sui voli Dreamliner 787-9.
  • SAS Scandinavian Airlines: per chi viaggia in Business Class, con SAS Plus & EuroBonus, il servizio di wifi a bordo è gratuito, mentre per tutti gli altri passeggeri costa 8€ in Europa e 15€ nel resto del mondo. Internet a bordo è disponibile su alcuni voli selezionati Boeing 737-800 e su tutti i voli di lunga durata.
  • Swiss International: i passeggeri di Swiss First hanno incluso un pacchetto gratis di 50 MB. Per tutti gli altri, sono disponibili quattro opzioni con un costo che va da 9 CHF a 59 CHF. Il wifi in aereo è disponibile per le tratte a lungo raggio A330, A340 e Boeing 777.

Wifi a bordo con compagnie aeree per voli di lungo raggio

Qui trovi, invece, un elenco in ordine alfabetico delle compagnie aeree con voli di lungo raggio più utilizzate e dei rispettivi costi del servizio di wifi a bordo.

  • Air Asia: propone piani da 10MB a 200MB, a partire da $4,50 fino a $16,50 sui voli A320.
  • Aeromexico: il wifi a bordo è disponibile su voli selezionati Boeing 737-800 ed è gratuito. Tuttavia include esclusivamente l’invio di messaggi.
  • Alaska Airlines: Internet a bordo è disponibile sui voli 737s e Embraer 175. Il prezzo del servizio è 2$ per 30 minuti, 5$ per un’ora su tutti i voli domestici attrezzati per Gogo. Tuttavia esistono anche degli abbonamenti validi per una sola compagnia attrezzata Gogo.
  • American Airlines: il costo del wifi in aereo è dai $12 ai $19 in base al tempo per il quale si desidera usufruirne. Il servizio è presente sulla maggior parte dei voli all’interno degli USA e su 777-300ER, 787 Dreamliner e alcuni 777-200.
  • Delta Air Lines: la compagnia aerea offre il servizio di wifi a bordo tramite 3 pass (giornaliero, mensile e annuale) e il costo varia da $16 a $599. Il servizio viene offerto solo sui voli domestici USA.
  • Emirates: il servizio è gratuito fino a 20 MB sui voi A380. Nel caso in cui non bastasse, Emirates offre il wifi a bordo al costo di 5.99$ o 9.99$ , a seconda dei megabyte. Per i membri Emirates Skywards in prima classe e Business, internet è gratis per tutta la durata del volo. I voli sui quali è possibile usufruirne sono tutti gli A380 e alcuni aerei B777.
  • Etihad Airways: il servizio Internet a bordo è gratuito per i passeggeri di Diamond First Class. Invece, per chi viaggia in classe Economy c’è la possibilità di scegliere un piano con un costo variabile da 4.95$ a 19.95$, in base ai megabyte. La compagnia degli Emirati Arabi offre il servizio sugli aerei Airbus A330-200.
  • Qantas: La maggior parte dei voli B737-800 e A330-200 sono dotati di servizi Internet a bordo ed è gratuito.
  • Qatar Airways: il wifi a bordo è gratuito per i primi 15 minuti, dopodiché il costo varia tra $5 a $20 in base al tempo di utilizzo. Il servizio prende il nome di Oryx One Communication ed è disponibile su tutti gli aeromobili A380, A350, B787 e su alcuni velivoli B777, A320, A321 e A330-200 selezionati.
  • Singapore Airlines: in questo caso il costo varia in relazione ai MB utilizzati e al tempo trascorso su Internet. Innanzitutto i passeggeri che viaggiano in Suite e Prima Classe hanno a disposizione 100 MB gratis, che si riduco a 30 MB per i passeggeri di Business Class e i membri del Club PPS. Invece, chi viaggia in Economy o nelle classi precedentemente elencate, ma necessita di più MB, potrà scegliere fra 3 piani di costo fino a 15.99$. I voli sui quali è abilitato il wifi a bordo sono: A380 e Boeing 777-300ER.
  • Thai Airways: il costo del wifi a bordo parte da 4.99$ fino a 34.99$, a seconda dei megabyte. Il servizio Internet a bordo è disponibile sugli aerei: A330-300, A380-800 (lungo raggio) e A350-900.
  • Turkish Airlines: in questo caso chi viaggi in classe business può usufruire di 1 GB gratuito, mentre chi viaggia in economy ha a disposizione pacchetti da 9.99$ a 29.99$, a seconda del tempo di utilizzo. Gli aerei che effettuano voli di lungo raggio, tuttora dotati di wifi, sono: B777, B787, A330, A321 NEO e B737 MAX.
  • United Airlines: con questa compagnia c’è la possibilità di risparmiare acquistando in anticipo il pass per il wifi a bordo tramite il sito gogoair.com. I costi del servizio partono da 7$ per un’ora e arrivano fino a 27$ per 24 ore su ogni linea Gogo. Il wifi è disponibile su quasi tutti gli aerei di United Airlines.
  • Virgin America: la compagnia aerea offre il wifi a bordo su tutti i voli nel territorio statunitense. Il prezzo del servizio è lo stesso offerto da Alaska Airlines.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.