Notizie

Air Baltic e Lufthansa attivano il codeshare, segnali di un ritorno al passato

La compagnia lettone Air Baltic, il primo vettore ad aver scommesso su una flotta di soli Airbus A220 scelti quando…

La compagnia lettone Air Baltic, il primo vettore ad aver scommesso su una flotta di soli Airbus A220 scelti quando ancora si chiamavano CSeries e venivano prodotti dalla canadese Bombardier, e Lufthansa hanno annunciato oggi una partnership di codeshare.

A partire dal 28 marzo, Lufthansa volerà in codeshare sulle rotte operate da airBaltic tra Monaco e Riga e tra Monaco e Vilnius. Il vettore tedesco, dunque, dovrebbe continuare a garantire i collegamenti con propri mezzi tra Francoforte e la capitale lettone.

Viceversa la collaborazione con Lufthansa permetterà ai passeggeri airBaltic  di prenotare voli via Monaco o Francoforte verso molte città in Germania come Norimberga, Hannover, Colonia, nonché destinazioni in Gran Bretagna, Francia, Balcani ecc.

Per airBaltic è un ritorno alle origini, dato che già in passato aveva una forte collaborazione con il vettore tedesco tanto che partecipava anche al programma fedeltà Miles&More di Lufthansa. Negli anni poi le cose sono cambiate e la compagnia ha creato un proprio programma fedeltà senza entrare in nessuna alleanza atlantica, ma collaborando con molti altri vettori come Alitalia, con la quale sono operativi i voli in codeshare da Milano e Roma verso Riga.

A disposizione dei passeggeri ci saranno due delle tre tariffe, esclusa quindi quella più economica: GREEN classic, che include bagaglio registrato, selezione anticipata del posto e cambio della data del volo gratuitamente, o BUSINESS che viene fornito con un pacchetto accessorio completo e un servizio a bordo eccezionale. Di contro ovviamente sarà possibile ottenere miglia e voli qualificanti per tutte le tratte volate.