Le 5 tendenze che nel 2021 influenzeranno il modo di viaggiare - The Flight Club
Notizie

Le 5 tendenze che nel 2021 influenzeranno il modo di viaggiare

Nel 2020 abbiamo visto in un anno tanti cambiamenti, soprattutto nel mondo dei viaggi. Se prima bastava comprare un biglietto…

Nel 2020 abbiamo visto in un anno tanti cambiamenti, soprattutto nel mondo dei viaggi. Se prima bastava comprare un biglietto aereo e fare una valigia, adesso viaggiare non è la cosa più semplice del mondo e bisogna stare attenti a molti aspetti prima di prenotare un volo.

In questo articolo:

    Gradualmente questi cambiamenti sono entrati nelle nostre menti e i nostri comportamenti da viaggiatori stanno cambiando di conseguenza. La distribuzione del vaccino sta ponendo le basi per un futuro ritorno alla normalità e con essa il ritorno a viaggiare.

    Grazie a TripAdvisor è possibile scovare le tendenze future dei viaggiatori e come sono cambiate le ricerche da un anno a questa parte. Insieme ai suoi partner, il sito ha effettuato uno studio a larga scala sulle abitudini e sui viaggi effettuati nel 2020 e sui futuri piani per il 2021.


    Alcuni comportamenti sono profondamente mutati, altri rimarranno gli stessi, l’attenzione all’igiene e alla sicurezza saranno ancora fondamentali per la scelta dell’hotel, come la tendenza a preferire spazi aperti o gite in natura che facilitino il distanziamento sociale, scartando luoghi affollati.

    Andiamo a vedere insieme le 5 tendenze che nel 2021 influenzeranno il mondo dei viaggi:

    1 – Viaggi all’estero sì, ma nel secondo semestre

    Per quanto riguarda il 2020, circa il 65% degli intervistati ha dichiarato di non essersi mossi dal proprio stato, al contempo quasi la metà desidera viaggiare all’estero nel 2021 e 1 su 9 ha già prenotato un viaggio.

    5 tendenze viaggio

    Come possiamo vedere dal grafico, persistono ancora molti dubbi sulla situazione attuale, i viaggi in programma verso l’estero inizieranno quindi nei mesi estivi del 2021, dove c’è più fiducia di poter riprendere la normalità.

    2 – La campagna di vaccinazione aiuterà il settore

    Grazie alla distribuzione del vaccino a livello globale, la fiducia per gli spostamenti torna a salire. Più dell’86% degli intervistati afferma infatti che si sentirebbe più sicuro a viaggiare qualora ricevesse il vaccino, il 77% viaggerebbe con più serenità anche all’estero una volta ricevuto le dosi per l’immunità.

    La campagna di vaccinazione influenzerà anche le destinazioni, infatti ci sentiremo più sicuri a viaggiare verso stati che sono a buon punto con le vaccinazioni piuttosto che altri dove la campagna va a rilento e si registra ancora un eccessivo numero di casi.

    3 – I viaggi locali sono ancora i più gettonati

    Durante il 2020, per quel poco che si è potuto viaggiare, in molti hanno preferito rimanere “a casa” piuttosto che spostarsi all’estero, tendenza che sembra non arrestarsi nel 2021.

    In testa alla classifica proprio gli italiani, ben l’88% degli intervistati ha dichiarato che sarebbe propenso a pianificare un viaggio all’interno dello stivale, prediligendo quindi viaggi nazionali anche durante l’estate, un po’ come è successo nella stagione calda del 2020 con Puglia, Sardegna e Sicilia, isole minori comprese, letteralmente prese d’assalto dai vacanzieri nazionali.

    Inoltre, un buon 74% dichiara che vorrà effettuare almeno un viaggio nazionale e il 45% due viaggi nazionali.

    4 – Viaggiare nel 2021 sarà più speciale

    Quel famoso mese a cavallo tra marzo e aprile difficilmente ce lo dimenticheremo, costretti in casa se non per andare a fare la spesa, passeggiare con il cane e buttare la spazzatura, i viaggi erano off limits anche perché la stragrande maggioranza degli aerei erano a terra.

    Nei mesi successivi tra alti e bassi non siamo comunque riusciti a spostarci molto e tutt’ora non c’è un via libera ufficiale, ma bisogna sempre controllare le politiche di entrata e uscita tra i vari paesi, servendoci di dati ufficiali e di strumenti come la mappa interattiva di SkyScanner.

    Ecco perché quando la situazione sarà più stabile, prepararsi per un viaggio nel 2021 sarà ancora più entusiasmante, il 74% degli intervistati afferma che metterà molta più attenzione nella scelta del viaggio, tra destinazione, recensioni, sistemazione in hotel o B&B e itinerario.

    5 – Si ritornerà a cenare fuori

    Oltre ai viaggi anche il settore della ristorazione ha subito una grossa batosta. Il piacere di cenare fuori è un vago ricordo, il settore del delivery invece ha registrato una forte impennata, convertendo molti ristoranti al servizio cena a domicilio.

    Ordinare la cena d’asporto è una tendenza che rimarrà ancora solida nel 2021 ma la volontà del 47% degli intervistati è quella di andare a cenare fuori più spesso, restrizioni permettendo. Il volume dei click su ristoranti che effettuano anche servizio a domicilio rimane una preferenza.

    Quali sono i tuoi progetti per il 2021?

    Per il futuro aleggia ancora un velo di incertezza, quello che è certo è che tutti noi speriamo che la campagna di vaccinazione sia efficace e che possiamo lasciarci alle spalle questa terribile pandemia.

    Il mondo sicuramente non sarà più lo stesso, così come il settore del turismo, che comunque sta cercando di adattarsi il più possibile ai cambiamenti. Anche IATA sta provando a fare ripartire il settore dei viaggi, proponendo un Travel Pass che ci consente di viaggiare con più serenità.

    Facci sapere nei commenti come sarà il tuo 2021, hai già prenotato il tuo viaggio? Sarà nazionale o estero? Aspetterai l’estate o partirai prima?

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.