Notizie

Qantas ci ripensa: niente voli internazionali fino ad ottobre 2021

In un primo momento sembrava che Qantas dovesse ripartire a luglio con i voli internazionali. Ora, un nuovo cambio di…

In un primo momento sembrava che Qantas dovesse ripartire a luglio con i voli internazionali. Ora, un nuovo cambio di programma: la compagnia di bandiera australiana non uscirà ancora per molto tempo dai confini del Paese.

Come sopravvivere alla pandemia, dunque? L'(originalissima) idea del vettore ve l’abbiamo raccontata qualche giorno fa parlandovi dei Mistery Flights, voli con destinazione a sorpresa per riscoprire il turismo nazionale. Ma quando potremo risalire su un aereo Qantas, per volare in Australia od ovunque nel mondo?

L’Australia resta chiusa

Inizialmente, il divieto d’ingresso ai cittadini stranieri avrebbe dovuto concludersi il 17 marzo. Ad inizio mese, tuttavia, il governo australiano ha deciso di estenderlo al 17 giugno. “Il resto del mondo continua a rappresentare un rischio inaccettabile per la salute pubblica degli australiani. L’estensione del periodo di emergenza per altri tre mesi è giustificata dalla mitigazione di tale rischio per la salute e la sicurezza di tutti”, così ha annunciato la decisione Greg Hunt, ministro della Sanità.

Salgono dunque a 15 i mesi di lockdown per l’Australia. Quindici mesi di assoluto divieto per gli australiani di lasciare il Paese ma, soprattutto, di assoluto divieto per gli stranieri di varcare i confini nazionali.

Ma c’è di più: l’ipotesi è che l’Australia tenga chiusi i suoi confini fino al 2022. “Penso che proseguiremo con le restrizioni internazionali per tutto quest’anno” ha detto il Segretario del Dipartimento della Salute Brendan Murphy nel corso di un’intervista all’ABC. “Anche se la maggior parte della popolazione sarà vaccinata quest’anno, come previsto, non sappiamo se questo impedirà la trasmissione del virus”. Una politica molto dura, quella australiana, che raggiunge il suo massimo nell’obbligo di quarantena. Chiunque entra nel Paese, fosse anche un australiano di ritorno, deve oggi sottoporsi ad una quarantena obbligatoria in uno degli hotel indicati dal governo, a sue spese (circa 2.000 euro).

qantas

Foto da Pixabay

Qantas, voli cancellati fino ad ottobre

A inizio anno, l’amministratore delegato di Qantas lo aveva assicurato: confini riaperti e ripresa dei voli internazionali a partire dall’1 luglio 2021. Poi, con l’aggravarsi della pandemia di Covid-19 e il diffondersi delle nuove varianti, la preoccupazione ha prevalso. L’1 luglio i confini non riapriranno di certo e, di conseguenza, non riprenderanno neppure i voli internazionali.

La nuova data individuata, ora, è il 31 ottobre 2021. Per quel giorno, Qantas prevede di riprendere a volare verso 22 delle sue 25 destinazioni internazionali pre Covid-19 (tra cui Londra, Los Angeles, Singapore e Johannesburg). Tuttavia, inizialmente non ha in programma il rilancio dei voli diretti per New York, Santiago e Osaka. Anche quando riprenderà le sue operazioni a lungo raggio,  le cose cambieranno: il numero di passeggeri ammessi a bordo sarà limitato, così come le frequenze dei voli.

In sostanza, la timeline di Qantas prevede:

  • voli verso la Nuova Zelanda dall’1 luglio
  • ripartenza della maggior parte delle rotte internazionali dal 31 ottobre
  • voli per New York, Santiago e Osaka in pausa (l’acquisto di tre nuove Boeing 387 resta in stand-by fino alla loro ripresa)
  • Airbus 380 fermo fino al 30 giugno 2023
  • voli internazionali operati dagli Airbus A330 e dai Boeing 787

Per il 31 ottobre, tutti gli australiani dovrebbero essere vaccinati. E, come già preannunciato dalla compagnia, si potrà salire a bordo di Qanta solo con un certificato di vaccinazione.

American Express Platino
  • iscrizione automatica al Club Membership Rewards
  • Fast Track: priorità ai controlli di sicurezza nei principali aeroporti italiani
  • Voucher viaggi: 150€ per i tuoi viaggi ogni anno
  • Servizio viaggi dedicato
  • Iscrizione gratuita al livello Prestige del Programma Priority Pass
  • Iscrizione ai programmi fedeltà delle catene alberghiere e autonoleggio
  • Assicurazione viaggi globale
  • Prevendite per l'acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 6.000€ sugli acquisti effettuati con Carta
25.000 punti bonus