Icelandair vola in Antartide e ritorna, ecco l'incredibile viaggio - The Flight Club
Notizie

Icelandair vola in Antartide e ritorna, ecco l’incredibile viaggio

Un viaggio durato 4 giorni e 42 ore complessive di volo, Icelandair ha toccato uno dei punti più a Sud…

Un viaggio durato 4 giorni e 42 ore complessive di volo, Icelandair ha toccato uno dei punti più a Sud del mondo ed è tornata indietro. L’obiettivo era di riportare a casa i ricercatori del Norwegian Polar Institute.

In questo articolo:

    Il Boeing 767 è partito da una pista completamente ghiacciata, la crew era composta da 6 piloti, 13 assistenti di volo e 1 ingegnere che hanno ospitato a bordo una trentina di scienziati e ricercatori norvegesi di ritorno dalla stagione estiva di ricerca.


    Le tappe del viaggio

    Il Boeing 767 è partito dall’aeroporto di Keflavík in Islanda diretto a Città del Capo in Sud Africa, dove ha fatto tappa per rifornimento e ha lasciato parte del team per consentirgli il riposo.

    Il resto dell’equipaggio ha sorvolato i cieli dell’Oceano Atlantico per 5 ore e 43 minuti e 4.332 km verso Troll, ovvero il sito della stazione di ricerca, dove ha preso il prezioso carico di ricercatori. Si è quindi diretto nuovamente a Città del Capo, dove ha fatto salire l’equipaggio riposato ed è partito per Oslo.

    Infine, dopo avere accompagnato a casa gli scienziati in Norvegia, ha fatto ritorno a casa base in Islanda.

    Icelandair non è nuova a queste imprese, nel 2015 infatti è stata la prima compagnia aerea commerciale a raggiungere l’Antartide e atterrare su di una pista di ghiaccio.

    La ricerca scientifica

    Il Norwegian Polar Institute ha installato la base, denominata Troll, dove vivono i ricercatori, nell’area antartica di Jutulsessen. Come si legge sul sito web dell’ente di ricerca, è la base e il punto di partenza per:

    “il lavoro sul campo biologico, glaciologico e geologico durante la stagione estiva. Ma anche per l’intero anno per effettuare il continuo monitoraggio di meteorologia, radiazioni, atmosfera, atmosfera superiore, tossine ambientali e sismologia.

    Il trasporto da e per Troll viene effettuato su una pista di atterraggio Troll Airfield di 3.000 metri, situata sul ghiaccio blu a sette chilometri dalla stazione di ricerca. La pista di atterraggio è operativa nell’estate antartica, normalmente tra novembre e febbraio ed è riservata ad attività scientifiche e non può essere utilizzata da operatori commerciali ”

    Istituto Polare Norvegese

    I voli commerciali verso la base, quindi, non sono ammessi.. un vero peccato perché proprio in quell’area si trova una simpatica colonia di pinguini.

    Icelandair fa sapere, inoltre, che il controllo dei passaporti in Antartide non è proprio rigido come nel resto del mondo, potresti presentarti addirittura senza. Diciamo, però, che tornare in Sud Africa senza passaporto non è la migliore delle idee.

    E poi, chi non vorrebbe avere lo stampo della stazione sul passaporto??

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.