La Serbia vaccina i turisti, boom di voli per Belgrado - The Flight Club
Notizie

La Serbia vaccina i turisti, boom di voli per Belgrado

La corsa al vaccino anti Covid-19 non prosegue con le stesse tempistiche in ogni Paese. Le differenti politiche attuate stanno…

La corsa al vaccino anti Covid-19 non prosegue con le stesse tempistiche in ogni Paese. Le differenti politiche attuate stanno conducendo verso la nascita di una nuova forma di viaggi, rientranti nella categoria del turismo vaccinale. Per quanto strano possa sembrare, si tratta di un processo che ha già avuto inizio con alcune nazioni che hanno cominciato a vaccinare cittadini stranieri, ne è un esempio la Serbia.

In questo articolo:

    In molti iniziano a chiedersi, dunque, perché non concedersi una breve vacanza. È il momento ideale per scoprire le bellezze di questa nazione, tornando a casa con un vaccino a costo zero, che aprirà le porte a ben altre esperienze. Dai semplici spostamenti cittadini alle crociere, per fare due esempi.

    Come vaccinarsi in Serbia


    Il Paese ha effettuato un test generale, se così lo si può definire, avviando le vaccinazioni gratuite per turisti nell’ultimo fine settimana di marzo. Lunghe file sono scattate quasi automaticamente il 27 e 28 marzo. Sono giunti in Serbia soprattutto cittadini da Bosnia, Montenegro e Macedonia del Nord. Tutti si sono diretti nei maggiori centri di vaccinazione di Belgrado, regalandosi la vacanza più bella dell’ultimo anno e mezzo e, al tempo stesso, la più stramba.

    Tutto ciò è reso possibile dall’ottimo lavoro svolto fino a questo momento dal governo centrale. Considerando come la popolazione totale sia di circa 7 milioni, è sorprendente constatare come già 2 milioni di cittadini abbia già ricevuto la seconda dose. Una cifra maggiore se si considerano tutti coloro che hanno ricevuto almeno la prima iniezione del vaccino anti Covid-19.

    Una situazione decisamente sorprendente, se paragonata al lavoro svolto in altri Paesi europei. Tutto ciò ha spinto la Serbia a regalare dosi di vaccino ai propri “vicini di casa”. Non è dunque da escludere l’ipotesi che il fine settimana aperto ai turisti possa essere replicato, rendendo Belgrado una delle mete più richieste nel prossimo mese.

    Serbia - Belgrado

    Vaccino in Serbia, info utili

    La Serbia ha sempre lasciato le proprie porte aperte ai visitatori. L’emergenza sanitaria non ha visto il governo centrale agire come molti altri Stati d’Europa. Inizialmente non era prevista alcuna limitazione ma, col passare dei mesi, è stato richiesto soltanto un test PCR nelle 72 ore precedenti la partenza dal proprio Paese. Considerando come il Viminale abbia chiarito il via libera ai voli per turismo all’estero nel periodo di Pasqua, non è da escludere che in molti si cimentino in quest’esperienza.

    Non vi sono conferme, però, in merito al proseguo della vaccinazione ai turisti. Svariate fonti riportano come sia ancora possibile prenotarsi. Il governo, allo stato attuale, non si è ancora espresso in merito.

    Belgrado

    Ciò che sappiamo è che agli stranieri vengono fornite dosi di AstraZeneca. I locali, invece, ricevono iniezioni di Sinopharm e Sputnik. Una mossa economica, per alcuni, per altri, invece, un’azione dettata dalla data di scadenza ormai vicina delle fiale AstraZeneca. Non è ancora chiaro, però, se ai turisti verrà data l’opportunità di ricevere anche la seconda dose.

    Il successo riscosso dall’iniziativa nell’ultimo fine settimana di marzo potrebbe dare il via a una vera e propria programmazione per cittadini stranieri. Questa potrebbe rivelarsi la mossa turistica dell’anno.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.