Tutti i trucchi che NON funzionano per fregare i programmi fedeltà degli hotel - The Flight Club
Guide

Tutti i trucchi che NON funzionano per fregare i programmi fedeltà degli hotel

Sei nuovo nel mondo del traverl reward? Vuoi sfruttare al 100% i benefit connessi allo status della tua tessera Hilton…

Sei nuovo nel mondo del traverl reward? Vuoi sfruttare al 100% i benefit connessi allo status della tua tessera Hilton Honors, Marriott Bonvoy, Radisson Rewards o di un qualsiasi altro programma fedeltà? Ecco tutti i trucchi che sicuramente non funzioneranno.

In questo articolo:

    Guadagnare più punti


    Queste sono alcune idee che potresti pensare per accumulare più punti da trasformare in soggiorni gratuiti, mettiti l’anima in pace perché non otterrai il tuo obiettivo.

    Non prenotare direttamente sul sito/app della catena. Se trovi un prezzo più conveniente su un sito come booking o una altra OTA, fai uno screenshot e contatta l’hotel. Non solo dovresti ottenere quel prezzo, ma probabilmente riceverai altri benefit e soprattutto guadagnerai punti che altrimenti non accumuleresti.

    Dire ad amici e parenti di usare il tuo numero di tessera, perché a loro non interessano i punti. Mi spiace, non siamo alla coop o dal benzinaio dove puoi dare la tua tessera ad amici o alla signora davanti a te alla cassa.

    Prenotare per un amico inserendolo come secondo ospite. Anche questa idea non funzionerà, se non farai check-in non otterrai alcun beneficio dalla prenotazione

    La camera non è pagata da te. Anche in questo caso molte catene vogliono che a pagare sia il titolare della tessera o chi ha fatto la prenotazione. La possibilità di accumulare punti per una camera pagata da altri varia da hotel a hotel. Se la prenotazione è effettuata e pagata da una azienda, difficilmente otterrai i benefit durante i tuoi viaggi di lavoro.

    Raggiungere lo status

    Lo abbiamo spiegato in molti articoli, più è alto lo status più è facile ottenere benefici come upgrade gratuiti in suite e molto altro. Se pensi di provare a scalare la classifica usando questi stratagemmi, puoi anche risparmiare le energie.

    Prenotare, pagare e non soggiornare. Hai trovato una camera in un Marriott in Turchia che costa 15€ a notte e vuoi prenotare 20 notti e diventare un cliente Platinum? No, non funzionerà perché tutti gli hotel pretendono che il cliente faccia check-in per iniziare il soggiorno. Alla fine ti troverai con zero punti e meno soldi sul conto corrente.

    Prenotare due o più camere nello stesso hotel ti farà guadagnare punti, ma non più soggiorni contemporanei: i punti servono per prenotare notti premio, i soggiorni invece per ottenere lo status.

    Prenotare e sfruttare il check-in online senza andare fisicamente in hotel. Anche in questo caso è molto difficile, sebbene ci siano delle strutture che (anche causa Covid) hanno smaterializzato e digitalizzato le procedure, ma anche in questo caso potrebbero volere la prova che si è effettivamente arrivati in hotel.

    Prenotare la stessa notte in due hotel differenti della stessa catena. No, non puoi essere contemporaneamente in due posti diversi, ergo non otterrai i due soggiorni. 

    Prenotare 7 soggiorni, consecutivi, da una notte nello stesso hotel non ti farà guadagnare, ad esempio, 2000 punti bonus per ogni soggiorno e sette soggiorni qualificanti, perché questa pratica che si chiama backtoback si tradurrebbe in un soggiorno unico di 7 notti.

    C’è però un trucco che potrebbe funzionare, ma non è proprio un trucco. Se per ottenere uno status bastano anche le notti e non i soggiorni potresti, trovando una tariffa conveniente, prenotare 15 notti in un hotel del gruppo Marriot e sfruttare la promozione doppie notti doppi punti. A questo punto ti presenti in hotel, fai check-in sali in camera e dopo torni a casa. Alla fine del 15° giorno fai check-out dalla app e zac come per magia punti e notti doppi guadagnati.

    Sfruttare lo status altrui

    Anche in questo caso tutte le possibili scorciatoie sono già state provate e bloccate da tempo.

    Come Hilton Honors Gold hai diritto alla colazione gratuita. Non puoi però trasferire i tuoi benefici alle altre camere che hai prenotato per amici e parenti.

    Non hai lo status, ma vuoi prenotare a tuo nome come strategia per ottenerlo. Se viaggi con un amico/partner/famigliare che ha lo status Diamond di Marriott la tua prenotazione, purtroppo, non godrà dei vantaggi previsti dallo status dell’altro occupante della stanza.

    Allo stesso modo non funziona farsi prenotare da un amico che è Diamond Hilton e farsi inserire come secondo ospite della prenotazione, se il titolare non si presenta non avrai accesso ai privilegi dello status, anzi il tuo amico potrebbe vedersi cancellare lo status se venisse dimostrata la malafede nella prenotazione. 

    In conclusione

    Abbiamo cercato di spiegare tutte le pratiche che potrebbero indurre in tentazione ma che non serviranno a nulla, anzi in alcuni casi si rischia di essere bannati. Vuoi lo status “garantito” e risparmiare centinaia di euro nei tuoi soggiorni alberghieri? La tua unica salvezza si chiama American Express Platino.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.