Guide

Ecco come dormire negli hotel più lussosi di Milano e non pagare

Finalmente, dal 26 aprile, una timida ripresa avvolgerà l'Italia. Si potrà tornare a viaggiare tra le regioni, spostandosi per turismo:…

Finalmente, dal 26 aprile, una timida ripresa avvolgerà l’Italia. Si potrà tornare a viaggiare tra le regioni, spostandosi per turismo: senza alcun documento apposito tra regioni gialle, mentre con un’autocertificazione (in cui si dichiara di essere stati vaccinati, di essere guariti dal virus o di essersi sottoposti a tampone negativo) tra regioni rosse o arancioni.

Dove andare? C’è l’imbarazzo della scelta, in quanto a bellezze, l’Italia non è seconda a nessuno. Oggi vogliamo parlarvi però di Milano, spesso relegata al ruolo di “sola” città d’affari, ma ricca di luoghi da scoprire. I suoi musei e i suoi quartieri sono amatissimi dai turisti stranieri e meritano d’essere (ri)scoperti anche dagli italiani. Tanto più che è possibile soggiornare negli hotel della città… senza pagare! O meglio, pagando pochissimo.

In questa breve guida, è proprio ciò che vogliamo raccontarti: come pagare l’hotel coi punti a Milano, dove – per hotel – s’intende solo il top di gamma o perlomeno un ottimo compromesso qualità-prezzo.

Piazza della Repubblica vista dall’Hotel Excelsior Gallia

Excelsior Hotel Gallia

Hotel storico di Milano, l’Excelsior Hotel Gallia ha aperto i battenti nel 1932. Le sue 182 camere sono arredate con complementi realizzati a mano dagli atelier locali e s’ispirano al design di Gio Ponti e di Achille Castiglioni. Soggiornare qui significa stare nel lusso, quello più vero, specialmente se (conto corrente permettendo) si sceglie la Katara Royal Suite: mille metri quadrati su due terrazze, quattro camere e una spa privata per una tra le sue suite più grandi d’Italia.

L’Excelsior Hotel Gallia appartiene a Marriott ed è un categoria 7. Per pagare l’hotel coi punti ne servono 70k  (che corrispondono a 352 euro) per una Prestige Room, 176k per una Atelier Room. I punti necessari sono simili per l’Hotel Viu Milan, il primo hotel di Milano dedicato al viaggiatore bleisure. Un vero e proprio scrigno di lusso, con la sua terrazza con vista a 360° sulla città e la piscina panoramica. Anche in questo caso, con 70k punti ottieni una camera con letto Queen e vista sulla città (ma in alcuni giorni trovi anche offerte a 50k per la stessa camera).

Ne bastano decisamente meno per soggiornare allo Straf, un quattro stelle non convenzionale, dal design intellettuale (come ama definirsi). Anch’esso appartenente a Marriott, è invece un categoria 5. E, di punti, ne chiede solamente  35k (a fronte di un prezzo cash di 244 euro). Gli stessi punti bastano per una notte allo Sheraton Diana Majestic, categoria 6 e tra i migliori alberghi di zona Porta Venezia.

Se non hai punti Marriott (ma anche se li hai è buona cosa farlo), la migliore delle soluzioni è chiedere l’American Express Platino. Sottoscrivendola entri di diritto nello status Elite di Mariott Bonvoy, con benefici quali l’upgrade gratuito e il check-out posticipato alle 14.00.

Excelsior Hotel Gallia

Me Milan Il Duca

Sito in piazza della Repubblica, tra la nightlife di Corso Como, il Duomo e il Quadrilatero, Me Milan Il Duca è un lifestyle hotel firmato Meliá. Le sue camere e suite s’affacciano sulla skyline milanese, mentre l’esclusiva terrazza sita all’ultimo piano dell’edificio regala un panorama da favola. Un soggiorno qui costa da 450 euro a notte, ma si trovano spesso offerte a meno di 300. Gli iscritti al MeliáRewards hanno diritto a tariffe promozionali, sulla base del livello (White, Silver, Gold e Platinum).

Anche in questo caso, sottoscrivere una American Express Platino è vantaggioso. La regina delle Amex regala l’accesso allo status Gold del MeliáRewards (normalmente servirebbero almeno 30 pernottamenti per ottenerlo), con vantaggi quali il check-out alle 16.00 o alle 18.00, la colazione gratis, tre voucher per il 20% di sconto e 2.000 punti di benvenuto.

Me Milan Il Duca

Radisson Blu Hotel

Health club con palestra, sauna e biosauna, un ristorante (Leonardo) che serve piatti della tradizione italiana più creativa e stanze arredate in stile moderno: il Radisson Blu Hotel è perfetto per esplorare il centro storico e per regalarsi un soggiorno rilassante.

Non è la quintessenza del lusso, probabilmente, ma è un quattro stelle che sa difendersi bene. Con 9k punti, gli iscritti al Radisson Awards possono soggiornare gratuitamente in una camera standard (che costerebbe circa 110 euro a notte). Mentre, sottoscrivendo l’American Express Platino, si ottiene l’upgrade gratuito e il 15% di sconto su cibi e bevande.

Radisson Blu Milano

Hilton Milan

Poco lontano dalla Stazione Centrale, l’Hilton Milan dista cinque minuti dal Teatro alla Scala e dal Quadrilatero della Moda. Amato dagli uomini d’affari per via del suo animo business (vanta infatti 13 sale meeting, una vicinanza strategica al centro congressi e un fitness center aperto h24), è perfetto per chi vuole regalarsi un soggiorno pagando con i punti. Sebbene non sia molto lussuoso.

In che modo? La prima via, riservata a chi è iscritto al programma fedeltà di Hilton, è utilizzare i punti Hilton Honors. Una Queen Guest Room all’Hilton Milan costa ora 31k HH a notte, una King Junior Suite ne costa 79k. La seconda possibilità è offerta da American Express. Sottoscrivendo una carta Platinum, si ottiene l’iscrizione gratuita al livello Gold Hilton Honors con vantaggi quali la colazione gratis per due, sconti esclusivi e la possibilità di accumulare punti (e dunque soggiorni gratis) molto velocemente.

American Express Platino
  • iscrizione automatica al Club Membership Rewards
  • Fast Track: priorità ai controlli di sicurezza nei principali aeroporti italiani
  • Voucher viaggi: 150€ per i tuoi viaggi ogni anno
  • Servizio viaggi dedicato
  • Iscrizione gratuita al livello Prestige del Programma Priority Pass
  • Iscrizione ai programmi fedeltà delle catene alberghiere e autonoleggio
  • Assicurazione viaggi globale
  • Prevendite per l'acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 6.000€ sugli acquisti effettuati con Carta
25.000 punti bonus