Frequent Flyer

Le lounge Lufthansa si aprono a priority pass (negli USA)

"Franza o Spagna, purché se magna”. Questo antico proverbio coniato da un poeta fiorentino riassume perfettamente la scelta di Lufthansa…

“Franza o Spagna, purché se magna”. Questo antico proverbio coniato da un poeta fiorentino riassume perfettamente la scelta di Lufthansa di aprire le sue lounge in terra americana a tutti i possessori di tessere Priority Pass.

La compagnia tedesca non è la prima in questa fase di pandemia ad aver preso questa decisione: nei giorni scorsi avevamo parlato di All Nippon Airlines e, per quanto riguarda il nord America, anche Air Canada è andata nella stessa direzione.

Perchè le compagnie aprono le loro lounge

In questo momento ci sono meno voli e meno passeggeri da soddisfare, ma i vettori hanno comunque affitti delle lounge e stipendi dei dipendenti da pagare. Quindi sembra logico attirare potenziali clienti paganti nei periodi di minor utilizzo. Ricordiamo che in questo caso il titolare di una tessera prestige, come quella gratuita compresa nella quota annuale della American Express Platino, non paga l’ingresso che invece sarà pagato da Priority Pass a Lufthansa.

Ma non solo, in questo modo, la compagnia fa anche una azione di marketing consentendo a nuovi (e potenziali) clienti di visitare le lounge.

Last but not least, molte compagnie usano da sempre questa strategia, ne sono un esempio Korean per le sue KAL Lounge o Air France. Nelle ore buche tra un volo e un altro riducono, infatti, l’offerta e aprono a tutti, per poi richiudere in orario di un volo “proprietario”. Per accorgersene basta leggere l’orario delle aperture delle lounge LH e confrontarlo con gli operativi dei voli.

Quali lounge sono accessibili

Il vettore tedesco ha deciso di consentire l’ingresso in quattro lounge a tutti i possessori di Priority Pass in orari in cui non ci sono voli di compagnie del gruppo. Nel dettaglio le lounge interessate sono a:

  • New York (JFK)  dalle 11:45 alle 15:30 tutti i giorni, tranne il mercoledì e la domenica
  • Newark (EWR) dalle 14:30 alle 17:30 il lunedì e il mercoledì e dalle 14:30 alle 21:00 il martedì, il giovedì, il venerdì, il sabato e la domenica
  • Detroit (DTW)  dalle 6:00 alle 17:00 il lunedì e il giovedì, dalle 9:00 alle 17:00 il martedì, dalle 8:00 alle 17:00 il mercoledì e dalle 6:00 alle 18:30 il venerdì
  • Washington Dulles (IAD) dalle 14:00 alle 17:30 tutti i giorni

In aggiunta la lounge di Boston (BOS) che già da alcuni mesi è accessibile ai titolari della tessera.

Per quanto tempo rimarranno aperte

Difficile dirlo, ma con le previsioni della ripresa del traffico a livelli pre crisi, non mi stupirei se le lounge Lufthansa americane rimarranno aperte a molti per i prossimi 18/24 mesi. Non bisogna dimenticare che United, partner Star Alliance di Lufthansa, ha anche le sue lounge, quindi per i passeggeri élite del vettore tedesco non sarà un problema trovare una poltrona libera.

Ora non resta che attendere per capire se, oltre a chiuderne alcune in Europa, le lounge che resteranno aperte seguiranno la stessa politica. Anche se ho forti dubbi possa accadere.

American Express Oro
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
€200 extra cashback spendendo almeno 1000€