Dal 16 maggio, stop quarantena per chi proviene da paesi dell'UE
Notizie

Dal 16 maggio, stop quarantena per chi proviene da paesi dell’UE

Con i dati sempre più in miglioramento e la campagna vaccinale in atto, aumentano le possibilità di ritornare finalmente ad…

Con i dati sempre più in miglioramento e la campagna vaccinale in atto, aumentano le possibilità di ritornare finalmente ad una nuova normalità. Dal 16 maggio tutta Italia sarà in zona gialla e tre regioni (Sardegna, Friuli-Venezia Giulia e Molise) potrebbero ambire alla zona bianca dalla prossima settimana. Uno scenario che ha spinto il ministro della Salute Roberto Speranza a cancellare la quarantena per chi proviene da paesi dell’Unione Europea.

In questo articolo:

    KLM

    Stop alla mini quarantena, la scelta del ministro Speranza


    Se nell’ordinanza vengono prorogate le misure restrittive relative al Brasile, diverso è il discorso per coloro che provengono dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele: in questo caso sarà permesso dal 16 maggio di arrivare in territorio italiano senza l’obbligo di isolamento. Ovviamente tutto sarà possibile solo in caso di tampone negativo. Un nuovo passo in avanti per il turismo e la circolazione in tutta Europa, un aspetto fondamentale in previsione della stagione estiva.

    Lo stop alla mini quarantena era già nell’aria da qualche giorno considerando che i ricoveri in Italia sono tornati ampiamente sotto la soglia di rischio per le terapie intensive. C’è soltanto il 22% di occupazione di posti letto (la soglia d’allarme è il 30%), mentre per i ricoveri ordinari la percentuale è del 23%. Certificato anche il calo dei contagi: sceso di quasi un quinto nell’ultima settimana, dopo che sono passati 18 giorni dal 26 aprile, data del ritorno della zona gialla in Italia.

    Test covid all’aeroporto per i passeggeri in arrivo

    Aumentano i voli Covid tested

    In un’altra ordinanza del ministero della Salute, si rafforzano i voli Covid tested. L’estensione della sperimentazione riguarda gli aeroporti di Venezia e Napoli e, tra i Paesi di provenienza, si amplia a Canada, Giappone e Emirati Arabi Uniti . Anche in questo sarà in vigore dal 16 maggio.

    I voli Covid tested sono iniziati per la prima volta a settembre 2020 con gli esperimenti di successo portati avanti negli aeroporti di Linate e Fiumicino. Ad inizio aprile si era allargata la sperimentazione da e per gli Stati Uniti all’aeroporto di Milano Malpensa. L’ordinanza stabiliva che tutti i passeggeri dovevano presentare un test molecolare o antigienico. In questo modo si attestava la negatività a Covid-19 a 48 ore dal viaggio.

    Sul fronte voli Covid tested, a settembre Alitalia aveva effettuato la sperimentazione dei voli Roma/Milano e viceversa, con accesso ai passeggeri soltanto se in possesso di un tampone negativo o solo se sottoposti al test al momento dell’imbarco.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.