L'A220 si conferma l'aereo del momento, ecco la nuova cabina pensata da Airbus - The Flight Club
Notizie

L’A220 si conferma l’aereo del momento, ecco la nuova cabina pensata da Airbus

A TFC siamo dei fan dell'Airbus A220, sin dalla prima volta che abbiamo volato su questo modello di aereo verso…

A TFC siamo dei fan dell’Airbus A220, sin dalla prima volta che abbiamo volato su questo modello di aereo verso Riga. Quando ancora si chiamava Bombardier C-series, avevamo capito che era un aereo destinato a rivoluzionare il mercato dei collegamenti a corto raggio.

In questo articolo:

    Questa settimana, l’Airspace Customer Showroom (ACS) situato a Tolosa, in Francia, ha presentato l’ultimo modello di A220 a grandezza naturale, mostrando l’esperienza di cabina di Airbus all’interno di questo esclusivo showroom per i clienti. “Oggi è una data importante per lo sviluppo dell’A220, membro della famiglia Airbus. Non vediamo l’ora di mostrare il mockup ai nostri clienti che sono già estremamente entusiasti di visitarlo”, ha affermato Christine de Gagné, direttore del marketing della compagnia aerea.


    L’ACS è l’equivalente di un autosalone dove i clienti interessati a comprare un aereo possono visitare dei prototipi a grandezza naturale e scegliere gli allestimenti, così come da un concessionario si personalizza la propria auto.

    Sette anni dopo il suo primo volo, il primo veicolo di prova, l'”FTV1″, è stato riconvertito dai team di Airbus per diventare parte dello showroom.

    “Il layout interno dell’A220 è stata una sfida entusiasmante per i team di Airbus – spiegano dall’azienda franco tedesca – L’interno della cabina deve sapersi adattare ed essere versatile. Dobbiamo pensare alle caratteristiche di configurazione, come la luce e l’atmosfera, consentendo ai clienti di sperimentare diversi scenari stimolanti per i passeggeri”

    Bisogna ammettere che gli ingegneri Airbus sono riusciti a fare veramente un ottimo lavoro disegnando una cabina premium con delle poltrone business di dimensioni paragonabili a quelle che si trovano sugli aerei a fusoliera larga.

    Adesso non resta che aspettare per vedere se, tra i tanti clienti che hanno scelto di puntare su questo modello, qualcuno deciderà di dotare la propria flotta di un allestimento a due cabine invece che il solito 2 poltrone su un lato e 3 sull’altro, senza distinzioni tra business ed economy.

    Per capire quanto sia popolare questo modello è sufficiente guardare la lista degli ordini: ad oggi sono 649 nelle due configurazioni 100 e 200.

    Al momento è la compagnia lettone Air Baltic ad avere la flotta di A220/200 più grande con 26 mezzi attivi e altri 24 in consegna nei prossimi anni. L’americana Delta invece ne ha 41, ovvero la variante più piccola. Nei prossimi anni sono previste le consegne ad Air France (60), Breeze (60) e Jet Blue che diventerà la più grande flotta di A220 grazie all’arrivo di 70 esemplari.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.