Notizie

Se passi dall’aeroporto di San Francisco, assieme al caffè ti regalano anche il vaccino

Importante annuncio diffuso dall’aeroporto internazionale di San Francisco. L’area interna adibita alla somministrazione dei vaccini non sarà più dedicata esclusivamente…

Importante annuncio diffuso dall’aeroporto internazionale di San Francisco. L’area interna adibita alla somministrazione dei vaccini non sarà più dedicata esclusivamente agli operatori della struttura. Porte aperte a tutti, passeggeri e non solo.

Big news!!! #SFO will be offering free, on-site COVID-19 vaccinations to everyone!
✅ Everyone 16+ is eligible
✅ Vaccines…

Pubblicato da San Francisco International Airport (SFO) su Venerdì 7 maggio 2021

Come vaccinarsi a San Francisco

Il comunicato ufficiale dell’aeroporto internazionale di San Francisco sottolinea come il “via libera” rappresenti un evento unico. Nessun cambio di programma prolungato nel tempo. Al termine del periodo indicato da SFO, si tornerà a inoculare il vaccino unicamente ai lavoratori della struttura.

Nulla vieta, però, che al termine del processo si possa ripetere questa iniziativa, coinvolgendo nuovamente i passeggeri. Porte aperte, per ora, a chiunque, in possesso di un biglietto aereo (internazionale o domestico) o meno.

Gli addetti proseguiranno all’inoculazione della prima dose del vaccino prodotto da Pfizer. Si riceverà poi una data specifica nella quale poter ricevere la seconda, così da completare il ciclo. Tra l’una e l’altra, però, dovranno trascorrere 21 giorni. Qualcosa da considerare nel caso di viaggiatori in visita per pochi giorni in città.

Il processo ha avuto inizio martedì 11 maggio e proseguirà per tre giorni, fino al 13 del mese:

  • Martedì 11 maggio, dalle ore 8.00 alle ore 16.00
  • Mercoledì 12 maggio, dalle ore 8.00 alle ore 16.00
  • Giovedì 13 maggio, dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Chiunque avesse la chance di approfittare di tale apertura, sappia che la clinica provvisoria per la vaccinazione anti Covid-19 è posizionata nella Edwin M. Lee International Departures Hall. Come detto, tutti possono mettersi in coda, a patto d’avere compiuto 16 anni. Per quanto riguarda i lavoratori aeroportuali, che potranno ricevere la prima dose anche dopo questa limitata finestra temporale, sono:

  • lavoratori interni alla struttura
  • autisti di taxi
  • autisti di limousine
  • autisti Uber
  • autisti Lyft

SFO - Aeroporto Internazionale San Francisco

Vaccino ai minori di 16 anni

Mentre in Italia si tenta di completare il processo di vaccinazione per i cittadini con più di 50 anni, negli Stati Uniti si guarda con fiducia a una nuova fascia d’età: 12-15 anni. La Fda (Food and Drug Administration) ha infatti concesso l’autorizzazione d’emergenza per la somministrazione a tali soggetti del vaccino Pfizer.

È stato inoltre confermato un incontro per giugno in merito alla valutazione dell’autorizzazione dell’inoculazione della prima dose per i soggetti al di sotto della soglia dei 12 anni. Intervistato dal “Corriere della Sera”, il dottor Robert Frenck, direttore del Gamble Vaccine Research Center, ha offerto alcune delucidazioni in merito.

Ha escluso possibili rischi relativi alla fertilità dei giovani soggetti vaccinati, così come ipotetiche modifiche al DNA paventate da qualcuno. Nel corso della sua intervista ha spiegato come un totale di 2.260 adolescenti sia stato coinvolto nello studio del vaccino Pfizer sui 12-15enni: “Si tratta di analisi integrative, nelle quali si paragona la loro risposta immunitaria a quella degli adulti. Non conosciamo la cosiddetta immunità correlata, cioè quanto debba essere alta la risposta immunitaria per essere protetti, ma sappiamo che con una certa risposta immunitaria gli adulti stanno riscontrando un certo livello di efficacia del vaccino. Se gli adolescenti avranno la stessa risposta, ciò porterà allo stesso grado di protezione”.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.