Frequent Flyer

Phuket riapre ai turisti, ecco come viaggiare gratis usando miglia e punti

Ci siamo, il grande giorno è arrivato. O quasi perchè all'ultimo le cose potrebbero cambiare. Il 1° luglio dopo oltre…

Ci siamo, il grande giorno è arrivato. O quasi perchè all’ultimo le cose potrebbero cambiare. Il 1° luglio dopo oltre 18 mesi la Thailandia riaprirà al turismo e lo farà partendo da uno dei luoghi simbolo: Phuket.

Dal 1° luglio tutti i turisti vaccinati che atterreranno nell’aeroporto dell’isola non saranno sottoposti a quarantena e, dopo 1 settimana di vacanza e un tampone, saranno liberi di muoversi indisturbati per tutta la nazione asiatica.

Questa è di fatto la prima grande riapertura, in attesa degli Stati Uniti e del resto del mondo, ma trattandosi di una delle destinazioni regine del turismo mondiale è una delle più attese. Thai Airways ha lanciato voli speciali diretti sulla città di Phuket, ma è possibile raggiungere l’area volando anche con molte altre compagnie. Noi di TFC siamo andati alla ricerca dei migliori biglietti premio da utilizzare appena riapriranno le frontiere.

Con Emirates da Milano, ma anche da Venezia e Roma, si potrà volare a partire da 75k punti Skywards, oltre a 150€ di tasse. Molta disponibilità anche per volare in business a partire da 150k punti Skywards e, a seconda della data, anche in prima classe.

Normalmente entrambe le tratte sarebbero operate con A380, ma gli operativi dall’Italia e verso la Thailandia al momento sono annunciati con 777/300. Cosa cambia? Niente bar per i passeggeri di business class e soprattutto niente doccia per gli ospiti di First Class. La compagnia con base a Dubai è sicuramente quella che offre, in questo momento, la conversione migliore.

Ricordiamo che Emirates è un partner di American Express e quindi è possibile volare usando i propri punti Membership Rewards.

Purtroppo nessun partner Skyteam vola sull’aeroporto di Phuket e questo vuol dire nessuna possibilità di investire miglia Alitalia per volare in Thailandia. Nemmeno Etihad al momento ha aperto una tratta verso l’area resa celebre dal film di Leonardo Di Caprio.

Sempre usando i punti Membership Rewards, ma volando con Qatar tramite gli Avios di British Airways, la disponibilità è veramente scarsa e il costo richiesto è decisamente alto: volare da Malpensa via Doha costa in business class 201.500 punti Avios e quasi 520€ di tasse. Questa non è una conversione che ci sentiamo di consigliare.

Giocando con le date, e se avete a disposizione miglia Qmiles, potete prenotare direttamente con Qatar. Non solo risparmierete un sacco di soldi dato che le tasse sono meno di 65€, ma avrete la possibilità di provare la QSuite di Qatar Airways.

Importante prima di prenotare

Le norme potrebbero cambiare da un momento all’altro, quindi è sempre meglio sfruttare le compagnie che offrono biglietti flessibili e assicurazioni Covid-19, anche se si è vaccinati. Se rimarrete meno di 7 giorni in Thailandia, non vi potrete muovere dall’area di Phuket e sarà necessario ripartire dal medesimo aeroporto. Se invece la vacanza durerà più di 7 gg potrete andare dove vorrete e ripartire anche dall’aeroporto di Bangkok.

E’ possibile che nelle prossime settimane altre compagnie decidano di aprire collegamenti con Phuket, una volta che sarà certa la riapertura delle frontiere ai turisti vaccinati e senza quarantena. Se accadrà, ovviamente, si apriranno altre possibilità per sfruttare punti e miglia anche di altri vettori che ad oggi non offrono collegamenti diretti, gli unici ad essere approvati per il Sandbox.

American Express Oro
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
€200 extra cashback spendendo almeno 1000€