Guide

Mascherine a bordo, ogni compagnia ha regole diverse

Le regole sanitarie sul fronte Covid-19 sono in costante aggiornamento. In Europa l’obbligo di indossare la mascherina inizia a vacillare,…

Le regole sanitarie sul fronte Covid-19 sono in costante aggiornamento. In Europa l’obbligo di indossare la mascherina inizia a vacillare, ma soltanto nei luoghi all’aperto, dov’è possibile evitare assembramenti. Al chiuso occorre ancora tutelarsi. Ciò comprende, ovviamente, anche le cabine degli aerei.

Nessun operatore può consentire l’ingresso a qualsiasi viaggiatore sprovvisto di mascherina, che dovrà essere indossata correttamente per tutta la durata del volo. Ma quale occorre avere con sé? Ecco le regole delle principali compagnie aeree.

Lufthansa

Lufthansa consiglia ai propri passeggeri di portare con sé più di una mascherina chirurgica, così da ovviare a qualsiasi problema possa presentarsi. Si fa riferimento a questa tipologia perché si tratta della più economica e facile da reperire. La compagnia accetta, inoltre, anche FFP2, KN95 e N95. In nessun caso, però, sarà obbligatorio per i minori di sei anni indossarne una.

È possibile usufruire di un’esenzione unicamente per ragioni mediche dimostrabili. Si ha bisogno di un certificato rilasciato da Lufthansa su uno specifico modulo, così come di un test Covid-19 negativo, effettuato entro 48 ore dal viaggio.

Ryanair

Le misure di sicurezza attive sui voli operati da Ryanair prevedono di indossare sempre la mascherina su bocca e naso. Sul volo gli addetti potrebbero inoltre misurare la temperatura dei viaggiatori. In caso di febbre, si sarà costretti a scendere.

La compagnia non fa grandi differenze tra mascherine. La cosa importante è non esserne sprovvisti. Occorre però informarsi sul Paese d’arrivo, che potrebbe presentare alcune richieste specifiche. Nel caso dell’Italia, ad esempio, la mascherina chirurgica è obbligatoria. Per i voli da e verso Austria e Germania, invece, occorre optare per la FFP2. Nessun obbligo, invece, risulta valido per i minori di sei anni.

Easyjet - Regole mascherine

Easyjet

Anche Easyjet sottolinea l’obbligatorietà di indossare una mascherina protettiva, che vada a coprire bocca e naso, in ogni momento del volo, così come in aeroporto. La tipologia di mascherina indicata è la FFP2. Il sito ufficiale della compagnia, però, evidenzia come siano accettate anche tipologie equivalenti, a patto che siano certificate, siano esse chirurgiche o in stoffa. Obblighi relativi a tutti i passeggeri d’età inferiore ai sei anni.

In nessun caso sarà consentito viaggiare con una sciarpa a copertura del viso, un visore facciale o una mascherina con valvola. In caso di problemi di salute che impediscono o sconsigliano l’uso di una mascherina, occorrerà avere con sé un certificato medico, digitale o cartaceo. Questo dovrà avere i dati principali del soggetto, i dettagli dello studio medico e una data di rilascio non superiore ai 12 mesi prima della partenza.

Air France

Air France vieta categoricamente le mascherine con valvola e quelle in tessuto. Per poter salire a bordo di uno dei velivoli del brand è necessario avere con sé, e soprattutto indosso, una chirurgica oppure una di tipo FFP1, FFP2 o FFP3.

Il sito ufficiale della compagnia sottolinea come non vi sia alcun modo di ottenere una mascherina a bordo. Sarà vietato l’imbarco in caso di mancanza di tale dispositivo protettivo. Questo, però, non è obbligatorio per tutti, soltanto dagli 11 anni in su. È invece semplicemente consigliato per i bambini dai 3 agli 11 anni.

KLM

La mascherina deve sempre coprire bocca e naso durante tutta la durata dei voli con KLM, che sottolinea come l’obbligo valga unicamente per i passeggeri dai 10 anni in su. Non sono ammesse, in nessun caso, sciarpe, bandane o simili per coprire il volto. È necessario optare per una mascherina chirurgica o una FFP. Occorrono almeno 2 strati protettivi e non devono essere presenti valvole.

Vueling

Vueling prevede l’obbligo di uso della mascherina a bordo, durante l’intera durata del volo, per ogni passeggero dai sei anni d’età in su. Ogni protezione certificata è ben accetta in cabina, eccezion fatta per le mascherine dotate di valvola, che non garantiscono la dovuta protezione agli altri passeggeri. È dunque possibile indossarne una chirurgica, igienica, in stoffa o FFP2.

Alitalia

È obbligatorio indossare una mascherina chirurgica protettiva durante l’intera durata del volo. Nel caso di voli particolarmente lunghi, Alitalia richiede un cambio ogni quattro ore. È dunque richiesto un adeguato numero di mascherine, a seconda del viaggio in questione. L’obbligo di tale protezione è attivo unicamente per i passeggeri al di sotto dei sei anni d’età.

Wizz Air

Al fine di ridurre al minimo il rischio di contagio a bordo, Wizz Air richiede l’uso di una mascherina protettiva, adeguatamente indossata, a tutti i passeggeri d’età superiore ai 6 anni. È consentito l’uso di mascherine chirurgiche e FFP, che non abbiano valvola. La compagnia ricorda inoltre come sia consigliato un cambio ogni quattro ore, per la propria tutela e quella degli altri.

American Express Oro
  • Quota gratuita il primo anno poi 14€/mese
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
250 e di sconto su Amazon.it