British Airways ha riaperto le Concorde Room, ecco le novità - The Flight Club
Frequent Flyer

British Airways ha riaperto le Concorde Room, ecco le novità

Dopo oltre 16 mesi di chiusura British Airways ha riaperto le due lounge più esclusive tra tutte quelle che opera,…

Dopo oltre 16 mesi di chiusura British Airways ha riaperto le due lounge più esclusive tra tutte quelle che opera, stiamo parlando delle Concorde Room di Londra Heatrow e New York JFK. Le concorde room sono le sale vip dedicate ai passeggeri di prima classe e ai possessori dello status più elevato nel programma Executive, ovvero il frequent flyer del vettore inglese.

In questo articolo:

    La compagnia britannica nel suo scalo principale di Londra Heathrow opera 3 diversi livelli di lounge: le Galleries che sono dedicate ai passeggeri di classe business e ai possessori del livello Silver nel programma fedeltà BA, o l’equivalente per l’alleanza Oneworld. I passeggeri che possiedono il livello Gold possono invece accedere alla First Galleries indifferentemente dalla classe di viaggio. Chi viaggia in prima classe può accedere alla concorde room, privilegio che è anche riservato ai titolari della Gold Guest List, ovvero il livello élite più alto nel programma fedeltà British Airways.


    Questi 16 mesi di chiusura hanno portato anche a delle novità, della chiusura della SPA presente nella lounge abbiamo già scritto, oggi è invece il momento di parlare di quello che di nuovo troveranno i passeggeri più importanti del vettore ufficiale della famiglia reale britannica.

    Per brindare alla riapertura delle sue due Concorde Room, British Airways ha ingaggiato Mr Lyan, barista di fama mondiale vincitore del World’s Best Bar Award e conosciuto per aver sperimentato i pollini nelle bevande. Lyan ha creato due cocktail esclusivi: il “Barton” e il “Lawford”, entrambi ispirati dai “sapori impollinati dal vento”, dando loro un tema aeronautico.

    Entrambe le proposte saranno servite anche nelle altre sale vip di BA in modo che tutti gli ospiti possano assaporarle.

    Le nuove sleeping pods

    Quando abbiamo recensito le lounge di BA abbiamo avuto modo di provare le celebri sleeping pods, ovvero le poltrone pensate appositamente per chi vuole schiacciare un pisolino nel massimo relax. Le Concorde Room vedranno il debutto del nuovo modello ancora più confortevole e adatto alla pennichella perfetta in attesa del volo.

    Le poltrone potranno essere prenotate e un addetto si occuperà di risvegliare il passeggero servendo una bevanda calda e altre piccole coccole per addolcire il momento del risveglio.

    In conclusione

    Un nuovo, piccolo, segnale di ritorno alla normalità. Anche altre compagnie hanno riaperto le proprie lounge di prima classe. Lo ha fatto Air France, lo ha fatto Lufthansa. Piano piano si torna verso una nuova normalità.

    Hai mai visitato una di queste lounge? Scrivici la tua esperienza nei commenti.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.