Recensioni

Copenaghen: la Carlsberg Aviator Lounge ha una doppia anima

L'aeroporto della capitale danese è l'hub principale di SAS, la compagnia di bandiera danese che appartiene all'alleanza Star Alliance. Le…

L’aeroporto della capitale danese è l’hub principale di SAS, la compagnia di bandiera danese che appartiene all’alleanza Star Alliance. Le operazioni di SAS e delle compagnie Star Alliance si svolgono prevalentemente nel terminal 1, tutti gli altri vettori sono invece al terminal 2.

In questo terminal ci sono due lounge affiliate a Priority Pass, una di queste è appunto la Carlsberg Aviator Lounge.

La location

La lounge è ubicata nel cuore del terminal 2, facilmente raggiungibile dopo aver passato i controlli di sicurezza.

Occupa tutto il primo piano dell’edificio, l’accesso avviene dalla parte opposta alla zona di passaggio e dei negozi.

Nel monitor che accoglie i passeggeri sono evidenziate tutte le modalità di accesso, oltre alle classiche Priority Pass, Lounge Key e ad alcuni partner locali, moltissime altre compagnie aeree, tra cui Air France e, con grande sorpresa, anche Alitalia.

L’aspetto interessante è che la lounge è divisa in due sezioni: una è a disposizione esclusiva dei passeggeri che viaggiano in business o in possesso di uno status élite; l’altra invece è aperta ai titolari di alcune tessere, come PP.

Business Lounge

Gli ospiti che hanno accesso a questa sezione della lounge godono sicuramente di un ambiente meno affollato.

A disposizione un bancone bar con uno spillatore di birra, Carlsberg ovviamente, e una serie di stuzzichini.

Questo lato è decisamente più rifornito in termini di vini e prodotti alcolici, rispetto alla sezione dall’altro lato della struttura. Discorso opposto invece per il buffet che è più ricco nella zona aperta a tutti gli ospiti e dove si può ovviamente andare senza limitazioni.

Essendo affacciata sul retro, e su un cantiere per la costruzione di un nuovo bar, la vista non è delle migliori.

Anche l’allestimento e l’arredamento sono decisamente più brutti dell’altra zona, aperta ai possessori di PP e simili.

Aviator Lounge

Questa area della lounge è decisamente più bella e confortevole.

Le ampie vetrate che si affacciano sulla parte viva dell’aerostazione lasciano entrare molta luce e permettono di osservare quello che accade in aeroporto.

L’arredamento è molto bello, il logo della birra che da il nome alla lounge è disegnato da pannelli di legno nelle pareti.

Molte le sedute a disposizione nella sala che, essendo disposta a ferro di cavallo, permette di trovare diverse sistemazioni: dalla classica seduta da bar a comode poltrone dove rilassarsi prima del volo.

E’ presente anche una piccola area a disposizione delle famiglie con bambini.

L’offerta di cibo non è molto allettante, sebbene è evidente una ricerca di prodotti locali. Al contrario in questa lounge, se ti piace la birra, non morirai mai di sete.

In conclusione

Il bello di avere una tessera Priority Pass gratuita compresa nella quota annuale della American Express Platino permette di poter usufruire illimitatamente e ogni volta per 2 ospiti di oltre 1.000 lounge in giro per il mondo. Anche quando si viaggia in economy, come nel mio caso oggi, è possibile rilassarsi in un luogo pulito ed elegante, ricaricare i propri dispositivi e mangiare/bere quello che si vuole senza dover pagare nulla.

La presenza di una sezione della lounge dedicata ai passeggeri élite o business è un ulteriore plus di questa sala vip. L’ambiente è più calmo e silenzioso, perfetto per chi vuole lavorare o farsi una pennichella prima del volo.

Il verdetto
Ottima l'idea di dividere l'area dei passeggeri elite/business da quella dei titolari di carte come Priority Pass. L'area Carlsberg è decisamente più attraente, scenografica e confortevole. L'area business è più vecchia e necessiterebbe di una rinfrescata. Insufficiente l'offerta di cibo, non c'era nulla di caldo, tantomeno sandwich o piatti di carne. Ovviamente tanta birra per tutti e, per i passeggeri biz anche tanto alcool.
7
Voto Location
8
F&B
6
Servizi
6

Pro

  • La sala Carlsberg è bella
  • La sala Aviator è comoda
  • La birra a fiume

Contro

  • Scarsa offerta di cibo
  • La sala aviator è "vecchiotta"