Guide

Tutte le anime di Ryanair: quando voli Ryanair ma sulla carlinga non c’è scritto Ryanair

In anni ed anni di viaggi di compagnie aeree ne abbiamo viste a bizzeffe, tra livree colorate, bianche, a tema,…

In anni ed anni di viaggi di compagnie aeree ne abbiamo viste a bizzeffe, tra livree colorate, bianche, a tema, con sponsor, per occasioni speciali, trovate di marketing e chi più ne ha più ne metta…

Quello che invece molti non sanno è che molto probabilmente alcuni di questi aerei con i quali avete viaggiato, anche se si presentano con disegni e nomi diversi, appartengono alla stessa compagnia aerea che opera tramite delle consociate, ovvero società e/o vettori direttamente collegati con una compagnia principale.

Una delle grosse compagnie che da diverso tempo opera con le sue consociate è la Low Cost Ryanair, oggi vedremo quali sono i suoi volti più famosi e con quali vettori opera.

Ryanair consociate small

 

Il Gruppo Ryanair

Partiamo dalle basi, Ryanair che conosciamo tutti è una compagnia aerea Low Cost irlandese, precisamente la più grossa compagnia aerea low-cost europea, si gioca il titolo con l’eterna rivale easyJet. Fondata nel 1895 da Tony Ryan ha come base principale delle sue operazioni l’aeroporto di Londra Stansted.

Compresi gli ordini, Ryanair ha circa 460 aeromobili, opera in 84 basi e collega 35 paesi. Dopo un periodo di grande prosperità, alla fine del 2018 è arrivata una crisi nelle casse della compagnia con perdite sostanziali, il tutto condito dalla Brexit che ha solo peggiorato la situazione.

Per questo motivo dal 2019 è avvenuta una totale riorganizzazione aziendale, suddividendo Ryanair in 4 controllate che sono rispettivamente:

  • Ryanair Dac con base in Irlanda
  • Ryanair UK che invece ha base nel Regno Unito
  • Laudamotion (poi diventata Lauda) con base in Austria e successivamente a Malta
  • Ryanair Sun invece ha base in Polonia

Da ciò ne sono derivate anche delle compagnie controllate separate, ma che fanno sempre capo a Ryanair, ognuna con livree e nomi diversi. Scopriamo insieme quali sono.

Buzz Air

Buzz air fa parte della divisione polacca di Ryanair, recentemente è apparsa anche sui cieli italiani, precisamente all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, con il suoi Boeing 737-8200 e la sua Ape gialla e nera disegnata sulla coda.

Una Buzz air esisteva già nel lontano 2000, operava voli charter in UK ma successivamente è stata assorbita da Ryanair che ne ha utilizzato gli slot, solo dal 2019 ha deciso di riprendere il vecchio nome Buzz, proprio per gestire la divisione polacca.

Lauda

lauda

Il nome non è una questione di omonimia, Lauda è proprio la compagnia aerea fondata nel 2017 dal grande campione austriaco di formula 1 Niki Lauda.

Inizialmente si chiamava Laudamotion GmbH, nel 2018 Ryanair si fece avanti acquistando dapprima il 25% della compagnia, poi il 75% ed infine, il 29 gennaio 2019, diventò proprietaria al 100% del vettore austriaco.

Inizialmente la base era appunto in Austria, salvo poi essere spostata a Malta nel 2020 con lo pseudonimo di Lauda Europe e con una flotta di 30 Airbus A320.

Malta Air

Malta Air

Rimanendo sempre a Malta, spunta una nuova compagnia aerea, non Air Malta la compagnia di bandiera maltese, bensì Malta Air di Ryanair.

La nuova compagnia aerea opererà anche in Italia, le basi saranno gli aeroporti di Bologna e Milano Bergamo, oltre ovviamente all’HUB principale al Malta International Airport. Le rotte principali saranno Eindhoven, Bucarest, Kiev, Lourdes, Milano, Paphos, Tallin, Varsavia e Zagabria e saranno operate con Boeing 737-8200.

La prossima volta che vi capiterà di salire su una di queste compagnie…beh, sappiate che è come se stesse volando su Ryanair. 

American Express Oro
  • Quota gratuita il primo anno poi 14€/mese
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
250 e di sconto su Amazon.it