Boom Supersonic nominato dal TIME's come migliore invenzione del 2021: viaggi ovunque in 4 ore - The Flight Club
Airbus

Boom Supersonic nominato dal TIME’s come migliore invenzione del 2021: viaggi ovunque in 4 ore

Tutti gli amanti dei viaggi ricorderanno il mitico Concorde, l'aereo da trasporto supersonico nato dalla joint venture tra British Aerospace…

Tutti gli amanti dei viaggi ricorderanno il mitico Concorde, l’aereo da trasporto supersonico nato dalla joint venture tra British Aerospace e la francese Aérospatiale.

In questo articolo:

    Il concorde ex British Airways all’aeroporto di Heathrow

    Entrato in servizio nel 1976, ha coperto le tratte Parigi-Dakar-Rio de Janeiro, Londra-Bahrein e anche voli verso New York da Londra con un’incredibile media di percorrenza di sole 3 ore e mezza.


    Il progetto Concorde fu definitivamente dismesso nel 2003, complici un incidente avvenuto nel 2000, gli immensi costi di produzione e di manutenzione, ma soprattutto i consumi: si stima che il Concorde consumasse circa 17 litri di carburante per passeggero ogni 100 km, una cifra praticamente insostenibile considerando che il numero totale dei passeggeri era 100.

    Ebbene, adesso la società Boom Supersonic ha deciso di riprendere i principi del Concorde, investendo in nuovi aerei supersonici. Il prototipo al quale stanno lavorando permetterebbe di viaggiare praticamente ovunque in sole 4 ore.

    Con l’utilizzo di materiali diversi, combustibili più efficienti e con la tecnologia che galoppa, il progetto di Boom Supersonic sembra aver apportato delle migliorie considerevoli nei viaggi supersonici, vediamo di cosa si tratta.

    boom supersonic

    Boom Supersonic: ecco il progetto

    “O falliamo o cambiamo il mondo” 

    Blake Scholl, CEO di Boom Supersonic 

    Una frase emblematica quella del CEO di Boom Supersonic che però ha un fondo di verità. In un mondo così dinamico ed in continua evoluzione, poter andare da Londra a New York in sole 3 ore e mezza, ad un prezzo contenuto, sarebbe una vera e propria rivoluzione.

    Sì, perché il prezzo è un altro punto di forza di questo progetto. Il team sostiene che, se tutto andrà secondo i piani, i biglietti dovrebbero costare intorno ai 100$. Come ci riusciranno ancora non lo sappiamo, ma se le premesse sono queste il mondo lo cambieranno davvero.

    Com’è fatto il prototipo?

    Un po’ di nozioni tecniche: il prototipo si chiama XB-1 e per costruire il muso, l’ala ed il telaio sono state utilizzate generose quantità di fibra di carbonio. La fusoliera è stata studiata per ridurre la resistenza dell’aria e raggiungere velocità supersoniche, prossime se non superiori alla velocità del suono.

    Le alte temperature esterne raggiunte durante il volo sono ben assorbite dalla cellula interna costruita appositamente per dissipare il calore. La struttura alare, che ricorda moltissimo quella del Concorde, è studiata per resistere a spinte e carichi enormi, fino ad oltre 27 tonnellate.

    La cabina di pilotaggio è monoposto ed all’interno la tecnologia la fa da padrona, oltre ad avere un sistema di visione avanzato anche quando si è in pista. Il muso è progettato per distribuire il flusso d’aria in maniera perfettamente omogenea.

    Gli interni dell’XB-1

    Gli interni del Concorde non erano proprio il massimo.. certo, gli anni passano e le tecnologie avanzano e una miglioria effettivamente c’è stata ma scordatevi la Business e la Prima Classe.

    View of passenger bridge departure gate at airport tarmac

    Effettivamente, se ci pensiamo, i tempi di percorrenza sono molto brevi e quindi non è proprio necessario avere una cabina tutta per noi dove dormire.

    La comodità però non manca, le poltrone ergonomiche offriranno il massimo del comfort ed il tavolino frontale sarà utile per consumare i pasti a bordo.

    Boom_Passenger space copia

    La tratta più lunga si stima sarà di circa 8 ore e mezza e collegherà Los Angeles con Sydney. Le altre tratte sono altrettanto sorprendenti, collegando tutto il mondo praticamente in 4 ore.

    boom supersonic rotte

    United scommette su Boom Supersonic

    Gli investimenti di Boom Supersonic hanno raggiunto i 6 miliardi di dollari, United Airlines diventa la prima compagnia aerea statunitense a credere nel progetto e a firmare un accordo di acquisto degli aerei supersonici.

    United acquisterà ben 15 aerei di linea “Overture” di Boom con l’opzione di acquisto per altri 35 velivoli. La consegna è prevista per il 2029. Questi aerei voleranno con carburante per aviazione sostenibile al 100%, un’ottima mano all’ambiente per cercare di azzerare il carbon footprint.

    boom supersonic

    “United continua a seguire la sua strada di costruire una compagnia aerea più innovativa e sostenibile, gli odierni progressi tecnologici stanno rendendo più praticabile l’inclusione di aerei supersonici.

    La visione di Boom per il futuro dell’aviazione commerciale, combinata con la rete di rotte più solida al mondo, darà ai viaggiatori d’affari e di piacere l’accesso a un’esperienza di volo stellare. La nostra missione è sempre stata quella di connettere le persone e ora, lavorando con Boom, saremo in grado di farlo su una scala ancora maggiore”.

    Scott Kirby, CEO di United Airlines 

    Non solo United, anche Virgin ha deciso di investire nel progetto, il magnate Richard Branson ha infatti ordinato 10 velivoli della Boom Supersonic. Gli aerei saranno realizzati in collaborazione con Virgin Galactic, la compagnia aerea spaziale di Branson.

    Ancora ci vorrà tempo per vedere volare questo gioiellino tecnologico e super veloce, chissà se avrà ragione il CEO Blake Scholl, falliranno o cambieranno il mondo? 

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.