Recensione lounge N°1, se passi dal terminal 3 di Londra Heathrow c'è di molto meglio - The Flight Club
Recensioni

Recensione lounge N°1, se passi dal terminal 3 di Londra Heathrow c’è di molto meglio

La premessa di questa recensione è: se sei di passaggio in questo terminal ci sono tantissime lounge dove aspettare il…

La premessa di questa recensione è: se sei di passaggio in questo terminal ci sono tantissime lounge dove aspettare il proprio volo, questa non è una di quelle.

In questo articolo:

    Scherzi a parte il T3 è il terminal più “multi carrier” del mega aeroporto di Londra, ci sono tantissime lounge ufficiali, in quanto questo scalo ospita praticamente il 90% delle compagnie che volano intercontinentale nel mondo. E se c’è una tratta popolare, è sicuramente verso Londra.


    Nel dettagli al T3 ci sono (in rigoroso ordine alfabetico)

    • Centurion Lounge (di proprietà di American Express)
    • Lounge di Qantas (gruppo OneWorld)
    • Lounge di Cathay Pacific (gruppo OneWorld)
    • Club Aspire (indipendente Priority Pass e altri)
    • Emirates Lounge
    • British Airways Lounge (gruppo OneWorld)
    • Admiral Club (Gruppo OneWorld)
    • N°1 Lounge (indipendente Priority Pass e a contratto per tanti vettori come Air France/ KLM, Etihad, Korean, Vistara e altri)
    • Club House Virgin Atlantic (passeggeri Virgin e Delta)

    Come si intuisce, resta fuori solo il gruppo StarAlliance, semplicemente perchè vola da un altro terminal.

    I passeggeri con uno status élite OneWorld hanno veramente l’imbarazzo della scelta. Il mio consiglio: se passate da questo scalo e volate OneWorld, fate un giro in tutte le sale, soprattutto quelle di Qantas e Cathay che sono le migliori, anziché andare in quella di BA che è nettamente inferiore a quelle del Terminal 5.

    Location

    Le lounge sono quasi tutte compattate nella zona centrale del terminal, solo quella di Emirates e quella di American Express sono separate dalle altre. La prima perché è collegata direttamente con il gate dove vengono parcheggiati gli A380 in arrivo da Dubai, la seconda perché è l’ultima arrivata e di spazio evidentemente non ce ne era più.

    La N°1 Lounge si trova alla porta F, la stessa che ospita quella di British Airways. Le indicazioni sono chiare e semplici da seguire. Imboccato il corridoio, si vedrà in fondo il blu tipico di BA, prendendo la prima porta a destra basterà salire di un piano e si troverà l’ingresso della lounge.

    Accesso

    Possono entrare in questa lounge i passeggeri business di 10 compagnie aeree e i relativi titolari di uno status élite in uno dei rispettivi programmi fedeltà. In alternativa sarà possibile accedere anche presentando la propria tessera Priority Pass.

    La sala

    La sala è grande, ma non grandissima. Si affaccia sulla pista, essendo un classico pomeriggio uggioso londinese non sono riuscito a scattare delle belle foto, tantomeno c’era la possibilità di vivere di luce naturale.

    All’ingresso c’è subito il bancone del bar con delle sedute.

    La parte centrale è composta da una serie di salette, tra cui una con un piccolo cinema. Al momento del mio passaggio, alcune erano chiuse, altre occupate.

    In generale era abbastanza affollata. La parte che si affaccia sulle finestre ha un mix di sedute e divanetti. Non ho capito però perché la zona divanetti era praticamente tutta “riservata”.

    La sala ospita anche delle stanzette che possono essere riservate per dormire e una SPA. In quel momento non era operativa, non so se per ragioni di covid o altro.

    Food & Beverage

    C’è una isola dedicata alle bevande calde, vicino al buffet del mangiare.

    Buffet che non è nulla di eclatante, anzi è molto basico, sia come offerta che come presentazione. Il bancone del bar invece è bello da vedere e l’offerta comprende, oltre alle classiche bevande analcoliche, una scelta variegata di vini e super alcolici.

    In conclusione

    Se si possiede la tessera Priority Pass, perchè si è titolari di American Express Platino, il mio consiglio è di andare senza indugio nella Centurion Lounge, dista meno di 4 minuti ed è più bella, oltre ad avere un’offerta gastronomica e di bevande nettamente superiore.

    In generale questa N°1 Lounge deve essere solo un ripiego, un piano C, in caso non si abbia accesso a nessun’altra lounge.

    PS Ovviamente non ha senso sprecare un accesso PP se si ha un abbonamento a consumo, tantomeno usare uno dei voucher offerti ai titolari della American Express Oro.

    Questa è solo una delle tante recensioni che puoi leggere sul nostro sito, covid e restrizioni permettendo. Ogni mercoledì pubblichiamo una recensione di una lounge aeroportuale, mentre ogni venerdì puoi leggere la recensione di un nostro volo o di un hotel dove abbiamo soggiornato.

    Il verdetto
    Se fosse in un altro aeroporto la votazione sarebbe, probabilmente, più alta ma la concorrenza o le alternative in questo scalo sono tante e quindi il confronto porta a questa valutazione
    5
    Voto Location
    5.5
    F&B
    4.5
    Servizi
    5

    Pro

    • Belli i divani, ma erano tutti prenotati
    • Belle le salette, ma quelle aperte erano tutte piene

    Contro

    • Offerta gastronomica non all'altezza
    • Troppi posti riservati per non si si chi