Recensione Alexandra Curio Barcellona: upgrade gratuito in Suite - The Flight Club
Recensioni

Recensione Alexandra Curio Barcellona: upgrade gratuito in Suite

L’insegna Curio nella famiglia Hilton indica gli hotel che offrono un'esperienza molto curata e personalizzata, generalmente non si tratta (quasi)…

In questo articolo:

    L’insegna Curio nella famiglia Hilton indica gli hotel che offrono un’esperienza molto curata e personalizzata, generalmente non si tratta (quasi) mai di grandi strutture.


    In questo caso siamo nel cuore di Barcellona a pochi passi dalla Rambla e dai luoghi iconici della capitale della catalunia, ma sufficientemente lontani da luoghi rumorosi che potrebbero disturbare la quiete degli ospiti.

    La prenotazione

    Il modo migliore è prenotare direttamente, tramite app o sito internet, così da ottenere tutti i benefit previsti dallo status nel programma Hilton Honors. Il livello Gold, compreso gratuitamente nella American Express Platino regala la colazione per due in tutte le strutture Hilton nel mondo, in questo hotel significa risparmiare circa 35 euro a notte se si soggiorna in coppia.

    Io ho il livello Diamond e, oltre alla colazione gratuita, mi sono visto arrivare via mail anche la notizia che avrei ricevuto un upgrade gratuito. Questo nuovo sistema di dare a tutti i membri Gold e Diamond gli upgrade è molto pratico, dato che l’avviso arriva un paio di giorni prima dell’arrivo in hotel.

    Quando possibile e se non c’è una grande differenza di prezzo, prenoto sempre una tariffa X2 Points. Questa permette di raddoppiare, al netto di ogni altra promozione, il doppio dei punti che si accumulano normalmente. In questa prenotazione, ad esempio, ho potuto accumulare un totale di 7.307 punti HHonors a fronte di una spesa di 129€. In questo caso la differenza era di 11€, piccola spesa che mi ha permesso di accumulare 1.269 punti HH in più.

    Per comprenderne meglio il valore, facciamo un esempio: con poco più del doppio dei punti ottenuti con questo soggiorno si può dormire gratis al DoubleTree di Milano o a Phuket.

    Check-in e stanza

    Sono arrivato in serata, ero appena atterrato dall’ultima tratta della mia prima miles run del 2022.

    La hall era deserta, mentre alcuni ospiti erano nel bar che occupa parte del piano terra dell’hotel. Procedure burocratiche svolte molto velocemente e meno di 3 minuti dopo ero in stanza.

    Quando ho ricevuto la notifica dell’upgrade, non sono andato a curiosare che stanza mi fosse stata assegnata, quindi quando l’addetto al ricevimento mi ha informato che avrei soggiornato in una delle suite dell’hotel mi ha fatto molto piacere.

    La Sense Suite si trova al primo piano, lo stesso della piccola palestra. Di fatto il primo piano è dedicato ai clienti Hilton Honors. Cosa che viene ricordata in ogni porta con l’apposita targhetta.

    La stanza è molto bella e arredata con gusto. Al centro c’è ovviamente il letto king size. Normalmente si definisce suite una stanza composta da almeno due stanze, un salottino e poi la camera da letto vera e propria. Diciamo che questa potrebbe essere (forse) una junior suite. Anche perché il costo è più del doppio rispetto ad una camera standard.

    Considerando che si è trattato di un upgrade gratuito, non mi sento di fare il pignolo a riguardo.

    La stanza ha un terrazzo che si affaccia sulla strada, non è troppo rumorosa ma comunque se si ha il sonno leggero le macchine e tutti gli altri rumori si sentono parecchio, anche perché le finestre non sono il massimo nell’insonorizzazione.

    Molto bella l’idea di dividere e nascondere il bagno dietro il letto.

    Di fatto alla destra c’è un piccolo bagnetto con solo lavabo e wc.

    Dalla parte opposta c’è invece il bagno con un lavandino e, dietro una porta scorrevole, un’immensa doccia walk-in e una vasca idromassaggio.

    Davanti al letto c’è un comodo divano dove rilassarsi post giro turistico in città. 

    Non può mancare una grande TV e tutto il resto della classica offerta degli hotel Hilton di questa categoria.

    Da segnalare la cassa bluetooth Marshall, veramente di ottima qualità.

    Servizi

    E’ un boutique hotel che offre tutto, e forse di più, ad un prezzo competitivo anche rispetto agli altri Hilton in città.

    La palestra è più che altro una stanza fitness con tre soli attrezzi, piuttosto datati.

    C’è però un piccola sauna ed è aperta H24.

    Al primo piano dell’hotel c’è un patio perfetto per rilassarsi dopo un’intensa giornata in giro per la città e prima di buttarsi nella notte catalana ci si può rinfrescare nella piscina.

    Piscina che è accessibile tutto l’anno, anche se non è riscaldata. Si trova sul tetto, ma non prende molta luce dato che è circondata da palazzi molto alti.

    Food & Beverages

    L’hotel dispone di un ristorante al primo piano, che la mattina offre la colazione.

    Forse la prima colazione è stata la cosa meno adeguata alla categoria dell’hotel e all’appartenenza alla catena Hilton. Anche considerato il sovrapprezzo che viene richiesto per una prenotazione che include anche la colazione. Nel mio caso era gratuita, però sono cose che hanno un peso in una valutazione finale dell’offerta.

    La sala non è grandissima, non ho idea come possa reggere con un’occupazione alta dell’hotel.

    L’offerta è a buffet, ma bisogna ammetterlo, è una proposta molto povera. In alcuni Curio mi è capitato di non trovare un buffet, ma un menu alla carta dove scegliere tra alcune proposte. Una soluzione che apprezzo soprattutto quando si traduce in una maggiore qualità dell’offerta. Qui invece c’è un piccolo buffet, è tutto al selfservice tranne che per le bevande calde che possono essere ordinate al personale. La sala è buia e triste, per nulla invitante.

    Al piano terra c’è poi una taperia, un bar dove è possibile mangiare qualcosa ed è aperto a tutti, anche ai non ospiti dell’hotel.

    In conclusione

    L’hotel è nel cuore di Barcellona, la garanzia Hilton permette di dormire sonni sereni su un materasso (e un topper) top di gamma. Non ho idea se la colazione sia low profile per causa della pandemia o se sia sempre stata così.

    In ogni caso, considerato che spesso è molto più economico degli altri hotel del gruppo in città, è sicuramente una ottima scelta se siete loyal to Hilton Honors.

    Questa è solo una delle tante recensioni che puoi leggere sul nostro sito, covid e restrizioni permettendo. Ogni mercoledì pubblichiamo una recensione di una lounge aeroportuale, mentre ogni venerdì puoi leggere la recensione di un nostro volo o di un hotel dove abbiamo soggiornato.

    Il verdetto
    Se il prezzo è giusto, intorno ai 100€ e si possiede uno status elite nel programma Hilton Honors mi sento vivamente di consigliare questa struttura. Al contrario se il prezzo è molto più alto la capitale catalana ha sicuramente di meglio da offrire.
    7

    Pro

    • Lo stile
    • La camera

    Contro

    • La colazione
    • Camera poco insonorizzata