I documenti sono su Apple Wallet: l'innovazione è già realtà, ecco come funziona - The Flight Club
Notizie

I documenti sono su Apple Wallet: l’innovazione è già realtà, ecco come funziona

Il futuro dei documenti è digitale. Una strada intrapresa da tempo, quella della identificazione online, come ben dimostra il largo…

Il futuro dei documenti è digitale. Una strada intrapresa da tempo, quella della identificazione online, come ben dimostra il largo utilizzo dello SPID nel nostro Paese. Apple prova però ad anticipare i tempi, facendo passi avanti sul fronte del caricamento dei documenti di riconoscimento su Apple Wallet, come annunciato nel 2021.

In questo articolo:

    Apple: identità digitale

    Sul finire dello scorso anno Apple aveva aperto alla possibilità di aggiungere documenti digitali di riconoscimento su Apple Wallet. Un procedimento non complesso, anzi, alquanto simile a quello che consente l’aggiunta di nuove carte di credito o biglietti di viaggio. Non si richiederà altro che un click sul segno “+”, per poi scansionare il documento in questione.


    Apple ha però spiegato come verranno implementate delle garanzie biometriche molto rigide, così da proteggere le informazioni degli utenti e, al tempo stesso, offrire la certezza che il documento caricato appartenga effettivamente all’utente in questione. Il procedimento richiede anche un selfie, che sarà poi inviato in maniera sicura allo Stato di emissione, al fine di verificare l’identità indicata. Per rendere il tutto ancora più sicuro, si dovranno effettuare dei movimenti del viso e della testa, così da non consentire truffe e furti d’identità. In nessun caso, inoltre, si potrà utilizzare non più di un dito per il riconoscimento Touch ID.

    Apple Wallet - Documenti

    Apple.com

    Documenti sul Wallet: ora sono realtà

    Dalla comunicazione, a settembre 2021, della possibilità di caricare i documenti digitali su Apple Wallet è trascorso molto meno di un anno, eppure abbiamo già il primo annuncio ufficiale di uno Stato pronto a rendere valida tale procedura. Ovviamente dobbiamo sottolineare come tutto ciò riguardi i soli Stati Uniti. Si tratta però di un’apertura importante, che potrebbe spingere tale sistema verso l’attuazione anche in Europa nel prossimo futuro, sia per quanto riguarda Apple che altri sistemi.

    È l’Arizona a detenere questo particolare record essendo il primo Stato americano ad aprire le porte a questa tecnologia. Si potranno inserire su Apple Wallet sia patente che carta d’identità. Il tutto comodamente trasferibile anche su Apple Watch. Si avrà la possibilità di farsi riconoscere in questo modo durante i controlli di sicurezza TSA, ovvero Transportation Security Administration. Dall’aeroporto internazionale di Phoenix-Sky Harbor ai checkpoint TSA in altri Stati. Apple ha però annunciato come questo primo passo non sarà l’ultimo, tutt’altro. Ancora per poco l’Arizona resterà l’unico Stato USA a fornire tale chance di identificazione digitale. Vi sono infatti accordi con altre amministrazioni. Ecco l’elenco degli Stati che a breve daranno il via a tale innovazione:

    • Colorado
    • Hawaii
    • Mississippi
    • Ohio
    • Porto Rico
    Documenti - Apple Wallet

    Apple.com

    Nel prossimo futuro, invece, arriverà il momento di Georgia, Connecticut, Iowa, Kentucky, Maryland, Oklahoma e Utah. Per quanto sorprendente, gli Stati di New York e California, da sempre tra i più attivi in ambito tecnologico, non faranno parte a stretto giro della “festa”. Di sicuro si uniranno al progetto in seguito, ma ci sarà da attendere. Per ora sul fronte italiano, e in generale europeo, non vi sono informazioni. L’unico modo per sfruttare questo sistema è quello di regalarsi un viaggio negli Stati Uniti. Si sottolinea, però, come tale funzione sia disponibile a partire da iPhone 8, così come da Apple Watch Serie 4.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.