Il biglietto è Ryanair, ma l'esperienza in aeroporto a Bergamo è business class - The Flight Club
Frequent Flyer

Il biglietto è Ryanair, ma l’esperienza in aeroporto a Bergamo è business class

L'aeroporto di Bergamo è il regno italiano delle low-cost e di una in particolare, ovvero Ryanair. Il vettore made in…

L’aeroporto di Bergamo è il regno italiano delle low-cost e di una in particolare, ovvero Ryanair. Il vettore made in Dublin opera su questo scalo dal 2003 e prima della crisi era arrivato a trasportare in un anno oltre 11 milioni di passeggeri solo su questo aeroporto.

In questo articolo:

    In questi anni lo scalo è passato da poco più di 4 milioni di passeggeri nel 2005 ai quasi 14 milioni del 2019, in pratica prima della crisi ogni 15 passeggeri 12 si sono seduti su uno degli aerei della famiglia Ryanair.


    Personalmente sono abbastanza vecchio da ricordare quando i voli con questa compagnia si pagavano ancora in lire e tutto era compreso, dal bagaglio alla scelta del posto. Non esistevano tutti i trucchetti odierni per far lievitare il costo del biglietto e si poteva veramente andare da Genova a Londra spendendo 9.999 lire.

    Oggi le cose sono cambiate. Per alcuni versi in peggio, dato che il costo del biglietto è oramai vicino a quello dei vettori tradizionali; per altri in meglio dato che FR e le altre compagnie volano praticamente in ogni angolo d’Europa e anche oltre. Quello che è peggiorato, senza se e senza ma, è l’esperienza in aeroporto e a bordo. Prima di mettere piede sull’aereo bisogna essere preparati a fare coda ovunque e bisogna anche sperare di non aver dimenticato nemmeno una virgola, altrimenti si sarà costretti a sborsare decine di euro. Per non parlare poi del poco spazio a bordo per gambe e borse.

    Resta però innegabile il fatto che se si programma per tempo e si sfruttano le promozioni, è possibile staccare biglietti a prezzi ridicoli, in molti casi il parcheggio in aeroporto costerà più del biglietto aereo. Lo scalo orobico ha saputo in questi anni crescere e svilupparsi diventando attraente e comodo. Dall’estero c’è anche chi vola a Bergamo solo per andare a fare shopping nel vicino Orio Center, così come nel mondo pre Covid in tanti sfruttavano la possibilità di decollare la mattina presto e andare a farsi un giro a Barcellona per poi rientrare la sera stessa, come se fosse una gita al mare.

    C’è un modo però che permette di vivere molto meglio tutta la fase pre partenza in questo scalo, un modo perfetto per chi vuole  volare low-cost, ma cercando di azzerare il più possibile lo stress e le frizioni di un transito in aeroporto. Nello scalo di Bergamo questa medicina ha un solo nome: Priority Pass.

    Abbiamo scritto decine di articoli che parlano di questa tessera che permette, pagando un abbonamento annuale, di avere accesso a migliaia di lounge aeroportuali, Spa, ristoranti e molto altro ancora in tutto il mondo.

    Perché a BGY Priority Pass fa la differenza

    Chi frequenta tanto questo aeroporto sa benissimo che può essere molto stressante, essere titolari di una tessera Priority Pass può eliminare buona parte di questo stress.. La particolarità è che in questo aeroporto ci sono due lounge. Una piccolina prima dei controlli e una, nuovissima, vicina ai gate.

    Queste lounge sono entrambe accessibili ai titolari di Priority Pass e usarle entrambe è la cosa giusta da fare. La prima, quella che si trova prima dei controlli di sicurezza, permette di sfruttare due benefit che da soli valgono ben oltre i 18€ a passeggero richiesti per usarla one-shot.

    Il primo è che all’interno è presente un banco per fare check-in, quindi permette di saltare la coda dei banchi dell’accettazione normale. Si entra, si mostrano la card e il biglietto e si può registrare e imbarcare il proprio bagaglio, senza dover stare 40 minuti in fila in mezzo agli altri passeggeri.

    Il secondo è che una porta della lounge permette di accedere direttamente ai controlli di sicurezza saltando tutta la coda. Grazie al fast track è quindi possibile risparmiare tempo e passare dal check-in ai controlli in 60 secondi.

    Ovviamente, essendo una lounge, ci sono poltrone e sedute di vario tipo ed offre anche la possibilità di mangiare/bere snack e bevande. Si può usare il wi-fi e ricaricare i propri dispositivi.

    La seconda lounge che si può visitare a Bergamo, grazie alla tessera Priority Pass, è la nuovissima Hello Sky. Aperta lo scorso anno, permette di aspettare il proprio volo in un ambiente elegante, di mangiare e bere in tranquillità e di recarsi al gate solo al momento dell’imbarco. Anche in questo caso l’ingresso a pagamento può essere evitato presentando la propria tessera.

    I titolari Priority Pass non hanno limiti, possono usufruire gratuitamente di tutti i servizi previsti nella propria card, a seconda dell’abbonamento sottoscritto. Quindi accedere nello stesso giorno ad entrambe le lounge, un risparmio di oltre 40€.

    Quanto costa PP

    Ci sono tre tipologie di abbonamenti, noi a TFC ne consigliamo solo due, a seconda dei propri programmi.

    La standard plus al prezzo di 259€, spesso anche in promozione come in questo momento a 168€, consente di sfruttare 10 ingressi gratuiti e d pagare gli ingressi successivi meno del prezzo di listino. E’ adatta a chi pensa di fare 4/5 voli all’anno e di sfruttare gli ingressi in lounge in queste poche occasioni.

    C’è poi la tessera Prestige che a fronte di 399€ permette accessi illimitati per il titolare per 12 mesi. Questa tessera è adatta a chi viaggia almeno 15/20 volte all’anno, o che prende ad esempio molti voli con scalo intermedio. In questo caso aumenta la possibilità di usare la carta perchè sarebbero molte di più le lounge visitabili.

    Come avere la PP gratis

    E’ possibile però anche avere la tessera Prestige gratis, come benefit incluso nel canone annuale della carta di credito. E sono molte le carte che offrono questo vantaggio.

    La migliore proposta è sicuramente quella riservata ai titolari di American Express Platino che ricevono una tessera Prestige, quella che consente di accedere gratuitamente ed illimitatamente in due persone a tutte le lounge PP del mondo. Inoltre il titolare Platino può assegnare una Platino supplementare ad un parente, amico o collega. E anche questa carta avrà diritto a richiedere una carta PP Prestige. Quindi, compreso nel canone annuale di una carta Platino, ci sono due tessere Prestige rafforzate che valgono da sole di più di quello che costa la carta di credito ogni anno.

    Anche la carta di credito 2.0 di Curve permette di aver accesso ad un network di LoungeKey, non è diffuso come Priority Pass, ma questa tessera è comunque accettata a Bergamo e ad un costo notevolmente più contenuto, soli 14.99€ al mese. Inoltre, Curve garantisce benefit come l’assenza di costi per i prelievi agli sportelli bancomat, l’assicurazione sul telefonino e molto altro.

    Anche N26 dà accesso alle lounge. Si tratta di una carta alternativa a Curve che permette di avere tanti bonus come l'assicurazione contro gli imprevisti viaggi. Certo, non completa come quella della carta Platino di American Express, ma sicuramente un ancora di salvezza contro imprevisti e incidenti lontano da casa.

    In conclusione

    Non importa in quale aeroporto volerai, nel 99% dei casi ci sarà almeno una lounge Priority Pass ad aspettarti. Nel caso di Bergamo poi abbiamo dimostrato come questa tesserina permetta di vivere una esperienza da business class volando con un biglietto da 10€. Ed è proprio così che si risparmia ancora di più: si spende meno per il volo, si usano percorsi a pagamento, senza pagarli e si arriva più freschi e rilassati a destinazione.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.