Aeroporto di Mexico City, recensione Centurion Lounge American Express - The Flight Club
Recensioni

Aeroporto di Mexico City, recensione Centurion Lounge American Express

Abbiamo spiegato in alcuni articoli cosa sono le Centurion Lounge di American Express e ne abbiamo già recensite alcune, a…

In questo articolo:

    Abbiamo spiegato in alcuni articoli cosa sono le Centurion Lounge di American Express e ne abbiamo già recensite alcune, a partire dalla più grande al mondo al T4 del JFK a New York e l’unica in Europa al T3 di Londra Heathrow.


    In Messico ci sono 5 Centurion. Oggi recensiamo una di quelle presenti nell’aeroporto Benito Juarez di Mexico City, che ne ospita ben 3. Le altre 2 sono nell’aeroporto di Monterrey.

    L’aeroporto Benito Juarez è molto conosciuto in Italia per via della trasmissione Airport Security. E’ un vero crocevia di persone dato che è un punto di connessione per volare nel continente americano, ma anche verso Europa e Giappone.

    Sono passato da queste parti durante la mia miles run con Skyteam. Ho così avuto modo di visitare la lounge principale. Quella al terminal 2, la casa di Aeromexico.

    Prima di iniziare è bene sapere che le regole in queste lounge messicane sono leggermente diverse da tutte le altre.

    Regole di accesso

    L’accesso è gratuito per tutti i possessori di carta Centurion e carta Platino. I titolari della “black card” godono anche di una corsia preferenziale per saltare l’eventuale coda e hanno anche accesso ad una parte dedicata della lounge.

    Ovviamente la lista delle carte che permette di accedere a queste lounge è lunghissima, ma per quanto riguarda noi italiani si riducono alle due platino: personale e business. E, come vedremo in seguito, se le possedete entrambe vi consiglio di usare la personale.

    Al momento i titolari di carta italiana hanno ancora la possibilità di poter portare anche un ospite gratuitamente, cosa che non è più così per le carte made in USA.

    Location

    La lounge del T2 è ubicata al terzo piano del terminal, sopra ad altre due lounge la Premiere Lounge di Aeromexico e la HSBC. Di fatto l’accesso alla Centurion è ubicato tra queste due sale. E’ anche possibile prendere l’ascensore e non passare dalle scale tradizionali.

    Importante notare gli orari: apre alle 5 del mattino e chiude alle 5 del pomeriggio. Se il volo che dovete prendere è nel tardo pomeriggio/serata, dovrete trovare una sistemazione alternativa.

    Ad esempio se avete la tessera Priority Pass potete accedere alla lounge di Aeromexico.

    Preparatevi a fare la coda. E’ incredibile come si possa passare da momenti dove ci sono 50 persone in attesa, a momenti in cui la sala è mezza vuota.

    Ad esempio sono passato appena atterrato da Madrid poco dopo le 5 e c’era una coda infinita, ho così deciso di fare un salto nella vicina lounge di Aeromexico, dove c’erano poche persone in coda. Quando due ore dopo sono uscito per visitare questa lounge, non c’era nessuno in attesa di entrare. Un’ora dopo, quando sono uscito, c’erano di nuovo 50 persone ferme sulle scale.

    La lounge

    Potremmo dire l’apparenza inganna, dato che quando si entra si ha l’impressione di una lounge enorme. Al contrario gli spazi sono risicati, anche se la sala è distribuita su due livelli.

    Dalla reception si viene scortati al tavolo dal personale. Per ragioni covid non ci si potrà spostare di tavolo o cambiare zona.

    Il primo piano ospita una sala con diverse tipologie di sedute, vicino al bar ci sono i classici tavolini alti.

    Poi c’è una sezione con divanetti e poltroncine e una classica con i tavolini da bar.

    Prendendo una scalinata di marmo si accede al secondo piano.

    Qui ci sono due sale separate, in una è presente un secondo bar e tante altre sedute.

    Lo stile è diverso rispetto alle ultime lounge come quella di New York e quella di Londra, anche se si nota che è stata rinfrescata da poco.

    I servizi

    Il piano principale ospita una piccola area per bambini, ma era chiusa causa covid.

    Al piano superiore è presente una SPA, è possibile prenotare un trattamento gratuito di 15 minuti oppure pagare per avere un servizio tra quelli disponibili. Oltre, come detto, la sala dedicata ai titolari di Centurion.

    Se volete imbarcarvi con le scarpe tirate a lucido, la sala offre anche il servizio di lucidatura, basta sedersi su questa poltrona e si sarà serviti immediatamente.

    Food & Beverage

    Qui arriva la differenza tra queste lounge e tutte le altre. Parte del menù è a pagamento, di fatto ci sono alcune proposte gratuite per tutti e altri piatti speciali a pagamento. Stesso discorso vale per i cocktail e i superalcolici.

    Io sono passato di qui per colazione, ho provato le uova strapazzate alla messicana. Come sempre, la cucina nelle Centurion è ottima. Non c’è però alcun buffet, né per bere né per mangiare. Si ordina tutto tramite il QR sul tavolo al personale di sala.

    E alla fine si chiede il conto, come al ristorante per pagare quello che si è preso dagli extra. Se invece, per accedere, si è usata una carta platino aziendale si pagherà tutto quello che si è ordinato, in quel caso nessun piatto gratis.

    In conclusione

    Si vede che è stata rinnovata di recente e che c’è come sempre una scelta di cucina ben precisa, in questo caso dettata dallo chef messicano Enrique Olvera, una sorta di Cracco locale. Certo, dover pagare per mangiare in una lounge suona strano, ma l’offerta gratuita è comunque in grado di saziare chiunque prima di prendere un volo, dove probabilmente si mangerà ancora. I piccoli plus come la SPA gratuita, la zona bimbi e il bar super fornito la rendono sicuramente una lounge da visitare.

    Questa è solo una delle tante recensioni che puoi leggere sul nostro sito, covid e restrizioni permettendo. Ogni mercoledì pubblichiamo una recensione di una lounge aeroportuale, mentre ogni venerdì puoi leggere la recensione di un nostro volo o di un hotel dove abbiamo soggiornato.

    Il verdetto
    La coda per entrare può essere snervante, se però si arriva tra una ondata e un'altra si riesce ad entrare e sedersi facilmente. Certo l'idea che ci sia un menù a pagamento lascia perplessi, ma qui è così in tutte le lounge. E' sicuramente meglio della lounge ufficiale di Aeromexico.
    7
    Voto Location
    6.5
    F&B
    7
    Servizi
    7.5

    Pro

    • Bella, ma senza vista ne luce naturale
    • La spa gratuita è un plus piacevole

    Contro

    • Il menu parzialmente a pagamento
    • le code, infernali