Singapore addio VTL, cancellate (quasi) tutte le restrizioni - The Flight Club
Notizie

Singapore addio VTL, cancellate (quasi) tutte le restrizioni

È sempre più lunga la lista dei governi che hanno scelto l’inizio del prossimo mese come giorno per il ritorno…

È sempre più lunga la lista dei governi che hanno scelto l’inizio del prossimo mese come giorno per il ritorno alla normalità dei viaggi, e la speranza è che non si tratti di un enorme pesce d’aprile.

In questo articolo:

    Oggi all’elenco si è aggiunto anche Singapore che ha ufficializzato l’addio al protocollo delle Vaccinated Travel Lane. Dallo scorso autunno, questa procedura permetteva ai viaggiatori di entrare nella città-stato asiatica seguendo uno schema che si è modificato nel tempo, in base all’evolversi della pandemia e delle varianti.


    Cosa cambia dal 1° aprile

    Bisogna ricordare che, a differenza di quanto deciso da alcuni Paesi come il Regno Unito, questa modifica sarà valida solo per i viaggiatori completamente vaccinati ed esclusivamente per gli arrivi successivi le 3 del mattino del primo di aprile.

    La prima grande modifica è che si potrà entrare a Singapore da qualsiasi nazione, unici esclusi i viaggiatori con una storia di viaggio di 7 giorni in uno dei Paese compresi nell’elenco “Restricted”, che allo stato attuale è vuoto. Non ci sarà più quindi nemmeno l’obbligo di volare su una rotta VTL e si potrà arrivare con qualsiasi vettore.

    • Non è necessario aver ricevuto booster o IV dose
    • I bambini di età pari o inferiore a 12 anni sono esenti dall’obbligo di vaccinazione
    • I visitatori a breve termine non dovranno più richiedere un Vaccinated Travel Pass (VTP)
    • I visitatori a breve termine avranno bisogno di un’assicurazione di viaggio, con una copertura minima di 30.000 S$
    • L’SG Arrival card (per tutti i viaggiatori) sarà semplificata

    In merito ai tamponi/test da eseguire, al momento resta l’obbligo di effettuare un tampone PCR  entro 2 giorni dalla partenza o ART nelle 24h precedenti. Vengono però cancellati tutti i test all’arrivo e quindi l’obbligo di isolamento in attesa di ricevere l’esito del tampone. E’ probabile che il tampone pre partenza venga eliminato entro la fine del mese di aprile tornando di fatto ad una situazione di totale normalità.

    In conclusione

    Il sudest asiatico è oramai lanciato verso la riapertura totale delle frontiere, permane il vincolo dell’assicurazione obbligatoria e noi consigliamo vivamente di sfruttare quella gratuita compresa in una carta di credito, come la American Express Platino. Già prima era consigliata, adesso lo è ancora di più: rischiare di trovarsi positivi all’estero potrebbe costare migliaia di euro, oltre a tutta la complessità di dover gestire un’emergenza medica fuori dall’Italia.

    Grazie alle ai voli diretti da Milano e Roma e alle tariffe ultra scontate di molte compagnie, questo è il momento migliore per andare in questa parte del mondo, ora poco affollata e pronta a riaccogliere i turisti come mai prima.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.