Per la prima volta un A380 ha volato grazie a del vecchio olio da cucina - The Flight Club
Notizie

Per la prima volta un A380 ha volato grazie a del vecchio olio da cucina

Un A380 ha viaggiato grazie all'olio da cucina. Un rifiuto da smaltire si è trasformato in carburante per il più…

Un A380 ha viaggiato grazie all’olio da cucina. Un rifiuto da smaltire si è trasformato in carburante per il più grande aereo di linea al mondo. È da tempo, ormai, che ci si ritrova a fare i conti con la necessità di sviluppare un sistema che tenga in considerazione tanto le esigenze dell’ambiente, quanto la futura scarsità di determinate risorse esauribili. La questione petrolio è quasi in cima alla lista, superato probabilmente dalla qualità dell’aria e dallo spreco d’acqua. Come ci spostiamo ha un impatto enorme e il fatto che un velivolo gigantesco come l’A380 sia stato in grado di volare grazie a del vecchio olio da cucina è una notizia incredibile. Non è il primo esperimento che viene condotto in tal senso. Avevamo infatti già parlato dell’idrogeno per gli aerei di linea. Tutto ciò dà speranza per un futuro diverso.

A380 alimentato a olio: ecco come

In questo articolo:

    Airbus A380

    https://www.instagram.com/airbus/

    Airbus ha annunciato in un comunicato stampa ufficiale l’esito dell’esperimento condotto con un A380. Si è svolto il primo volo assoluto di questo velivolo con un’alimentazione caratterizzata da un combustibile aeronautico al 100% sostenibile. La maggior parte della sostanza adoperata per il processo era olio da cucina, unito ad altri grassi di scarto.


    Si fa riferimento al velivolo in questione come MSN 1. Il decollo è avvenuto a Blagnac, mentre l’atterraggio a Tolosa. Non una distanza considerevole, sia chiaro, dal momento che le due città francesi risultano distanti l’una dall’altra poco più di 6km. L’esperimento è però durato abbastanza da rendere entusiasmanti i risultati. Partenza alle 8.43 di venerdì 25 marzo, con l’A380 che è poi rimasto in volo per circa tre ore. Il tutto grazie all’ausilio di un motore Rolls-Royce Trent 900 che, come detto, ha sfruttato come carburante unicamente materiale sostenibile di risulta.

    Quattro giorni dopo, ovvero martedì 29 marzo, è stato effettuato un secondo test. In quest’occasione la sperimentazione si è concentrata principalmente sulle delicate fasi di decollo e atterraggio, notoriamente le più rischiose dell’intera traversata. Come detto, si è trattato di un caso unico. Non perché Airbus non abbia mai svolto questo tipo di test, ma per il tipo di velivolo scelto. L’A380 è stato testato con combustibile sostenibile per la prima volta ed è una notizia cruciale, dal momento si tratta del mezzo dalle dimensioni maggiori dei tre totali sperimentati nel corso dell’anno solare dalla compagnia aerea. A marzo 2021 era stato messo alla prova un A350, mentre un A319neo a ottobre dello scorso anno.

    Carburante sostenibile per aerei: cosa sappiamo

    A380 - Carburante sostenibile a olio

    Il primo volo che ha visto protagonista l’A380 ha richiesto ben 27 tonnellate di olio, composto quasi totalmente da grassi di scarto e olio da cucina. Un passo importante per avvicinarsi al raggiungimento delle zero emissioni, che è l’obiettivo comune di numerose grandi aziende. Lo sguardo è al futuro, ovviamente. Toccherà attendere il 2050, e probabilmente anche un po’ oltre, ma il lavoro è in corso e promette bene.

    Considerando come le emissioni per l’industria aeronautica rappresentino il 2% circa di quelle globali, questo tipo di esperimento è una mano tesa all’ambiente. Ad oggi tutti gli aerei Airbus hanno già una certificazione relativa all’uso di olio mescolato al cherosene. Il quantitativo può raggiungere al massimo il 50%. L’obiettivo è ora raggiungere quota 100% entro il 2030.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.