Thai ha venduto 30 poltrone (usate) in un minuto sul web - The Flight Club
Notizie

Thai ha venduto 30 poltrone (usate) in un minuto sul web

Gli ultimi 2 anni sono stati turbolenti e le compagnie aeree ne hanno risentito economicamente, gli aerei messi a terra…

Gli ultimi 2 anni sono stati turbolenti e le compagnie aeree ne hanno risentito economicamente, gli aerei messi a terra e i voli cancellati hanno fatto registrare perdite ingenti per il mondo del turismo.

In questo articolo:

    Thai Airlines ha deciso di vendere le poltrone di un suo Airbus A330-300, che ha recentemente dismesso, ad un’asta online: ha guadagnato 1 milione di Bath, ovvero quasi 30.000 €, in un minuto dall’operazione, vendendo tutte le poltrone disponibili.

    thai airways vendita poltrone asta

    Foto da Bangkok Post


    I sedili in vendita erano 30, di diversi colori e provenienti tutti dalla classe Economy. I prezzi erano di 35.000 Bath la coppia (poco più di 950 €) e sono andati sold out in 1 minuto dall’inizio della vendita online.

    I sedili sono stati accuratamente lavati e sanificati, sono dotati di cintura di sicurezza e possono reclinarsi per 15 centimetri, una misura standard per le Low Cost. Scopri quale Low Cost ti da più centimetri.

    Thai Airways si è servita della sua startup di vendita all’ingrosso di accessori, ovvero la TG Warehouse Sale. Ecco il video di presentazione dei sedili:

    La ragione sul perché Thai Airways ha effettuato questa vendita non è dovuta solo alla crisi causata dal Covid-19, la pandemia è stato il colpo di grazia. La compagnia aerea thailandese infatti non navigava in buone acque e aveva già avviato un procedimento per dichiarare bancarotta, dati i suoi quasi 10 miliardi di dollari di debiti.

    Nel settembre 2020 il tribunale fallimentare di Bangkok ha ordinato un programma di riabilitazione aziendale, gli amministratori fallimentari da allora gestiscono Thai Airways e stanno cercando di ridurre i costi il più possibile ed aumentare le entrate con nuove iniziative, proprio come la vendita dei suoi sedili.

    Piano piano la compagnia sta recuperando soldi qua e là, tra cessioni di terreni e fabbricati, azioni e società, sono riusciti a recuperare qualche centinaio di milione di euro, modificando anche i contratti di locazione per 12 aeromobili.

    Thai Airways non è stata l’unica compagnia aerea a proporre questa vendita, anche Singapore Airlines qualche settimana fa ha venduto le sue poltrone della Business.

    E Delta Airlines ha promosso un’iniziativa simile: dopo aver fatto “a pezzi” un suo Boeing 747 dismesso, lo ha messo in vendita su eBay, riscuotendo anche successo.

    Infine per i nostalgici e gli appassionati di aviazione, Emirates ha smantellato il suo primo A380 e lo ha venduto a pezzi da collezione, i vari componenti come ruote, pezzi di motori, carrelli ecc.. sono diventati soprammobili, tavolini e mobili interi!

    E tu, compreresti mai una poltrona di un aereo da mettere nel tuo soggiorno? Faccelo sapere nei commenti.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.