Sweet spots, volare in Vietnam a Natale con solo 15mila punti Flying Blue - The Flight Club
Frequent Flyer

Sweet spots, volare in Vietnam a Natale con solo 15mila punti Flying Blue

Il biglietto premio è il modo migliore per convertire i punti accumulati con le spese di tutti i giorni. Qui…

Il biglietto premio è il modo migliore per convertire i punti accumulati con le spese di tutti i giorni. Qui a TFC abbiamo scritto decine e decine di articoli per spiegare come si prenotano i biglietti premio e quali sono gli errori da non fare.

In questo articolo:

    Soprattutto ci piace andare alla ricerca di ottime occasioni, non importa se sono degli error fare o delle tariffe particolarmente scontate. Ma, ogni tanto, sono le tabelle dinamiche dei biglietti premio applicate da alcuni programmi fedeltà a regalarci dei veri e propri affari.


    Quando si tratta di trovare posti premio, volare sotto le feste solitamente è il momento peggiore, ecco perchè oggi parliamo di quello che possiamo tranquillamente definire un gran bell’affare.

    Come abbiamo spiegato più volte, il senso delle alleanze aeronautiche è quello di permettere ad un passeggero di sfruttare lo status e i benefici connessi alla propria tessera frequent flyer con tante altre compagnie, e non solo quella di cui si è clienti fedeli.

    Questo si traduce anche nella possibilità di prenotare un biglietto premio: ad esempio, usando i punti accumulati sulla tessera di Air France volando Delta Airlines, per volare poi con Vietnam Airlines.

    Come accumulare miglia Flying Blue in Italia

    Ci sono molti modi di accumulare miglia del programma fedeltà FB in Italia. Per chi possiede una partita Iva c’è anche una carta di credito che permette di trasformare ogni euro speso per l’azienda in 1,5 punti FB: è Mooncard ed è una start up arrivata da poco sul mercato italiano.

    Scontata la possibilità di accumulare volando con Air France, KLM e tutte le compagnie dell’alleanza Skyteam. Così come con i noleggi di auto, lo shopping sul portale della compagnia aerea e anche con i pernottamenti nelle strutture della catena Accor.

    Un altro modo semplice di avere, quando servono, punti FB pronti da essere usati è quello di trasferire punti Membership Rewards in punti FB, grazie alla partnership tra American Express e il gruppo franco olandese.

    Ultima opzione, quando c’è un generoso bonus, è comprare i punti FB direttamente dalla compagnia. Certo, in questo caso non è un vero biglietto premio, ma con la giusta strategia si possono comunque risparmiare migliaia di euro.

    Volare in Vietnam a partire da 15mila punti

    La prima cosa è che non stiamo parlando di pochi posti, impossibili da trovare. Come si vede qui sopra, praticamente tutti i giorni prima di Natale è possibile prenotare con soli 15mila punti e poco meno di 100 euro di tasse un biglietto per volare da Milano, via Parigi, ad Hanoi o volendo una delle altre destinazioni nazionali servite da Vietnam Airlines.

    Il prezzo non cambia se si prenota solo andata o il viaggio completo, ma si potrebbe pensare anche di volare ad Hanoi e ritornare, per esempio, da Bangkok o una delle tante altre destinazioni dell’area asiatica servita da una compagnia Skyteam.

    Se la tariffa di economy è veramente bassa, non è assolutamente peggiore la tariffa di business class: solo 55k punti, oltre a 211 euro di tasse e supplementi. Trovare un biglietto per volare in Asia a così pochi punti è davvero un miracolo: altre compagnie chiedono non meno di 70/100 mila punti minimo.

    Il volo su Parigi è effettuato con il Dreamliner. Il 787 è la spina dorsale della flotta di lungo raggio della compagnia vietnamita, allestito in 3 classi: 28 poltrone di business class configurata con 4 poltrone per fila, questo vuol dire che tutti i passeggeri hanno accesso diretto al corridoio. Ci sono poi 35 posti di premium economy e 211 sedili in classe turistica.

    In conclusione

    Una famiglia di 4 persone potrebbe cavarsela con 120k punti Flyng Blue e 800 euro di tasse per trascorrere Natale in Asia volando da quasi tutti gli scali italiani, oppure il singolo volo da 15k punti può essere perfetto per chi cerca un modo per raggiungere il sud est asiatico spendendo il meno possibile, e meno di 15k punti non è proprio pensabile spendere.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.