Recensione Luftahnsa Lounge T2 Londra Heathrow - The Flight Club
Recensioni

Recensione Luftahnsa Lounge T2 Londra Heathrow

Il Terminal 2 di Londra Heathrow è la casa delle compagnie Star Alliance, con qualche eccezione dato che da qui…

In questo articolo:

    Il Terminal 2 di Londra Heathrow è la casa delle compagnie Star Alliance, con qualche eccezione dato che da qui partono anche i voli di ITA Airways ed Aer Lingus e altre compagnie.


    Lo si capisce dai banchi del check-in e dalle lounge presenti che sono 6. Tre sono nella struttura principale e sono: la lounge di Lufthansa, quella di Aer Lingus e la Premium Plaza che appartiene alla Global collection di American Express e che serve da “tampone” per le compagnie che non hanno la possibilità di sfruttare le altre due.

    Nel blocco B, separato dalla corpo principale da un passaggio sotterraneo, ci sono altre tre lounge: Singapore, Air Canada e United Airlines. Se si ha abbastanza tempo per andare/tornare, quella di Singapore dovrebbe essere decisamente meglio.

    Location

    Questa sala si trova al primo piano dalla parte opposta alla zona dei controlli di sicurezza, bisogna scendere al piano principale e poi risalire dalle scale mobili.

    Gli ingressi della sala d’aspetto del vettore tedesco e quello irlandese sono uno accanto all’altro.

    Accesso

    Per poter entra in questa lounge bisogna viaggiare almeno in business class con Lufthansa o con un vettore Star Alliance, è possibile inoltre accedere se si ha lo status Senator o un equivalente livello che nelle compagnie partner.

    Dentro la lounge c’è una seconda lounge ed è riservata esclusivamente ai possessori della tessera Gold Star Alliance o Senator Lufthansa.

    La lounge

    Quello che mi piace delle lounge di Lufthansa è che sono tutte simili come stile e arredamento e questa non rompe la tradizione. Mi piacciono molti i colori dell’arredamento e il disegno del soffitto, rendono lo spazio molto rilassante e fanno sembrare tutto molto più grande.

    Non ci sono grandi differenze tra la lounge business e quella Senator. L’accesso alla seconda è regolamentato da una porta, chi riceve il QR all’ingresso della lounge può volendo entrare nella Seantor.

    E’ decisamente grande, essendo Heathrow un aeroporto dove LH vola con oltre 15 voli al giorno non è difficile capire la motivazione. Inoltre questa lounge copre tutte le necessità anche degli altri vettori SA che partono da questo terminal, ad esempio TAP, Turkish e SAS.

    Mi piace anche il fatto che, sebbene sia un immenso open space, LH sia riuscita con arredamento e colori a dividere le zone, semplice ma efficace.

    Si potrebbe dire ad ognuno la sua seduta. Dalle poltrone ai divanetti, dai tavoli agli sgabelli, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

    Servizi

    Non offre molto, ma è anche vero che le lounge di Francoforte o Zurigo non sono molto più ricche.

    C’è una sala pensata per chi vuole lavorare comodo ad una scrivania, con prese di corrente e possibilità di stampare. Ci sono le docce e poi nient’altro.

    Food & Beverage

     

    Non c’è alcuna differenza tra la lounge business e l’area riservata ai Senator. Il menu della colazione è identico: la classica colazione salata.

    Anche se è mattina presto, nelle lounge è possibile bere qualunque cosa a qualsiasi ora del giorno e della notte. Nelle sale di LH ci sono sempre gli spillatori per la birra e una discreta selezione di vini e super alcolici. Certo, non c’è il bar servito come a Francoforte, ma c’è abbastanza scelta per sopravvivere sino a destinazione senza morire di sete.

    In conclusione

    E’ facile da raggiungere, è funzionale e il buffet è più che sufficiente. Sicuramente meglio di quello che, ad esempio Air France ed ITA Airways offrono ai passeggeri premium negli aeroporti di casa, mentre qui siamo a Londra non a Francoforte.

    Il verdetto
    Sono due lounge in una, ma alla fine non ci sono grandissime differenze tra le due aree. Se si parte dal T2 di Londra Heathrow è sicuramente la più comoda, a meno che non il volo non parta dal satellite allora è meglio puntare sulle lounge di Singapore Airlines o Air Canada. Le lounge di LH sono sempre una garanzia, questa poi è grande, luminosa e ha un doppio buffet.
    7.5
    Voto Location
    8
    F&B
    7
    Servizi
    7.5

    Pro

    • Luminosa
    • Grande
    • Facile da raggiungere

    Contro

    • La Senator potrebbe offrire qualcosa di meglio
    Pagina 4: Recensione Luftahnsa Lounge T2 Londra Heathrow

    Indice