SkyTeam riapre la lounge di Sydney: area trasformata e sostenibile - The Flight Club
Frequent Flyer

SkyTeam riapre la lounge di Sydney: area trasformata e sostenibile

È stata finalmente riaperta la lounge SkyTeam dell’aeroporto di Sydney. L’area è stata interamente ristrutturata, sfruttando il lungo periodo di…

È stata finalmente riaperta la lounge SkyTeam dell’aeroporto di Sydney. L’area è stata interamente ristrutturata, sfruttando il lungo periodo di sospensione dei viaggi internazionali a causa del Covid-19. La riprogettazione è stata totalmente incentrata sul concetto di sostenibilità

In questo articolo:

    Cosa sono le lounge Skyteam


    L’alleanza Skyteam, che comprende ITA Airways, Delta, Air France-KLM e molti altri vettori, ha una serie di lounge al servizio dei passeggeri delle compagnie partner in diversi aeroporti in giro per il mondo. In totale, oltre quella australiana, sono 7: da Vancouver a Dubai, da Londra a Pechino. Le location sono pensate per servire gli aeroporti dove nessuno degli altri vettori possiede una lounge ufficiale e in questo modo offrire a tutti i passeggeri dell’alleanza il servizio.

    Aeroporto di Sydney: nuova SkyTeam Lounge

    Questo innovativo spazio si trova al Gate 24 del Molo B del Terminal Internazionale. Una volta entrati, si avrà una vista sulla pista d’atterraggio grazie a finestre a intera parete che offrono un enorme quantitativo di luce naturale. Ciò fa parte ovviamente della svolta sostenibile. Tutt’intorno ci sono numerose piante e arredi in legno naturale.

    Splendida notizia per tutti i clienti SkyTeam Elite Plus, First e Business. Presso l’aeroporto di Sydney potranno godere a pieno della ritrovata e ristrutturata lounge. Lavori a 360°, che hanno modificato questo spazio tanto nell’aspetto quanto nell’ideologia di fondo.

    Un totale di 149 posti per chiunque voglia rilassarsi in attesa del proprio volo. Approfittare di questa lounge vuol dire modificare radicalmente la propria esperienza in aeroporto. Uno spazio arioso e fresco, ricco di piante e luce naturale con enormi finestre dal pavimento al soffitto. Tutt’intorno dominano tonalità di blu rilassanti e arredi in legno naturale. Il luogo perfetto per distendere i nervi e, al tempo stesso, completare i propri impegni di lavoro nella dedicata area business.

    SkyTeam Lounge Sydney area lavoro

    Come se non bastasse tutto ciò, l’area cibo e drink è enormemente allettante. Gli chef usano solo prodotti locali. Si potrà dunque scegliere tra le opzioni offerte presso l’area self buffet e la postazione live-cooking. Qui i cuochi preparano piatti prelibati su ordinazione.

    SkyTeam Lounge Sydney

    Un progetto che non si limita ovviamente all’aeroporto internazionale di Sydney. SkyTeam è infatti impegnata a trasformare tutte le sue lounge, indirizzandole verso la sostenibilità. Vengono dunque adottate misure specifiche per ridurre le emissioni, lo spreco d’acqua potabile e la produzione di rifiuti. Un impegno che è già stato premiato grazie alla lounge di Vancouver, ricevendo l’YVR Green Excellence Award 2021.

    Ecco le parole del Chief Experience Officer di SkyTeam, Christian Oberlé: “Un’esperienza nuovissima e di alta qualità. Ci prendiamo cura dei viaggiatori di oggi e quelli di domani. Tutto ciò incarna il nostro impegno per una maggiore sostenibilità sia a terra che in volo”.

    SkyTeam lounge a Sydney: com’è cambiata

    Aeroporto Sydney Lounge SkyTeam

    Sono tanti i servizi offerti ai clienti, che possono godere di un buffet self-service, una cucina attiva tutto il giorno e un menu à la carte. Spazio inoltre a un’area bar con un’ampia selezione di vini rossi, bianchi, liquori, spumanti australiani, bevande analcoliche e caffè. Ecco cosa prevede la riprogettazione:

    • Ogni articolo di consumo monouso è stato eliminato del tutto dalla lounge, ad esempio le cannucce;
    • Bagni ristrutturati al fine del risparmio idrico, dai soffioni alle cisterne;
    • Sensori di movimento e tecnologia all’avanguardia per risparmiare energia e ridurre le emissioni;
    • Partecipazione al programma aeroportuale di riciclaggio dei rifiuti;
    • Uso di prodotti locali, al fine di ridurre i km percorsi per il trasporto su gomma;
    • Gestione oculata per ridurre al minimo gli sprechi alimentari;
    • Bicchieri in vetro e distributori d’acqua presenti in tutta l’area per ridurre i rifiuti in plastica;
    • Rivestimenti per sedie e pouf in tappezzeria certificata Greenguard, così da ridurre i rifiuti in discarica.

    In conclusione

    Un segno di ritorno alla normalità. Quando questa estate in occasione del mio giro del mondo sono passato da Sydney, ho potuto visitare alcune delle lounge di questo aeroporto: la bellissima sala d’attesa di Air New Zealand, la SilverKris lounge di Singapore e la lounge di American Express. La prossima volta cercherò di trascorre del tempo nelle altre, a partire da questa.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.