È sicuro viaggiare in Malesia? Cosa vedere? Quanto costa? - The Flight Club
Guide

È sicuro viaggiare in Malesia? Cosa vedere? Quanto costa?

Molti dei nostri lettori, affascinati dalla possibilità di vivere un viaggio in Asia, ci chiedono delle informazioni in merito alla…

Molti dei nostri lettori, affascinati dalla possibilità di vivere un viaggio in Asia, ci chiedono delle informazioni in merito alla Malesia. È senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti del globo, famosa per i romanzi di Salgari in Italia, ma ancora terra sconosciuta ai più.

In questo articolo:

    In questo articolo, cercheremo di rispondere ai dubbi dei viaggiatori, facendo una sorta di itinerario per scoprire le bellezze del luogo.

    Qualche informazione sulla Malesia

    È un Paese dalla varietà di panorami e si trova nel Sud-Est asiatico, si divide in: zona peninsulare e zona insulare. Spesso, si pensa che visitare la Malesia voglia dire fare un viaggio nella movimentata Kuala Lumpur, in realtà c’è ben altro da scoprire a parte questa vivace città.


    La Malesia offre davvero tanto: ci si può perdere tra lo splendore della natura incontaminata e godere delle tante attrazioni culturali. È un luogo da scoprire e, se si ha tempo, il nostro consiglio è di vivere un viaggio slow senza pretese, ma lasciandosi guidare dalla voglia di conoscenza.

    Si può visitare la Malesia dopo l’emergenza Covid-19? È necessario un visto?

    Assolutamente sì! È importante portare con sé i documenti attestanti la doppia dose di vaccino anti-Covid19. Per i non vaccinati, è prevista la quarantena di 5 giorni all’ingresso nel Paese, è imprescindibile scaricare l’app MySejahtera. Per ulteriori informazioni, sappiamo che tutto può cambiare, è importante controllare il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina. Proprio per evitare inconvenienti fuori dall’Europa, è sempre consigliabile avere un’assicurazione di viaggio con la copertura da Covid-19. 

    Non è necessario alcun visto per i cittadini italiani, ma una volta atterrati, bisognerà rispondere ad alcune domande e verrà rilasciato un visto turistico malesiano. Se si è ansiosi, è possibile richiedere prima della partenza questo “lasciapassare” presso l’ambasciata della Malesia a Roma.

    NB: è necessario avere un passaporto con sé come documento, con la data di scadenza superiore ai 6 mesi, altrimenti si potrebbero avere problemi con le autorità locali all’atterraggio.

    Per visitare la Malesia, dall’Italia ci sono diversi voli con scalo per Kuala Lumpur, solitamente lo scalo è previsto a Dubai se in partenza da Milano, mentre da Roma, lo scalo è Singapore. Il costo del biglietto varia molto in base alla compagnia, ma si aggira intorno ai 500,00 euro se si prenota qualche mese prima in Economy.

    La Malesia è un Paese sicuro?

    Dopo aver compreso come entrare nel Paese, una delle domande più succulente che ci fanno i nostri lettori, è se la Malesia sia o no un luogo sicuro per viaggiare. Ebbene, generalmente lo è, però è sempre bene aprire gli occhi, proprio perché stiamo effettivamente andando dall’altra parte del mondo.

    In Malesia, le truffe più comuni sono quelle delle carte di credito, quindi è sempre conveniente avere una carta da poter bloccare immediatamente e muoversi con dei soldi contanti.

    Inoltre, il nostro consiglio è quello di evitare i taxi perché spesso sono propensi ad approfittarsi dei turisti. È importante, nel caso si vogliano usare veicoli per spostarsi, negoziare prima il prezzo oppure utilizzare app di car sharing come la famosa Grab Taxi.

    La moneta da utilizzare in Malesia è il Ringgit, quella ufficiale appunto, la sua abbreviazione che si può trovare anche nelle app per il cambio valuta è Myr. Solitamente 1 Myr è corrispondente a 0,20/0,22  centesimi di euro, bisogna però sempre controllare per comprendere quanto possa essere vantaggioso il cambio in alcuni periodi.

    Sconsigliamo di cambiare i soldi già in Italia, perché solitamente i tassi non sono troppo vantaggiosi.

    La stagione migliore per visitare la Malesia?

    Malesia

    Fonte Pixabay

    Il clima malese è quello equatoriale, offre infatti temperature alte tutto l’anno, spesso si vive un clima abbastanza particolare con foschie dovute all’umidità. La stagione delle piogge dura circa da fine ottobre a febbraio. Le temperature nel corso dell’anno vanno dai 22° ai 32°. Il nostro consiglio è quello di visitarla da marzo a maggio.

    Malesia: cosa vedere?

    Come abbiamo detto, ci sono davvero tante attrazioni turistiche, ognuna delle quali potrebbe essere quella giusta per voi e per le persone con cui viaggiate.

    Kuala Lumpur

    La bellissima capitale Kuala Lumpur ci catapulta in un mondo fatto di grattaceli e centri commerciali davvero meravigliosi, ma anche di bellezze e antichità. Pensiamo ad esempio alle Batu Caves, luogo splendido, un santuario immerso nelle grotte dove emerge la statua di Karttikeya, divinità della guerra, con i suoi ben 42 metri di altezza.

    Per gli amanti della storia e della cultura, da vedere senza dubbio è anche il Palazzo del Sultano Abdul Samad, un edificio imponente di epoca coloniale che si estende sulla Piazza dell’Indipendenza della città. Consigliamo anche la visita al National Museum per avere una panoramica sulla cultura del Paese. Se amanti della tradizione e della scoperta, vi consigliamo anche l’Islamic Arts Museum.

    A Kuala Lumpur, ci sono anche le Torri Petronas, grattaceli che vedrai da qualsiasi luogo ti troverai della città, proprio per l’altezza di ben 451 metri. Il ponte sospeso tra le due torri non è di certo per chi ha paura delle altezze, ma è una delle esperienze che vogliamo consigliare, perché davvero unica nel suo genere. Il costo del biglietto per la visita si aggira intorno a 17,00 euro.

    Per chi non può fare a meno dello shopping, consigliamo il distretto Bukit Bintang. Tra i quartieri interessanti dove trovare chicche e piccoli tesori, il Brickfields, ovvero Little India, e ovviamente la bellissima Chinatown.

    Alla scoperta dell’Isola di Gaya

    Se si è amanti delle formazioni coralline e di spiagge da sogno mai viste prima, come perdersi un’escursione sull’Isola di Gaya? È un luogo meraviglioso, aperto al turismo eco-sostenibile situato vicino alla bellissima Kota Kinabalu, capitale del Sabah. Quest’ultima si trova a Nord dell’isola del Borneo nella zona costiera ed è attorniata dalla foresta pluviale.

    Questa zona è perfetta per chi ama le spiagge e ha voglia di rilassarsi e fare delle escursioni. Ma non solo, è presente anche una Moschea di Stato.

    I Parchi

    Non si può andare in Malesia senza visitare i suoi famosi parchi:

    • Parco Nazionale Kinabalu Patrimonio dell’Unesco con il monte Kinabalu appunto alle spalle, cima più alta di tutta la Malesia. Luogo perfetto per chi ama il trekking.
    • Parco Nazionale Taman Negara, è situato proprio vicino alla capitale Kuala Lumpur. Lo consigliamo se si è interessati a vedere specie animali che altrimenti non si possono trovare da altre parti. Il parco è famoso anche per il bird-watching e per la navigazione su canoe tipiche.
    • Mulu National Park, si trova nel Borneo, ed è Patrimonio Unesco. Possiamo trovare delle bellissime grotte e formazioni di tipo carsico, la particolarità è la foresta in mezzo alle montagne. Si possono visionare: la camera di Sarawak; le Grotte del Vento; le Grotte del Cervo.
    • Parco Nazionale di Batang Ai: si trova sull’Isola del Borneo ed è confinante con aree molto interessanti e protette dove ci sono specie di animali introvabili in altri luoghi. Uno degli animali che si può incontrare è l’orango del Borneo.

    La cosmopolita Kuching

    Ebbene, in base ai giorni che avrete a disposizione, potrete scegliere se visitare anche la capitale dello Stato di Sarawak proprio sull’Isola del Borneo. Si tratta di un’esperienza unica, perché parliamo di una città davvero vivace e cosmopolita, con una composizione architettonica davvero particolare. Si innescano infatti tra le vie trafficate, degli edifici coloniali e poi dei grattaceli davvero meravigliosi e moderni.

    Kuching, che significa gatto nella lingua del luogo, è conosciuta proprio come la città dei gatti: camminando alla sua scoperta, possiamo vedere tante statue e raffigurazioni di felini.

    Luogo famoso per lo street food, davvero vario ed eccellente, troverete anche tante botteghe di artigianato da visitare durante una passeggiata lungo il fiume. Tra le cose da vedere anche il Palazzo dell’Astana, la dimora dei Raja Bianchi e una fortezza che serviva per la difesa dai pirati, ovvero il Fort Margherita.

    Quanto costa un viaggio in Malesia?

    È un viaggio che può essere considerato di fascia media, il costo del biglietto aereo va dai 500 euro in su. Gli hotel presenti sia nella capitale che nei luoghi particolari, come le isolette, sono all’altezza delle aspettative sia di chi vuole spendere poco o di chi cerca standard di alto livello qualitativo.

    Il prezzo indicativo per due settimane potrebbe essere di 2.000 euro a persona, considerando uno standard elevato e soprattutto l’opportunità di fare delle escursioni e scoprire le bellezze dei luoghi.

    In conclusione

    Un viaggio in Malesia è un viaggio sicuro, non eccessivamente costoso e soprattutto è un viaggio alla scoperta della natura. È possibile declinarlo in ciò che ci si aspetta, perché la scelta turistica è molto ampia, potremmo fare dunque snorkeling oppure visitare un tempio o un luogo di culto islamico. Potremmo fare shopping all’interno di un centro commerciale immenso oppure scegliere di camminare sulla battigia e innamorarci delle spiagge.

    Se l’argomento vi interessa o ci siete già stati, continuate a seguirci sui social per gli aggiornamenti o per conoscere altri luoghi da visitare e approfondimenti sulla Malesia. Scriveteci un commento per farci sapere le vostre impressioni e magari mandarci foto che avete scattato!

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.