BOOOM!!! Virgin Atlantic entra in Skyteam, questa è una GRANDISSIMA novità - The Flight Club
Frequent Flyer

BOOOM!!! Virgin Atlantic entra in Skyteam, questa è una GRANDISSIMA novità

Questa notizia arriva inaspettata ed è una vera bomba. Virgin Atlantic, la compagnia aerea fondata da Richard Branson e che…

Questa notizia arriva inaspettata ed è una vera bomba. Virgin Atlantic, la compagnia aerea fondata da Richard Branson e che ha Delta Airlines come socio e partner industriale, ha ufficializzato il suo ingresso nell’alleanza Skyteam.

In questo articolo:

    Ad oggi uno dei pochi difetti di Virgin Atlantic era il fatto che non partecipava a nessuna alleanza, ma aveva in essere solo una collaborazione con Delta (che è socia al 49%) e Air France e KLM.


    Cosa cambierà con questo ingresso

    Ad oggi non si poteva prenotare i biglietti premio della compagnia se non con i punti Virgin, Delta o Flying Blue. Inoltre non c’era possibilità di accumulo e possibilità di usare i benefit. Questo voleva dire che entrare nella FANTASTICA Clubhouse di Londra era un privilegio riservato a pochi.

    L’ascensore riservato ai passeggeri di Virgin Atlantic a Londra Heathrow per saltare la coda

    Al momento Virgin non ha annunciato la data e nemmeno i dettagli, ma è certo che entrando come membro effettivo di Skyteam, il vettore riconoscerà ai passeggeri premium tutti i benefit previsti dallo status, quindi anche ai titolari di uno status in Volare, il programma fedeltà di ITA Airways.

    Ecco alcune cose che potrebbero cambiare:

    • I soci Flying Club Gold e Silver riceveranno i benefit previsti quando volano con altre compagnie aeree membri di SkyTeam. I membri Gold otterranno lo stato SkyTeam Elite Plus, mentre i membri Silver otterranno lo stato SkyTeam Elite
    • I membri d’élite delle compagnie aeree associate a SkyTeam riceveranno i benefit previsti quando volano con Virgin Atlantic
    • I membri del Virgin Atlantic Flying Club potranno accumulare e riscattare punti per viaggiare con tutte le compagnie aeree membri di SkyTeam e viceversa i membri di altri programmi fedeltà SkyTeam potranno guadagnare e riscattare punti per viaggiare su Virgin Atlantic

    Last but not least, potremmo vedere degli accordi di code-share per esempio decollando a Linate con ITA Airways per poi ripartire da Londra per una delle destinazioni intercontinentali Virgin.

    Oggi Virgin Atlantic vola verso 12 destinazioni negli Stati Uniti, tra cui New York, Los Angeles, Miami e San Francisco. A maggio la compagnia aerea ha lanciato un nuovissimo servizio per Austin, in Texas, e da novembre inizierà i voli giornalieri per Tampa, in Florida. Virgin Atlantic gestisce anche un ampio network verso i Caraibi che include Antigua, Barbados, Giamaica e Bahamas, oltre ad alcune rotte verso la Cina, l’India, Israele, la Nigeria, il Pakistan e il Sud Africa.

    La dichiarazione di Virgin Atlantic

    C’è un cambiamento eccitante in arrivo. Virgin Atlantic si unirà presto a SkyTeam, un’alleanza di compagnie aeree che collaborano per offrire un’esperienza di viaggio più fluida, in ogni sua fase.
    Questa potente partnership apre una vasta rete globale oltre la nostra, volando in 170 paesi in sei continenti, con oltre 10.000 partenze giornaliere verso oltre 1.000 destinazioni. E’ una grande notizia per noi, e una notizia ancora migliore per te. È anche un programma fedeltà reciprocamente gratificante, con opportunità per le persone che fanno parte del nostro Flying Club di accumulare e riscattare punti su tutte le compagnie aeree SkyTeam e con vantaggi extra come imbarco prioritario, franchigia bagaglio extra, accesso alle lounge e altro ancora.
    Questi cambiamenti sono ancora all’orizzonte e ti faremo sapere quando entreranno in gioco i vantaggi di viaggiare con i nostri partner SkyTeam.
    Nel frattempo, se hai domande, risponderemo a quelle più popolari proprio qui.

    Il mio punto sull’ingresso di Virgin Atlantic in Skyteam

    Secondo me Virgin Atlantic è la compagnia più “sexy” in circolazione. Lo sono gli aerei, tutti di lungo raggio e con una upper class da paura. Lo sarà la nuova business class che sostituirà le scatole da sardina sui vecchi 787.

    La novità sicuramente più interessante per noi italiani sarà la possibilità di entrare nella Clubhouse di Londra, ad oggi praticamente off limits se non volando VS o Delta su destinazioni intercontinentali. Oltre a questo, il programma fedeltà Flying Club ha alcune vere “perle” come la possibilità di prenotare i biglietti nella prima classe di ANA, una delle migliori al mondo. Speriamo però che con questo ingresso non si perda questa partnership con il vettore che partecipa invece a Star Alliance.

    In conclusione

    Questa notizia è destinata a fare molto rumore ed è evidente che è una risposta Delta/AF alla partnership sempre più stretta tra Qatar e British Airways. Adesso non resta che aspettare la data ufficiale che immagino sarà non prima del 2023.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.