Lufthansa rivoluziona Miles&More, ottenere lo status sarà (finalmente) più facile. Però... - The Flight Club
Frequent Flyer

Lufthansa rivoluziona Miles&More, ottenere lo status sarà (finalmente) più facile. Però…

La rivoluzione era stata annunciata nel 2019, poi è successo quello che tutti sappiamo e il gruppo tedesco aveva rimandato…

La rivoluzione era stata annunciata nel 2019, poi è successo quello che tutti sappiamo e il gruppo tedesco aveva rimandato l’entrata in vigore del nuovo regolamento del programma frequent flyer. Oggi, 3 anni dopo, è arrivato il momento di cambiare pelle.

In questo articolo:

    Dopo l’annuncio dell’investimento monstre da 2 miliardi di euro per il rinnovo delle cabine della flotta del vettore tedesco, con l’introduzione della nuova cabina di First Class e il tanto atteso debutto della nuova business class, ecco come cambierà il programma fedeltà di tutte le compagnie del gruppo.


    Il 1° gennaio 2024 nasce il nuovo Miles&More

    Non è un semplice restyling, ma una completa revisione nel segno della semplificazione. Lo ha annunciato da Gerald Schloegl, vp of digital channel solutions & commerce nel corso dell’evento Altitude 42 di Dubai, le scorse settimane.

    La rivoluzione si basa su due pilastri:

    1. Sarà molto più facile per tutti ottenere/rinnovare lo status
    2. Chiunque voli con le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa sarà premiato di più

    La vera novità è che si potrà arrivare sino al livello HON Circle, il più alto nel frequent flyer Miles&more anche volando solo in economy. Ad oggi era impossibile farlo, dato che i punti si ottenevano solo volando in biz e first. Certo, ci vorranno molti voli, ma è assolutamente fattibile.

    Di contro però la tessera avrà validità per 12 mesi e non più 24 come avviene oggi.

    Addio miglia qualificanti, benvenuti punti qualificanti

    Chi legge spesso TFC conosce le mie preferenze e quando si parla di modalità di ottenimento degli status nelle compagnie aeree sono fan dei sistemi alla Executive Club o alla Flying Blue, piuttosto che della vecchia modalità delle miglia qualificanti come Volare di ITA o appunto il vecchio Miles&more.

    Il bello di questo sistema è che il passeggero sa benissimo quanti punti guadagnerà con un volo, quanti voli servono per ottenere lo status e/o salire di livello.

    La distinzione sarà solo per classe (economy, premium, business e First) con una sola distinzione in base alla tipologia del volo: continentale e intercontinentale. Non ci sarà alcuna distinzione in termini di tariffa, la super basic genera gli stessi punti della full flex.

    Si intende continentale un volo che decolla e atterra nel medesimo continente, in caso contrario sarà un volo intercontinentale.

    • In economy guadagnerai 5 punti su un volo continentale e 15 punti per  un intercontinentale
    • In premium economy guadagnerai 5 punti nel primo caso e 20 punti nel secondo
    • In business class guadagnerai 10 punti per un volo intra UE e 50 punti per un intercontinentale
    • In prima classe guadagnerai 10 punti sulle rotte brevi e 70 punti per l’intercontinentale

    Semplice, lineare. Si capisce in 10 minuti e in 20 si riesce a definire con margine di errore minimo quanti voli servono per ottenere uno dei 3 status.

    Punti qualificanti e punti non qualificanti

    Con questa distinzione Lufthansa intende premiare i propri passeggeri, ovvero quelli che volano principalmente con le compagnie del gruppo:

    • Air Dolomiti
    • Austrian Airlines
    • Brussels Airlines
    • Croatia Airlines
    • Eurowings
    • LOT Polish Airlines
    • Luxair
    • Lufthansa
    • Swiss

    Se si vola con queste compagnie si guadagneranno punti qualificanti, al contrario se si viaggia con vettori partner o membri Star Alliance si accumuleranno solo punti base, utili per ottenere lo status ma di “minor” valore. Molti vettori, ad esempio BA, non permettono ai passeggeri di ottenere lo status solo volando con i partner, servono un minimo di segmenti volati su macchine BA altrimenti non si ottiene il livello.

    Lufthansa fa la stessa cosa obbligando gli iscritti Miles&More ad accumulare un numero minimo di punti qualificanti.

    Nuovi requisiti per ottenere lo status

    • Frequent Traveller 160 punti e la metà di questi deve essere punti qualificanti
    • Senator 480 punti e la metà di questi deve essere punti qualificanti
    • HON Circle richiederà 1.500 punti, che devono essere tutti punti qualificanti

    Come si vede fare, il conto è semplice: con un biglietto andata e ritorno da Milano a New York, via Francoforte o Monaco, si otterranno 120 punti, sarà possibile quindi diventare Senator con solo 4 voli intercontinentali a/r. Il bello è che questa modalità apre la strada a milesrun impensabili fino ad oggi per ottenere lo status con Miles&More.

    Per noi italiani è ancora più semplice dato che anche un biglietto Milano/Cairo permetterà di accumulare gli stessi punti qualificanti di un Milano/Bangkok.

    Status a vita

    Molte compagnie hanno da anni gli lifetime status, ovvero la tessera che viene riconosciuta a vita dopo anni di frequentazione elevata. Per Lufthansa questa sarà una prima volta.

    Spoiler alert: non si potrà ottenere, al momento, lo status HON Circle a vita

    1. Lo status di Frequent Traveller a vita può essere raggiunto con 7.500 punti qualificanti
    2. Lo stato di Senator a vita può essere raggiunto con 10.000 punti qualificanti oltre ad una permanenza minima di 10 anni come Senator o HON Circle

    In entrambi i casi, solo i punti qualificanti conteranno per lo status a vita, Lufthansa non dimentica e non lascerà a terra i vecchi possessori di status, quindi il conteggio per le tessere “lifetime” sarà retroattivo.

    In conclusione

    Non sono mai stato fan di Lufthansa, ma devo dire che con le due novità annunciate in queste ore potrei iniziare a dare una chance al vettore tedesco. Certo, nella cessione di ITA tifavo per MSC/LH, ma questa è una storia diversa, adesso il programma fedeltà è semplice da capire e soprattutto scalabile facilmente, con un po’ di astuzia è possibile ottenere risultati molto generosi.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.