Perché non dovresti partire con un passaporto rovinato - The Flight Club
Notizie

Perché non dovresti partire con un passaporto rovinato

Se stai per organizzare il tuo prossimo viaggio all’estero e pensi di aver preparato tutto al meglio, ti conviene dare…

Se stai per organizzare il tuo prossimo viaggio all’estero e pensi di aver preparato tutto al meglio, ti conviene dare un’occhiata alle condizioni del tuo passaporto. Viaggiare con un passaporto rovinato, infatti, non è mai una buona idea. Quello che è successo in Tailandia ad una influencer scozzese, che viaggiava con un passaporto senza due pagine, lo dimostra.

In questo articolo:

    Passaporto rovinato, la storia di Lacey Montgomery

    La modella e blogger Lacey Montgomery, una volta giunta a Bangkok, dove avrebbe dovuto tenere una conferenza insieme ad altri influencer, è stata trattenuta ai controlli di frontiera perchè il suo passaporto era privo di due pagine (pare che le pagine in questione fossero state strappate perché danneggiate da un liquido qualche anno prima).


    Risultato? Lacey Montgomery è rimasta bloccata 24 ore nella capitale tailandese dopo che le è stato negato l’ingresso nel Paese: ventiquattro ore passate come una prigioniera, chiusa a chiave in una stanza in compagnia degli scarafaggi. Il tutto documentato da diversi post su Instagram successivamente cancellati.

    Tuttavia, la giovane scozzese aveva precedentemente viaggiato in altri Paesi in possesso del passaporto danneggiato senza aver avuto nessun tipo di problema.

    Ma questo non è l’unico caso di problematiche legate al passaporto danneggiato. Nel giugno del 2019, le autorità di Bali hanno arrestato un’ex concorrente di Miss Universo che viaggiava con un documento rovinato.

    Cosa vuol dire “passaporto danneggiato”

    Ma cosa s’intende per passaporto danneggiato? In realtà le interpretazioni variano a seconda del Paese. Alcuni agenti potrebbero lasciarti passare, mentre altri potrebbero considerare di trattenerti. In ogni caso è meglio non rischiare.

    Ad esempio, secondo le regole ufficiali del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, un passaporto rovinato perde la sua validità. Se il documento è notevolmente danneggiato, in modo particolare sulla copertina o nella pagina che indica i dati personali, è il caso di richiederne uno nuovo.

    Sempre secondo il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, i danni che possono comportare il rifacimento del passaporto sono quelli causati dall’acqua, uno strappo significativo, segni non ufficiali sulla pagina dei dati, pagine dei visti mancanti (strappate), fori o altri danneggiamenti.

    Tutto è motivato dalla sicurezza: gli agenti di frontiera vogliono e devono assicurarsi che il passaporto non sia stato manomesso o copiato, e talvolta il danneggiamento ne è un segno.

    Quando un passaporto danneggiato potrebbe farti perdere la prossima vacanza

    Prendiamo come esempio il Regno Unito, dove i casi di viaggiatori a cui è stata negata la partenza per via dei passaporti danneggiati è davvero alto. Secondo l’ufficio passaporti britannico, un passaporto rovinato non può essere considerato valido ai fini di identificazione per il viaggio.

    Ma quali sono i danni al documento che potrebbero farti perdere il volo secondo gli uffici di frontiera del Regno Unito? Di seguito l’elenco:

    • i tuoi dati personali sono difficili o impossibili da leggere;
    • la pellicola sulla pagina dei dati (come se avessi sostituito la foto);
    • ci sono segni di sbiadimento o scolorimento sulla pagina dei dati personali;
    • il passaporto è macchiato su una qualsiasi pagina con inchiostro, trucco o altre sostanze;
    • alcune pagine sono mancanti, strappate o staccate;
    • il chip del passaporto mostra segni di danneggiamento.

    Tali danni possono impedirti di viaggiare, non solo da e verso il Regno Unito, ma anche in molti altri Stati. Il consiglio? Controlla accuratamente il passaporto prima di organizzare il tuo prossimo viaggio.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.