44 milioni di punti Membership Rewards, ecco 5 idee su come usarli - The Flight Club
Notizie

44 milioni di punti Membership Rewards, ecco 5 idee su come usarli

David Portnoy non è un volto famoso in Italia, ma negli USA è uno vero VIP. Non solo perchè è…

David Portnoy non è un volto famoso in Italia, ma negli USA è uno vero VIP. Non solo perchè è il fondatore di un famosissimo sito internet dedicato allo sport e alle scommesse, ma anche per tutte le sue moltissime altre attività. Tra queste il suo amore per la pizza che lo ha portato a recensire, da solo o con super vip, migliaia di pizzerie americane con la sua celebre frase “One bite“, ovvero un morso.

In questo articolo:

    E’ anche famoso per essere stato bannato a vita dagli stadi della NFL, salvo poi riuscirsi ad intrufolare ogni volta nella tribuna vip del SuperBowl, e venire cacciato come nell’ultima occasione a Los Angeles.


    Oggi parliamo di questo personaggio perchè, grazie ad un video diventato virale nel mondo degli accumulatori seriali di punti e miglia, ha mostrato al mondo di avere oltre 44 milioni di punti MR sul suo conto.

    La storia

    Nei giorni scorsi “El Presidente”, come lo chiamano gli amici, è andato in un negozio della catena Rite Aid a comprare un pacchetto di gomme da masticare e ha pagato con la sua American Express Centurion, ovvero la carta di credito più esclusiva di Amex, rilasciata (a pagamento) solo su invito diretto.

    La catena Rite Aid permette, grazie ad una partnership con American Express, di pagare scontando i punti direttamente dal POS del negozio. La discussione nasce da qui: la cassiera chiede a David se vuole usare i punti e poi afferma candidamente di non aver mai visto nessuno con oltre 44milioni di punti Membership Rewards.

    I punti Membership Rewards

    In America, come sanno tutti gli accumulatori seriali, è possibile raccogliere molti più punti rispetto all’Italia. Certo, la Centurion già di suo accumula 1.5 punti per ogni dollaro speso, ma poi ci sono i moltiplicatori che permettono di far salire il conto molto più facilmente che in Italia.

    Ovviamente anche in Italia ci sono possibilità di fare un milione di punti in un anno grazie alle varie offerte, come il presenta un amico, i bonus di benvenuto e altre strategie, ma non al livello degli USA. Alla fine si basa tutto sulla capacità di spesa: se, ad esempio, compri un quadro da 170 milioni all’asta, di punti ne fai a vagonate.

    Se non sei ancora cliente American Express e vuoi iniziare ad accumulare punti Membership Rewards, puoi sfruttare l'offerta per avere gratis per il primo anno la carta Oro e iniziare a guadagnare i tuoi primi MR. Per fare belle cose, non servono milioni di punti, ne bastano molti meno.

    5 idee su come utilizzare 44milioni di punti

    Non solo le regole di accumulo sono differenti in ogni mercato, anche i tassi di conversione e di riutilizzo sono personalizzati per ogni nazione. Ecco come David potrebbe usare, in Italia, i suoi 44M di punti

    1. Il modo peggiore sarebbe quello di convertirli in soldi, e scontare così le spese dal conto carta. 44milioni di punti diventerebbero la “miseria” di 176mila euro. Per una persona normale sono 10 anni di spese con la carta di credito, ma per il tenore di vita di David, probabilmente stiamo parlando di qualche mese, difficilmente un anno.
    2. Il secondo modo peggiore potrebbe essere quello di convertire i punti in voucher per biglietti con ITA Airways. Potrebbe ottenere 1100 buoni del valore di 200€ cadauno, quindi 220mila euro in biglietteria ITA Airways. In ogni caso un valore già più alto della conversione in cash con lo shop with points.
    3. Potrebbe decidere di convertire i punti con un tasso di 1:1 in punti Hilton e vivere due anni al Waldord Astoria di Bangkok al costo di 80mila punti a notte. Qui, grazie allo status Diamond, avrebbe la colazione gratis, l’accesso alle lounge per mangiare/bere gratis, in pratica potrebbe vivere a costo zero per parecchio tempo. Oppure visto il caro luce/gas e la sua passione per lo sport, potrebbe trasferire per 8 anni o più allo Sheraton Milano San Siro al costo di 15mila punti Bonvoy a notte.
    4. Convertirli tutti in punti Skywards di Emirates e con 32milioni di punti prenotare non meno di 350 biglietti per volare da Milano a New York in business class a bordo dell’A380, e con il resto fare upgrade in prima classe tutte le volte che c’è un posto libero.
    5. Vivere a Milano e lavorare a Madrid (o Londra) potendo riscattare circa 32milioni di punti Avios. Punti trasformabili in 4266 biglietti per volare da Linate a Madrid/Londra e ritorno, ogni giorno feriale, per 7 anni.

    In conclusione

    Portnoy non è l’uomo con più punti Membership Rewards al mondo, a suo dire non ha nemmeno bisogno di usarli. Potrebbe quindi spendere il suo malloppo per prenotare biglietti gratis per amici e parenti, donare i punti in beneficienza o semplicemente accumularli per poi utilizzarli tutti in un colpo solo e comprare un’isola o un biglietto per andare nello spazio. Sicuramente io saprei come usarli, peccato solo che non possa regalarli a nessuno.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.