Frequent Flyer

Alitalia, tutto quello che devi sapere per prenotare un biglietto premio millemiglia

Per molti sono inutilizzabili, per Alitalia una fonte di reddito che se non utilizzata fa guadagnare ancora di più, per…

Premessa. Viviamo tempi incerti e non è possibile sapere se e quando si ricomincerà a viaggiare come prima e nemmeno se e dove volerà Alitalia. Qui a The Flight Club, però, siamo ottimisti e non vediamo l’ora di poter spiccare nuovamente il volo, per questo raccontiamo tutto questo e molto alto.

In questo sito parliamo di tutti i principali programmi fedeltà, ma fino a quando Alitalia sarà il principale vettore nel mercato italiano e quello che offre la più ampia possibilità di accumulare miglia, dobbiamo per forza spiegare tutti i dettagli del programma fedeltà della nostra compagnia di bandiera.

Cosa è il programma e come funziona lo abbiamo già spiegato qui, in questo articolo voglio concentrarmi su come si prenota un biglietto premio, quanto costa, come fare a trovare i posti.

I miti da sfatare

Prima di entrare nel dettaglio voglio spazzare via alcune leggende, che spesso ho dovuto spiegare ad amici e conoscenti quando raccontavo loro che avevo prenotato biglietti premio per andare in Giappone, Stati Uniti e altre destinazioni.

Mito #1 E’ impossibile trovare i biglietti

Questa è la classica frase che ho sentito centinaia di volte ed ovviamente non è vero. Certo, Alitalia è storicamente una delle compagnie che rilascia meno posti premio in assoluto. Generalmente sui voli intercontinentali sono 2 in classe magnifica e 4 in economy e premium economy. Mentre sulle tratte intraUE e nazionali i posti a disposizione sono maggiori. Altre compagnie, invece, rilasciano più biglietti e spesso con l’avvicinarsi della data di partenza vengono messi a disposizione anche eventuali posti ancora liberi.

E’ evidente quindi che per prenotare bisogna muoversi per tempo, soprattutto se si vuole staccare un biglietto per una destinazione popolare e/o in un periodo di alta stagione.

Mito #2 Prenotare è complicato

Anche in questo caso non è vero. Prenotare un biglietto con le miglia è come pagare con la carta di credito, si passa dal sito dedicato, si trovano i posti e si clicca prenota. Alla fine anziché utilizzare il denaro, si useranno le miglia. In questo caso la carta di credito migliore da usare per pagare è la american express alitalia platino che da diritto a guadagnare 4 miglia qualificanti per ogni euro speso, in questo modo si potranno accumulare anche miglia per il rinnovo dello status e comprare il prossimo biglietto premio. Unico passaggio “noioso” è quello nel caso si voglia prenotare usando un companion, in questo caso si è obbligati a passare attraverso il call center.

Personalmente non ho mai avuto difficoltà a prenotare/parlare con il call center, anzi spesso mi hanno aiutato a migliorare la mia prenotazione.

Quante miglia servono per un volo?

Alitalia pubblica una tabella dove le destinazioni vengono divise per gruppi: Italia, Europa, Medio Oriente e Africa, Stati Uniti, America del sud e Asia. Il costo finale dipende poi dalla classe di viaggio.

Come si può vedere, un biglietto andata e ritorno per Tokyo in classe magnifica costa 120k MM, mentre un’andata e ritorno alle Maldive in economy 50k MM. Ovviamente è possibile prenotare anche un biglietto sola andata, in questo caso il costo viene maggiorato.

Attenzione. Sono oramai 4 anni che Alitalia ha annunciato una nuova e molto più sconveniente tabella premio, ma crediamo che fino a quando non sarà chiaro il futuro della compagnia questa non verrà toccata.

E’ importante ricordare che le miglia non coprono il costo delle tasse aeroportuali che dovranno, quindi, essere pagate a parte e che è sempre garantito un volo di avvicinamento gratuito. Il volo di avvicinamento è quello che permette di raggiungere Fiumicino o Malpensa prima di imbarcarsi per la destinazione finale.

Posso usare le miglia solo per prenotare voli Alitalia?

No, Alitalia fa parte di un’alleanza aereonautica che si chiama Sky Team e ha stretto accordi di partnership con numerose altre compagnie aeree. E’ quindi possibile prenotare tramite Alitalia e pagare con le miglia biglietti per volare con Delta, Korean o Virgin Australia.

E’ importante comprendere che non si parla solo di connessioni per raggiungere dall’Italia una destinazione non servita dal vettore tricolore, ma si possono anche prenotare voli interni negli Stati Uniti con Delta o, per esempio, da Tokyo a Ho Chi Min con Vietnam Airlines.

Anche in questo caso esiste una tabella chiamata multicarrier che, con le medesime modalità, permette di conoscere il costo del viaggio. Per conoscere gli eventuali costi aggiuntivi, bisognerà procedere alla ricerca dei biglietti, in quanto variano da compagnia a compagnia.

Di seguito una simulazione che illustra come trovare un biglietto per New York. All’andata è disponibile un biglietto in classe business, mentre al ritorno nella data selezionata solo in economy. Il costo totale è di 65k MM più 310 euro di tasse.

 

Come si prenota il biglietto e quanto tempo prima devo prenotare?

Per prenotare il biglietto, bisogna visitare il sito dedicato di Alitalia. A differenza dalla stragrande maggioranza delle altre compagnie, è possibile consultare la disponibilità dei posti, il costo e tutti i dettagli dei voli senza alcuna registrazione.

Basta inserire la tratta e la data e si potranno conoscere tutte le combinazioni possibili e tutti i vettori che permettono di raggiungere la medesima destinazione.

Un piccolo consiglio: se cercate un volo intercontinentale meglio impostare la ricerca partendo da Roma Fiumicino o Milano Malpensa e non magari Genova o Cagliari, come detto il volo di avvicinamento è sempre gratis. Inoltre meglio cercare le singole tratte, una per volta.

C’è però una cosa molto importante da sapere che è la chiave per avere successo nell’emissione dei biglietti premio sulle tratte più richieste. I biglietti vengono resi disponibili e quindi prenotabili 11 mesi prima, per la precisione 330 giorni.

Se vogliamo prenotare Miami ad Agosto, Los Angeles a Natale è ovvio che dobbiamo prenotare con quasi un anno di anticipo.

Una nota dolente è che se si vuole prenotare un posto in premium economy, disponibile solo sul lungo raggio, è obbligatorio passare tramite il call center.

Quali sono le clausole di un biglietto premio, posso cancellare/spostare?

Il biglietto premio è molto flessibile, in quanto per spostare il viaggio sarà necessario trovare disponibilità di posti premio nella nuova data, pagando una penale di 5k MM o 55€.

E’ comunque possibile cancellare il biglietto e ottenere un rimborso “condizionato” pagando una fee di 55€ o 5.000 miglia, e decidere di riutilizzare le miglia del biglietto cancellato per un nuovo volo, a patto che il volo di rientro sia entro 1 anno dalla prima emissione, ed eventualmente integrando le miglia necessarie in caso sia cambiato il costo finale.

Ci sono modi per pagare meno miglia e/o avere sconti?

Si, ci sono due modalità ed entrambe solo legate al possesso di una carta American Express Alitalia. Nel caso si possieda la carta verde, ovvero il modello base, si avrà il diritto di ottenere il 20% di miles back, ovvero nel momento in cui emetteremo un biglietto premio ci verranno automaticamente riaccreditate il 20% delle miglia utilizzate, indipendentemente dalla carta di credito che abbiamo utilizzato per pagare il biglietto.

Come spiegato poi in questo articolo c’è  la possibilità di ottenere tutte le miglia necessarie ad acquistare un secondo biglietto in maniera del tutto gratuita usando sempre una qualsiasi carta di credito American Express Alitalia. Per ottenere il companion ticket sarà sufficiente spendere in un anno 15k euro. Una volta raggiunta questa cifra, verrà inviata una lettera con il codice da utilizzare al momento della prenotazione.

Posso usare le miglia in altri modi?

Sì, puoi usare le miglia per scontare parzialmente il costo del biglietto (Alitalia lo chiama cash&miles). Personalmente lo sconsiglio per il pessimo rapporto di conversione, può essere utile usare il cash&miles solo per disfarsi di miglia in scadenza che altrimenti  si perderebbero. Si possono poi utilizzare per ottenere upgrade di classe sia prima di partire (a seconda della disponibilità di posti premio) sia a bordo (solo per i soci freccia alata e superiori e solo su voli intercontinentali).

Conclusioni

In questo articolo abbiamo già spiegato quali sono gli errori da non fare e quali le strategie da adottare,  ma voglio sottolineare ancora un aspetto. Non importa quale sia la nostra necessità: 5 biglietti economy per Tel Aviv o 3 biz per Tokyo, l’importante è non sprecare le miglia e ottenere il miglior affare possibile.

American Express Platino
  • iscrizione automatica al Club Membership Rewards
  • Fast Track: priorità ai controlli di sicurezza nei principali aeroporti italiani
  • Voucher viaggi: 150€ per i tuoi viaggi ogni anno
  • Servizio viaggi dedicato
  • Iscrizione gratuita al livello Prestige del Programma Priority Pass
  • Iscrizione ai programmi fedeltà delle catene alberghiere e autonoleggio
  • Assicurazione viaggi globale
  • Prevendite per l'acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 6.000€ sugli acquisti effettuati con Carta
25.000 punti bonus