Crociere

Crociere gratis a bordo della Scarlet Lady, al via il contest (ma non è per tutti)

Della Scarlet Lady, la nave da crociera Virgin vietata ai minori, vi avevamo parlato qui. Dopo lo slittamento della crociera…

Della Scarlet Lady, la nave da crociera Virgin vietata ai minori, vi avevamo parlato qui.

Dopo lo slittamento della crociera inagurale da agosto 2020 a maggio 2021, arriva oggi un’imperdibile occasione per salirvi a bordo. Quale? Il contest “Share in a shipland of love”.

Come funziona il contest della Scarlet Lady

C’è tempo fino al 16 marzo 2021 per provare a viaggiare gratis a bordo della Scarlet Lady. O meglio, per regalare il viaggio ad una persona cara. No, non stiamo parlando di vostra madre/sorella/amica: stiamo parlando di chi, durante la pandemia, è stato al fianco della comunità.

Tutti sono chiamati a nominare chi, tra i suoi parenti e amici, è un cosiddetto “essential worker“: medici, infermieri, personale sanitario, addetti alle consegne, dipendenti dei supermercati, addetti al primo soccorso, insegnanti. Peccato che, in Italia, questa cosa non valga. Per salire a bordo della Scarlet Lady, approfittando del contest, bisogna essere residenti in Canada (ma non nel Quebec), nel Regno Unito (ma non in Irlanda) o negli Stati Uniti. E bisogna avere più di 21 anni. Tutti gli altri dovranno accontentarsi di un biglietto “normale”, quando la nave aprirà a tutti le sue cabine.

Se, però, conosci un medico che vive negli USA, un’infermiera che risiede in Inghilterra, o una cassiera che lavora in Canada, allora fai il suo nome: potresti regalargli/le un’esperienza unica. Per farlo dovrai creare un video originale (non più lungo di 60 secondi), in cui dovrai spiegare perché la persona che nomini si meriti uno dei 1.000 biglietti in palio. I vincitori dovranno prenotare la loro crociera entro il 15 settembre 2021.

Il programma di viaggio della Scarlet Lady

Nave riservata ai soli adulti, la Scarlet Lady è concepita per una vacanza rilassante e divertente. Da vivere da single o con la propria dolce metà. Il suo itinerario? I Caraibi, Covid-19 permettendo.

Sul suo deck si esibiranno dj di fama internazionale, sempre se la pandemia lo permetterà, e il suo calendario fa davvero gola: altre ai Caraibi, la nave viaggerà verso Cozumel e Playa del Carmen (Riviera Maya), Puerto Plata (Dominican Daze) e Key West (Fire & Sunset Soirées, Scarlet New Year’s Ahoy). I prezzi? Da 1,450 dollari (1.77o euro) a testa.

Si può andare in crociera ora?

Costa Crociere ha annunciato di riprendere i viaggi il prossimo 13 marzo, con Costa Smeralda. Che si scelga la proposta da 4 o 7 giorni, l’itinerario sarà comunque italiano: Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina, Cagliari. Le crociere in programma fino al 12 marzo sono state dunque cancellate. Potrà imbarcarsi solo chi risiede in zona arancione oppure gialla, anche se dovesse attraversare una zona rossa. E, all’imbarco, si sarà sottoposti a tampone.

MSC Crociere è invece ripartita, almeno per quanto riguarda l’Italia. Attualmente è possibile salire a bordo della MSC Grandiosa, con itinerari italiani in partenza da Napoli, Palermo, Genova e Civitavecchia. La MSC Opera conta invece di tornare a viaggiare per l’Europa dal prossimo aprile. Tutti i passeggeri verranno sottoposti a test anti-Covid prima dell’imbarco e durante il viaggio, ogni 7 giorni anche l’equipaggio sarà chiamato al test, un braccialetto traccerà i contatti e le operazioni di sanificazione saranno ai massimi livelli.