Recensioni

Recensione Moxy Lisbona, perfetto per giovani vagabondi

Chi legge spesso TFC avrà sicuramente notato una mia preferenza per le strutture sotto l’insegna Moxy del gruppo Marriott. Questi…

Chi legge spesso TFC avrà sicuramente notato una mia preferenza per le strutture sotto l’insegna Moxy del gruppo Marriott.

Questi hotel sono pensati per le nuove generazioni di turisti, i giovani di oggi e puntano moltissimo sul design degli spazi comuni e sull’essenzialità nelle stanze.

Questo Moxy di Lisbona non fa eccezione, dato che sono tutte strutture nuove e disegnate con la stessa penna in giro per il mondo.

La prenotazione

Come sempre, quando si vuole ottenere il massimo dei privilegi da queste catene alberghiere, bisogna prenotare tramite i canali ufficiali. Grazie alla mia carta di credito Amex Platino posso sfruttare lo status Gold in tutti gli hotel del gruppo Marriott e massimizzare la mia raccolta punti Bonvoy.

Prenotare dall’app ufficiale è semplice e veloce. Si fa tutto in soli 3 click. Ovviamente era possibile prenotare anche usando i punti Bonvoy, ma non era il caso di usarli per una prenotazione di una notte in un hotel che pagato cash costava meno di 80€.

Grazie alla Amex Platino si ottiene lo status Gold nel programma fedeltà Marriott, benefit che si traduce in più punti, upgrade e altri vantaggi quando si soggiorna nelle strutture della catena alberghiera.

Il check-in

La particolarità dei Moxy Hotels è che non esiste una reception, o meglio al centro dello spazio è solitamente posizionato un bancone bar che funge anche da reception e da cucina.

Al mio arrivo i due ragazzi dietro il bancone si sono presi cura di me. Mentre il primo completava le pratiche di check-in, verificando anche il Green pass, il secondo mi preparava un cocktail di benvenuto.

Ecco il mood differente che si respira in queste strutture: un senso di informalità, un modo con cui Marriott strizza l’occhio ai giovani. 

La struttura

Trovandomi a Lisbona solo per un veloce scalo e non un vero e proprio stop over, ho cercato una soluzione vicina all’aeroporto. 

L’hotel è posizionato davanti alla stazione centrale dei bus di Lisbona, punto di incontro anche con la ferrovia e dista meno di 8 minuti di taxi dall’aeroporto.

In tutti i Moxy che ho visitato il piano terra è il punto forte, l’idea è quella di essere un hotel senza sembrare un hotel.

Dal calcetto in vetrina, alle luci al neon, dal maxi schermo fino al mega tavolo in legno con prese di corrente che all’occasione può servire per meeting di lavoro o accomodare 20 commensali. Anche da fuori, la torre che ospita l’hotel è bella da vedere e, una volta che sarà completato il grattacielo poco distante, avrà anche un parco urbano collegato.

La camera

Questa è la prima volta che resto deluso dalla camera, queste strutture come detto sono molto simili tra loro, il bagno è identico in tutti i posti che ho visitato. Ma questa volta il letto sospeso, che è un po’ la firma di questa catena, non aveva quel solito effetto wow.

Allo stesso modo c’era qualcosa nel materasso che non mi convinceva e che non mi ha permesso di dormire bene come al solito.

Per il resto, solito maxi schermo e arredamento ultra minimal, con un occhio al design. L’altro aspetto che non mi ha convinto è il fatto che la parete coperta dalla finestra aveva solo una piccola porzione di finestra, mentre tutto il resto era muro.

In conclusione

E’ sicuramente una struttura di appoggio per un volo la mattina presto, comoda da raggiungere o potenzialmente interessante per single o comunque ragazzi che passeranno poco tempo in hotel e molto in giro per la capitale portoghese.

Al contrario, sia per la posizione che per i servizi offerti, non lo trovo adatto a famiglie o coppie che cercano anche un posto dove rilassarsi dopo una intensa giornata portoghese.

Il verdetto
L'hardware non è stato installato completamente, anche il software sembra di mancare di quello che è solitamente il Moxy OS. In ogni caso è una struttura perfetta per giovani vagabondi che preferiscono le comodità di un hotel ad un airbnb
6.5

Pro

  • Il design

Contro

  • Il letto
  • La finestra inesistente