La versione di "Prova a Prendermi" brasiliana: preso dopo 23 anni - The Flight Club
Notizie

La versione di “Prova a Prendermi” brasiliana: preso dopo 23 anni

"Prova a prendermi" (in inglese "Catch me if you can") è sicuramente uno dei film più belli che io abbia…

“Prova a prendermi” (in inglese “Catch me if you can”) è sicuramente uno dei film più belli che io abbia mai visto. Il fatto che sia basato su una storia vera lo rende ancora più affascinante ed iconico, una delle storie più incredibili dell’ultimo secolo.

In questo articolo:

    prova a prendermi

    La storia a quanto pare si ripete. Ci troviamo in Brasile, Ricardo Cesar Guedes (classe 1972) decide di rubare l’identità a William Ericson Ladd del ’74, morto in un incidente stradale a 4 anni.


    Guedes ottiene il passaporto accorciando anche il nome in Eric Ladd, diventando a tutti gli effetti un cittadino americano. E, come se non bastasse, diviene un assistente di volo di United Airlines, lavorando per la compagnia aerea statunitense per ben 23 anni.

    Essendo lui un cittadino americano, ne ha beneficiato anche la moglie, la quale ha acquisito di diritto la Green Card per gli USA.

    Dopo anni indisturbato, come successo a Frank Abagnale Jr., è però arrivato il giorno del giudizio: gli agenti federali americani lo hanno arrestato a Houston mentre stava per imbarcarsi su un volo.

    Le indagini sono scattate nel 2020 quando Ladd, o Guedes, cercò di rinnovare nuovamente il suo passaporto. Gli investigatori sono risaliti alla madre del vero Ladd che confermò il decesso del figlio anni addietro. Infine, tramite un incrocio delle impronte digitali tra quelle rilasciate da Guedes e la banca dati brasiliana, gli investigatori hanno finalmente scoperto l’inganno.

    Le accuse sono: falsa impersonificazione di un cittadino statunitense, dichiarazione di falsa identità, produzione di documenti e visti fraudolenti e ingresso non autorizzato in zone sicure degli aeroporti.

    Guedes infatti, essendo un assistente di volo, ha potuto usufruire di alcuni privilegi, come aggirare la maggior parte dei controlli di sicurezza degli aeroporti. In realtà, a quanto pare, nell’ultimo periodo non era neanche più dipendente di United che in una nota dichiara:

    “La United ha un processo di verifica completo per i nuovi dipendenti che soddisfa i requisiti legali federali”

    Una storia piuttosto bizzarra, ma non l’unica.

    La versione indiana di prova a prendermi

    A quanto pare il film con Leonardo di Caprio e Tom Hanks è stato apprezzato in tutto il mondo, se già in 2 hanno tentato di emularlo.

    Anche il 48enne Rajan Mahbubani, ha trovato un escamotage per viaggiare gratis in aereo: l’indiano si presentava in aeroporto con la divisa completa di Lufthansa, con un cartellino contraffatto e il cappello ufficiale della compagnia.

    Mahbubani però non ha fatto tanta strada come Guedes. Mentre ha tentato di imbarcarsi su un volo di AirAsia verso Calcutta, è stato segnalato alla sicurezza per “atteggiamenti sospetti” da un impiegato dell’aeroporto.

    Dopo aver ammesso l’inganno, rischia un anno di reclusione. Ha anche dichiarato di avere comprato il tesserino in Thailandia.

    Storie curiose e che non si sentono tutti i giorni!

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 250 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 250 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.