Elon Musk realizza un aeroporto privato? Tutta la verità - The Flight Club
Notizie

Elon Musk realizza un aeroporto privato? Tutta la verità

Elon Musk ha abituato i suoi fan e detrattori a scelte decisamente inusuali. Un genio eccentrico che in molti credono…

Elon Musk ha abituato i suoi fan e detrattori a scelte decisamente inusuali. Un genio eccentrico che in molti credono potrebbe realmente trasformare la nostra vita. Dai viaggi su Marte alle auto che si guidano da sole, fino agli androidi e gli impianti cerebrali (e non è tutto). Il suo percorso è stato ricco di applausi, così come forti critiche. Basti pensare ai suoi tweet, che hanno dato enormi scosse al mondo della borsa. L’ultima idea? Un aeroporto privato.

In questo articolo:

    Elon Musk: un aeroporto tutto suo

    La notizia è rimbalzata in tutto il mondo dopo il lancio del giornale locale Austonia: Elon Musk è pronto a realizzare il suo aeroporto privato ad Austin, in Texas. Un luogo per nulla scelto a caso, ovviamente, dal momento che Tesla ha aperto una delle sue nuove Gigafactory in zona. L’obiettivo sarebbe quello di tendere una mano ai propri dipendenti di Tesla, SpaceX e The Boring Company. A dire il vero, però, il CEO tende a percorrere circa 250mila km ogni anno. Va da sé che un aeroporto sempre a disposizione e a due passi possa fare la differenza.


    Aeroporto privato: Elon Musk fa chiarezza

    È vero che Elon Musk è pronto a creare il proprio aeroporto privato, per sé e i suoi dipendenti? Il CEO di Tesla ha spiegato la propria idea attraverso il suo profilo ufficiale Twitter. Dopo il lancio dell’indiscrezione, si è scritto tanto di questo presunto progetto mastodontico. The Washington Post nel 2019 evidenziava come Musk fosse in possesso di 4 jet. Una collezione che presentava al suo interno un Gulfstream G650ER da 70 milioni di dollari, un G550 da 60 milioni e un Dassault Falcon 900B da 26 milioni. Tutto ciò troverà posto negli ipotetici hangar in costruzione? Dopo tanto ottimismo, ecco qualche dubbio. Ottenere i permessi burocratici dall’EPA e dalla FAA è qualcosa di molto complesso. Se è vero che con i soldi si può ottenere tutto, il discorso cambia in materia di sicurezza. Tanti i criteri di cui tener conto, con uno studio sull’impatto ambientale e del traffico aereo che avrebbe potuto cestinare il sogno ancor prima di iniziare a ragionarci sul serio. Musk può davvero tutto? Il fatto che abbia avuto la meglio di burocrazia e manifestanti ambientalisti in Germania, dove ha realizzato la sua Gigafactory (a Berlino), la dice lunga.

    Stavolta però il discorso è ben diverso. Il creatore di SpaceX ha infatti respinto al mittente le voci sul proprio conto. Non è in programma alcun progetto di questo genere. Sembra assurdo che tante info siano circolate senza alcuna base concreta. In molti ritengono che Musk abbia abbandonato l’idea, date le grandi complicazioni. Era stato sottolineato come il luogo fosse da qualche parte a est di Austin, vicino la città di Bastrop. Il tutto su un terreno di 73 acri.


    E invece ecco le parole del diretto protagonista: “Non è vero. Tesla dista 5 minuti dall’aeroporto internazionale di Austin. Sarebbe sciocco costruire un aeroporto privato. A dire il vero però avrebbe bisogno di un’altra pista, vista la crescita rapida di Austin”.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • 200 euro di cashback
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + 200 € di cashback
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.