Singapore riapre le frontiere: "Dovremo convivere con il Covid" - The Flight Club
Notizie

Singapore riapre le frontiere: “Dovremo convivere con il Covid”

Il Covid-19 farà parte delle nostre vite ancora a lungo? È possibile. Con tale convinzione, Singapore ha deciso di attuare…

Il Covid-19 farà parte delle nostre vite ancora a lungo? È possibile. Con tale convinzione, Singapore ha deciso di attuare un piano a lungo termine per riuscire a tornare alla vita di tutti i giorni. L’unica via possibile è quella di riuscire a convivere con il virus.

In questo articolo:

    Un ritorno alla normalità che miri principalmente a gestire il contagio, evitando picchi e riducendo nettamente le statistiche in termini di ospedalizzazione. Avere, però, come obiettivo la debellazione del virus, così come delle sue varianti, potrebbe costringere tutti a sacrificare la propria quotidianità per troppo tempo.


    Singapore

    Il modello Singapore

    Non è da escludere che il modello Singapore diventi la nostra nuova normalità. In merito si sono espressi il ministro del commercio Gan Kim Yong, il ministro delle finanze Lawrence Wong e il ministro della salute Ong Ye Kung. Il loro pensiero si può riassumere in questo modo: “Non è possibile sradicare il virus. Possiamo, però, trasformare questa pandemia in qualcosa di molto meno minaccioso, come l’influenza o la varicella. In questo modo potremo andare avanti con le nostre vite”.

    Una linea di pensiero che giunge da un’area che ha saputo rispondere con grande efficacia al contagio, seppur avvantaggiata dal fatto di vantare un numero “esiguo” di cittadini. Grazie a dei controlli molto rigorosi, effettuati su poco meno di 6 milioni di abitanti, i decessi dall’inizio della pandemia sono, ad oggi, appena 36.

    Anche qui, dove la lotta può dirsi quasi vinta, i contagi non sono assenti. Il sogno della trasmissione zero pare destinato a restare tale. Se il record di Singapore comporta comunque una media di 18 contagi giornalieri (stando all’ultimo mese), è forse giunto il momento di pensare al piano B, alla convivenza con un virus meno letale, che forse non sparirà mai.

    travel pass iata singapore airlines

    Convivere con il Covid

    Nel prossimo futuro si potrebbe parlare del Covid come di un’influenza stagionale. Quasi assente nei mesi caldi e pronto a far sentire il proprio peso, seppur decisamente più lieve, in autunno e inverno. “Sono trascorsi 18 mesi dall’inizio della pandemia. La gente è stanca e si chiede quando tutto questo finirà”, queste le parole della task force del governo di Singapore riportate dallo Straits Times.

    Il Covid-19 potrebbe non sparire mai, spiegano. Potremmo doverci convivere per anni e anni o per sempre. Ciò è dovuto alle costanti mutazioni, che porteranno il virus a circolare nelle varie comunità. “La buona notizia è che potremo conviverci normalmente. Ciò vuol dire che diventerà endemico”. Saranno maggiormente consigliati i vaccini influenzali e si continuerà a prestare massima attenzione ad anziani e persone fragili. Non si dovrà però più vivere col timore di nuovi lockdown.

    test Covid-19 con risultato in 25 secondi

    Il piano di Singapore

    L’obiettivo è quello di vaccinare due terzi della popolazione entro il 9 agosto, con entrambe le dosi. In questi soggetti il livello di infezione è lieve e i sintomi risultano assenti o paragonabili a una leggera influenza. Si guarda dunque al futuro, con un programma vaccinale pluriennale.

    Ciò non vuol dire che in questa fase si dirà fin da subito addio ai controlli rigorosi alle frontiere. Cambierà però il modo di effettuarli. L’idea è quella di isolare e proibire meno ma, al tempo stesso, garantire lo svolgimento di attività quotidiane ed eventi in sicurezza. Si sta lavorando, per questo, a dei test più rapidi e semplici del tampone. Sarà possibile effettuare controlli con esito in 1-2 minuti, come con l’etilometro per l’alcolemia.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno e per sempre se si spendono 12k euro all'anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno e gratis ogni anno successivo se si spendono 12k €
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.