Recensioni

Recensione Premium lounge Tap Portugal aeroporto di Lisbona

Le lounge sono una comoda invenzione per permettere al passeggero di rilassarsi prima di prendere un volo e in alcuni…

Le lounge sono una comoda invenzione per permettere al passeggero di rilassarsi prima di prendere un volo e in alcuni casi sono accessibili anche una volta sbarcati, per rinfrescarsi prima di uscire dall’aeroporto.

Come abbiamo spiegato più volte, esistono due tipologie di lounge: quelle ufficiali delle compagnie aeree e quelle gestite direttamente dall’aeroporto o da società specializzate.

Questa lounge di Lisbona ricade nella prima casistica, è la lounge ufficiale del vettore portoghese nel suo scalo principale, ovvero quello di Lisbona.

Accesso

La lounge è aperta a tutti i passeggeri che viaggiano in business class, ai titolari dello status élite nel programma fedeltà della compagnia e a tutti i passeggeri con un biglietto per volare con una compagnia che partecipa all’alleanza Star Alliance e che possiedono almeno il livello Gold in uno di questi vettori.

A causa delle restrizioni anticovid la capienza massima è inferiore, per questo all’ingresso è posizionato uno schermo che indica il tasso di riempimento e che quindi funge da semaforo per consentire, o meno, l’ingresso alla lounge.

In questa sala non si accede con tessere come Priority Pass o simili, card utilizzabili per usufruire dei servizi della Ana Lounge.

Location

Le due sale d’attesa del terminal 1 dello scalo portoghese sono una vicina all’altra.

Salendo dalle scale mobili dalla food court del terminal si vedrà prima la lounge ANA e proseguendo verso sinistra si l’ingresso di questa sala.

La sala

La prima impressione è di un ambiente molto colorato e luminoso, anche se la struttura esterna alle finestre limita la luce e ombreggia gli spazi interni della lounge.

La capienza è ridotta a 100 persone e sono tantissime le sedute inutilizzabili, che sono state sacrificate a causa del distanziamento sociale.

Su tutti i tavoli è presente un semaforo che indica se è stato, o meno, sanificato ed è quindi pronto all’uso. Un’idea semplice, ma funzionale per garantire al passeggero di trovarsi in un ambiente pulito e protetto.

Sul tavolo anche un QR con link al menù, a differenza però di altre lounge come quella di British Airways o di Air Canada, non è prevista la funzione per ordinare, il servizio è quello classico di un buffet servito.

La sala è grande e ha tante diverse tipologie di sedute, dispone di una stanza ideale per chi ha bisogno di una postazione per lavorare.

Chiusi, causa covid, lo spazio dedicato ai bambini e quello per schiacciare un pisolino in attesa del volo.

Food & Beverages

Se esteticamente la lounge è carina e molto in linea con l’immagine di TAP, l’offerta gastronomica è molto sotto le aspettative per una lounge di questo livello. Devo dire che è la medesima sensazione che si ha a bordo degli aerei della compagnia portoghese, ovvero di una operazione lasciata a metà. Un vorrei ma non posso. 

Nella lounge sono presenti due isole, una è un bar dove operano due barman, ma dove non è possibile chiedere un cappuccino o un caffè. E una seconda dove viene servito il cibo.

Ho visitato questa lounge prima del mio volo mattutino per il Canada e devo dire che il menù era veramente basic.

L’unico piatto caldo erano delle uova strapazzate e del bacon, nient’altro.

Per il resto erano disponibili delle insalate, del pane e degli yogurt. Decisamente troppo poco per quella che è la sala principale della compagnia. Dalla parte opposta all’isola del food, è presente il bancone del bar, dove vengono proposti gli stessi vini presenti sugli aerei, oltre a birre e bibite. Ma non c’è una vera macchina del caffè, quindi, come detto, niente caffè.

In conclusione

Generalmente le lounge ufficiali sono decisamente meglio di quelle indipendenti, qui a Lisbona invece si equivalgono, anzi per certi versi la lounge ANA è meglio di quella di TAP. In lounge, come a bordo, non si ha la sensazione di ricevere un servizio da business class ma più da premium economy.

Last but not least, apre alle 7 del mattino, mentre quella accessibile con Priority Pass apre un’ora prima. E quando si vola in connessione con i voli da occidente che atterrano nelle prime ore del giorno, arrivare e trovare la lounge chiusa non è un bel biglietto da visita.

Il verdetto
Le lounge ufficiali delle compagnie sono, di solito, una sorta di antipasto di quello che si troverà a bordo. Devo dire che questa lounge è esattamente questo, ti accoglie con colori e arredo di design e poi ti delude quando si tratta di cibo e servizio. Quasi quasi è meglio quella indipendente della porta accanto. Apre alle 7 con moltissimi voli TAP che decollano alle 6 o poco dopo l'orario di apertura.
6
Voto Location
7
F&B
5.5
Servizi
5.5

Pro

  • Il design e i colori
  • L'affaccio sulla pista

Contro

  • Il cibo
  • Zone ancora chiuse causa covid