Notizie

Hilton cambia tutto: addio alle pulizie in camera giornaliere

Il Covid-19 ha stravolto il mondo del turismo e alcuni effetti non saranno temporanei. Lo dimostra la decisione di Hilton…

Il Covid-19 ha stravolto il mondo del turismo e alcuni effetti non saranno temporanei. Lo dimostra la decisione di Hilton Hotels and Resorts. La compagnia ha annunciato di voler stravolgere un elemento cardine del soggiorno in albergo. Allontanarsi dalla propria stanza, girovagare per le strade di una nuova città e poi tornare, per ritrovare tutto in ordine e immacolato è una sensazione fantastica.

Nel prossimo futuro tutto ciò non avverrà in automatico. Non sarà un servizio, per così dire, imposto ai clienti. La pulizia della camera dovrà essere richiesta al fronte desk, di persona o con una semplice telefonata. Una scelta che fa parte di un piano generale di tagli.

Hilton, un taglio importante

Durante il periodo più “caldo” e complesso della pandemia, molti alberghi hanno deciso di eliminare le pulizie delle camere giornaliere, se non richieste dagli ospiti. Hilton intende prolungare questa pratica, seguendo delle specifiche norme:

  • Le pulizie delle camere, effettuate quotidianamente, saranno disponibili unicamente su richiesta nelle strutture del brand Hilton non di lusso. Per ottenere il servizio occorrerà contattare il front desk
  • È prevista una pulizia completa della camera, anche in assenza di specifica richiesta, la mattina del quinto giorno, qualora la permanenza degli ospiti dovesse superare tale periodo
  • La pulizia giornaliera resterà sempre inserita tra i servizi garantiti negli hotel appartenenti ai brand di lusso di Hilton: Waldorf Astoria, Conrad e LXR

Hilton CleanStay

La pandemia ha spinto il brand Hilton ad annunciare un nuovo programma di pratiche sanitarie all’interno delle proprie strutture. Dopo l’annuncio della scelta fatta in merito alle pulizie delle camere, sono stati svelati altri aggiornamenti del programma CleanStay.

I cambiamenti saranno adattati a seconda delle differenti aree geografiche di riferimento. Per il momento il taglio alle pulizie giornaliere riguarda unicamente gli Stati Uniti. Negli alberghi Hilton USA verrà anche abolita l’usanza di sigillare la stanza con un adesivo che attesti come nessuno abbia messo piede in camera in seguito alla pulizia della stessa.

Ecco gli altri punti del programma CleanStay:

  • Pulizia delle aree più sfruttate: Hilton ha individuato quelle che risultano essere le 10 aree più toccate all’interno delle camere. Queste subiranno un trattamento di disinfezione extra. Si tratta di interruttori della luce, maniglie delle porte, le principali superfici del bagno, dispositivi quali telecomandi, sveglie e telefoni, termostati, accessori da bagno, superfici rigide, cibo e bevande del mini-bar
  • Saranno rimossi elementi come carta e penna, disponibili su richiesta o sostituiti da elementi digitali
  • Le palestre potrebbero essere chiuse più volte al giorno per consentire delle pulizie approfondite. Spazio anche ad un accesso contingentato
  • Incrementate le pulizie delle aree pubbliche
  • Maggior numero di salviette disinfettati. Spazio, ad esempio, a una postazione per disinfettare il bottone di chiamata per gli ascensori
  • I clienti potranno richiedere un check-in digitale, privo di qualsivoglia contatto, sfruttando la tecnologia Digital Key, procedendo con il check-out attraverso un dispositivo mobile, sfruttando l’app Hilton Honors
  • Saranno introdotte nuove tecnologie,  come spray elettrostatici e luci ultraviolette
American Express Oro
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
€200 extra cashback spendendo almeno 1000€