Frequent Flyer

Ho usato i punti per prenotare un biglietto (sola andata) da 9500 euro

Il gioco del reward travel è quello di viaggiare usando i punti. Punti che possono essere accumulati facendo la spesa,…

Il gioco del reward travel è quello di viaggiare usando i punti. Punti che possono essere accumulati facendo la spesa, la benzina e usando quotidianamente le carte di credito. Certo è un “lavoro”, ma l’importante è avere degli obiettivi chiari e non perdere mai un’occasione per strada.

C’è poi una strategia che prevede la possibilità di comprare i punti, sfruttando le frequenti promozioni delle compagnie aeree e delle catene alberghiere, questa è una di quelle situazioni.

Oggi voglio raccontare come, comprando i punti del programma fedeltà di Virgin Atlantic, ho potuto realizzare uno dei miei obiettivi: prenotare un biglietto per viaggiare in prima classe con All Nippon Airlines, in quello che a tutti gli effetti è il biglietto più caro nel mondo.

Quando ho comprato i punti

Ho sfruttato la scorsa estate la promozione che permetteva di ottenere un bonus fino al 70%, ovvero di ricevere 7 punti gratis ogni 10 comprati.


Prima di comprare i punt,i ho però passato qualche ora alla minuziosa ricerca di un posto disponibile su una delle due tratte europee dove il vettore nipponico propone la sua “The Suite”, la miglior poltrona di first class al mondo. Alla fine tra Londra e Francoforte ha vinto la capitale finanziaria europea.

Come ho fatto a prenotare il biglietto

Prima di tutto bisogna trovare i posti premio liberi. Ci sono varie strade, la più semplice è essere iscritti al programma fedeltà di ANA e cercare i posti direttamente dalla piattaforma del vettore giapponese. Ovviamente stiamo parlando di trovare un ago nel pagliaio.

Una volta trovato il posto, ho contattato il call center di Virgin Atlantic. In questo periodo di pandemia parlare al telefono con le compagnie è diventata un’impresa, ecco perché ho deciso di provare la chance della chat tramite Whatsapp.

L’intera discussione è durata quasi 60 minuti. Nel corso dei quali l’assistente della compagnia mi ha aiutato a cercare altri posti liberi nelle date che mi interessavano, tutto senza il minimo stress.

Inoltre ho deciso di comprare i punti durante la chat. Prima l’addetto mi ha bloccato il posto e poi ho effettuato la transazione. Questo è molto importante ed è una regola base di chi vuole prenotare un biglietto premio. MAI trasferire o comprare punti senza essere sicuri che il biglietto sia disponibile.

Quanti punti Flying Club servono per questo biglietto

Ovviamente è un biglietto che costa caro e per questo poter sfruttare il bonus del 70% potrebbe permettere di risparmiare tantissimo rispetto ad una operazione in assenza di bonus o con un bonus meno generoso.

Il costo finale di questo biglietto è stato di 60mila punti Virgin oltre a 171,60 dollari di tasse

Quanto ho speso in realtà

Quando ho prenotato questo biglietto nel mio conto sul programma Flying Club avevo solo 4.000 punti. Il motivo di questi punti era legato al regolamento del programma fedeltà. Per poter comprare punti il profilo deve essere attivo e aver registrato delle attività negli ultimi 24 mesi. La cosa più semplice che ho fatto è stata quella di trasferire dei punti Marriott verso il mio account VS.

Così facendo ho sbloccato la possibilità di comprare i punti.

Ho deciso così di comprare 70mila punti per un costo di 1.200€. Grazie al bonus ho così ottenuto un totale di 105mila punti. Avrei potuto comprare anche meno punti, ma la soglia dei 70k faceva scattare il bonus del 50%, quindi a conti fatti mi è convenuto spendere 180€ in più per poter avere in tasca 31k punti in più, abbastanza per un biglietto Londra New York.

La spesa totale è stata di 1.350 € per un biglietto che, nel momento del mio acquisto, costava poco meno di 9.500€.

Nel costo metto l’intera spesa, anche se 40mila punti sono ancora sul mio conto in attesa di essere spesi.

In conclusione

Questo è il secondo biglietto di prima classe che ho comprato con i punti per viaggiare nel 2022. Nell’altro caso ho usato i punti Membership Rewards per volare da Francoforte a New York a bordo della nuovissima suite di Singapore Airlines.

Sul nostro sito abbiamo fatto tanti esempi di come una giusta strategia di acquisto dei punti può portare a grandissimi risparmi, ad esempio oltre 6000$ per un soggiorno da favola alle Maldive.

Perché parto sempre da Francoforte? Non c’è una motivazione specifica. In questo caso il motivo è che ANA, che non vola in Italia, propone The Suite in Europa solo da Londra a Francoforte. Nel caso di Singapore è che l’A380 verso New York è l’unica tratta europea che vede protagonista la suite di prima classe.

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.