Frequent Flyer

Come pagare meno di 1300 € anziché 13 mila un biglietto nella migliore prima classe del mondo

Gli accumulatori seriali di punti e miglia hanno degli obiettivi, dei sogni da realizzare, volare in prima classe con la…

Gli accumulatori seriali di punti e miglia hanno degli obiettivi, dei sogni da realizzare, volare in prima classe con la compagnia giapponese All Nippon Airways è uno di questi.

Il motivo è semplice, parliamo di quella che è unanimemente riconosciuta come la migliore cabina di prima classe al mondo i cui biglietti pagati possono costare non meno di 12mila euro.

Al momento le frontiere del Giappone sono aperte solo per gli atleti olimpionici, ma un reward traveller sa benissimo che deve programmare con largo anticipo certi viaggi, soprattutto quando, come in questo caso, i posti premio nella cabina più esclusiva del mondo sono merce rarissima.

Prima le notizie cattive

Nel mondo pre pandemico l’Italia aveva solo due voli diretti con il Giappone, entrambi operati da Alitalia. Da Milano e Roma verso Tokyo Narita. In concomitanza con l’annuncio di Alitalia che avrebbe operato sullo scalo di Haneda, più vicino al centro e più semplice da raggiungere, ANA aveva comunicato che avrebbe attivato un collegamento con Milano Malpensa


Al momento non è chiaro, se e quando, ANA attiverà i voli verso la Lombardia, ma in ogni caso se si vuole prendere un posto (o due) nella “The room” è necessario puntare al 2022. Per allora si spera che saremo tutti in una situazione migliore.

Questo perché non tutta la flotta del lungo raggio ANA è allestita con le nuove cabine di prima e business class e al momento la certezza di trovare queste poltrone è solo su alcune rotte operate con i Boeing 777 come Londra Heathrow, New York JFK e Francoforte. Ecco perché, in questo articolo, ripoteremo come esempio solo voli in partenza dallo scalo londinese e quello tedesco.

Adesso le belle notizie

In Italia non ci sono possibilità di trasformare punti Membership Rewards in punti nel programma fedeltà ANA, bisogna quindi ricorrere ad una strategia differente. Ovvero comprare i punti, ma non di ANA, bensì del programma Flying Club di Virgin Atlantic.

In questo momento la compagnia basata su Londra e fondata da Sir Richard Branson ha una straordinaria e inedita promozione che permette di ottenere fino al 70% di punti bonus per chi compra i punti del suo programma. Per avere un termine di paragone, l’offerta massima fatta da Virgin non ha mai superato il bonus del 30%.

Sebbene questo sia un modo eccellente per risparmiare sui biglietti ANA di prima classe e di classe business, non è privo di rischi. I confini del Giappone sono ancora chiusi al turismo a causa della pandemia, potrebbe quindi essere necessario modificare o cancellare il viaggio. Perciò, se hai intenzione di andare in Giappone, meglio programmare il più avanti possibile.

N.B. In questo momento (18 luglio) è possibile prenotare biglietti con partenza giugno 2022

Inoltre, non vi è alcuna garanzia che Virgin Atlantic non svaluti i premi ANA in futuro. Ecco perché in questo caso vale il detto “chi non risica non rosica”. In premio c’è la possibilità di risparmiare oltre 10mila euro sulla prenotazione di un biglietto, di contro si rischia di rimanere con un pugno di punti in mano che potrebbero non essere più sufficienti per quel medesimo itinerario.

Viaggiatore avvisato, viaggiatore mezzo salvato.

Quanti punti Flying Club servono per questo biglietto

Ovviamente è un biglietto che costa caro e per questo poter sfruttare il bonus del 70% potrebbe permettere di risparmiare tantissimo rispetto ad una operazione in assenza di bonus o con un bonus meno generoso.

Come si può vedere nella tabella, prenotare un biglietto di prima classe dall’Europa (Italia compresa) verso il Giappone costa 120k punti, se ci si accontenta della business class si risparmia qualcosina, dato che il biglietto a/r costa solo 95k punti FC.

Come trovare i posti premio ANA

Se si vuole prenotare il biglietto premio con ANA tramite il programma fedeltà di Virgin Atlantic, bisogna passare dal call center della compagnia aerea.

Ci sono varie strade, la più semplice è essere iscritti al programma fedeltà di ANA e cercare i posti direttamente dalla piattaforma del vettore giapponese. Ovviamente stiamo parlando di trovare un ago nel pagliaio.

Due posti li abbiamo trovati il 7 di aprile 2022 da Londra

O l’11 maggio da Francoforte, per i voli di ritorno sono spesso “lista d’attesa” e quindi potrebbe essere una idea testare l’andata in First e il ritorno in business, cosa fattibile e anche più economica.

L’offerta nel dettaglio

I bonus cambiano a seconda del quantitativo di punti che si intende comprare:

  • Acquistando fino a 24.000 punti, si ottiene il 15% di bonus
  • Acquistando fino a 69.000 punti, si ottiene il 20% di bonus
  • Acquistando fino a  99.000 punti, si ottiene il 40% di bonus
  • Il massimo si ottiene comprando 150.000 punti facendo scattare il 70% di bonus

Se vuoi puntare ad un solo biglietto, ti basterà comprare 81mila punti per una spesa di 1.230 sterline, ovvero circa 1.430€ + 150€ di tasse

Se invece punti a condividere questa esperienza, devi comprare il massimo dei punti consentiti, ovvero 150k per una spesa di 2.265 pound, al cambio sono 2600€, vuol dire che il biglietto da 12.500€ lo paghi solo 1.300€ + 150€ di tasse

Cose importanti da sapere

  1. Per riuscire comprare i punti c’è tempo fino al 14 agosto, i punti dovranno essere utilizzati entro 36 mesi, ma si può rinnovare la validità con poco sforzo.
  2. Bisogna essere iscritti al Flying club
  3. Il vostro conto FC non può essere a zero, dovete avere almeno un punto
  4. Prima di comprare i punti, cerca i posti premio. Quando li trovi, contatta VA e opziona i posti per 24 ore, poi compra i punti e completa la transazione

Come guadagnare i primi punti FC

Io sono iscritto al FC e membro Silver, grazie all’operazione di status match lanciata quest’inverno,  ma non avendo ancora volato con loro ero a zero sino a 3 giorni fa. Poi, deciso a sfruttare questa promo, ho trasferito 12k punti Marriott Bonvoy in 4k punti FC, punti che mi sono stati accreditati in meno di 48h.

Se non si hanno punti Bonvoy, il mio consiglio è di trasformare 10k punti Membership Rewards in punti Bonvoy e poi da qui in punti FC.

Dunque se sei arrivato fino a questo punto dell’articolo vuol dire che l’idea di staccare questo biglietto premio, secondo forse solo al giro del mondo, ti interessa. Se pensi che la cosa sia “troppo complicata”, ti dico che è vero, non è semplice, ma la ricompensa è adeguata al duro sforzo. Potresti riuscire a pagare, tasse incluse, meno di 1.500 € per un biglietto che ne costa non meno di 12.500. Il gioco vale la candela, no?

Ci hai provato? Ci sei riuscito? Raccontacelo nei commenti

American Express Oro
  • Cashback di 250€ spendendo 4000€ nei primi 180 gg
  • Quota gratuita il primo anno
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
Cashback da 250€ + Quota gratuita il 1° anno
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.