Ora puoi usare i tuoi punti Avios per volare con Alaska - The Flight Club
Frequent Flyer

Ora puoi usare i tuoi punti Avios anche per volare con Alaska negli USA

Una bella novità, per chi colleziona punti Avios: Alaska Airlines, compagnia aerea statunitense con sede nello Stato di Washington, ha…

Una bella novità, per chi colleziona punti Avios: Alaska Airlines, compagnia aerea statunitense con sede nello Stato di Washington, ha fatto il suo ingresso nell’alleanza OneWorld.

In questo articolo:

    Cosa vuol dire e quali sono le tratte coperte dal vettore. Scopriamolo insieme.

    Alaska entra in OneWorld


    OneWorld, nel settore aereo, è l’alleanza più potente. Comprende compagnie quali British Airways, Qatar, Qantas, American Airlines, Cathay, Finnair. Tutti vettori, questi, che consentono di volare con i punti Avios. Ora, i punti potranno essere spesi anche per volare con Alaska: un’ottima notizia, per chi vola negli Stati Uniti e si sposta al loro interno. Tanto più che alcune compagnie, British in testa, consentono già di prenotare voli con Alaska sfruttando il proprio status di frequent flyer e dunque spendendo punti Avios.

    Si potrà dunque far valere il  proprio status di frequent flyer all’interno di OneWorld anche su Alaska, con tutti i benefits che questo porta con sé. I membri di livello Emerald e Sapphire, ad esempio, possono utilizzare le lounge della compagnia e, a qualunque livello, è possibile accumulare miglia.

    Più difficile è invece la questione upgrade. Chi ha aderito a programmi fedeltà di altre compagnie OneWorld, potrebbe non avere sempre diritto ad un upgrade in quanto verranno privilegiati i membri del Mileage Plan (il programma fedeltà di Alaska). Potrà però guadagnare molte miglia, probabilmente più che con altre compagnie dell’alleanza (Alaska punta da sempre sulle miglia per attrarre viaggiatori).

    Flotta e dove vola

    Nel giugno del 2019, in Italia si è parlato molto di Alaska Airlines. La compagnia aveva, infatti, stretto un accordo con Air Italy per raggiungere numerose destinazioni sul mercato americano. Poi Air Italy ha dichiarato il fallimento e il progetto è sfumato.

    Dove volare dunque con Alaska, ora? Negli Stati Uniti, prevalentemente. E poi in Messico, in Canada e in Costa Rica. La compagnia serve le principali destinazioni statunitensi, ma anche tutta una serie di città minori, ed è perfetta per chi intende fare un coast to coast. Oppure visitare la California e volare alle Hawaii, o godersi la Florida per poi rilassarsi in un resort in Messico o in Costa Rica.

    Volando verso gli Stati Uniti con una compagnia dell’alleanza OneWorld (tipicamente British Airways, American Airlines o Iberia) e spostandosi internamente nel Paese o verso la propria destinazione di mare con Alaska Airlines, si possono accumulare così moltissime miglia.

    Alaska vola infatti in:

    • Alaska
    • Arizona
    • California
    • Colorado
    • Washington D.C.
    • Florida
    • Georgia
    • Hawaii
    • Idaho
    • Illinois
    • Indiana
    • Kansas
    • Louisiana
    • Maryland
    • Massachussets
    • Michigan
    • Minnesota
    • Missouri
    • Montana
    • Nebraska
    • Nevada
    • New Jersey
    • New Mexico
    • Stato di New York
    • North Carolina
    • Ohio
    • Oklahoma
    • Oregon
    • Pennsylvania
    • South Carolina
    • Tennessee
    • Texas
    • Utah
    • Washington
    • Wisconsin
    • Wyoming

    In Messico raggiunge Cabo San Lucas, Cancun, Guadalajara, Ixtapa-Zihuatanejo, Loreto, Manzanillo, Mazatlan e Puerto Vallarta. Le destinazioni servite in Canada sono Calgary, Edmonton, Kelowna, Vancouver e Victori, in Costa Rica sono Liberia e San Jose.

    Le tariffe partono da 49 dollari (40 euro) sola andata.

    Lo scorso 1° marzo, Alaska ha inaugurato il suo primo volo passeggeri a bordo di un 737-9 MAX. La sua flotta si compone di: Airbus A320, Boeing 737-900, Boeing 737-800, Boeing 737-700, Bombardier Q400 ed Embraer 175, oltre che di 11 aerei commemorativi, 3 a tema Disney e 11 che rendono omaggio nei colori alle università americane.

    American Express Oro
    • Quota gratuita il primo anno
    • Quota gratuita gli anni successivi spendendo 12k euro/anno
    • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
    • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
    • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
    • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
    Quota gratuita il 1° anno + Quota gratuita gli anni successivi spendendo 12k euro/anno
    Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Consulta le Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori di Blu American Express e i Fogli Informativi di Carta Verde e di Carta Oro su americanexpress.it/terminiecondizioni. L’approvazione delle Carte è a discrezione di American Express. La gratuità annuale della quota di Carta Oro e di Carta Verde è subordinata al raggiungimento di specifiche soglie di spesa annuali.