Notizie

Play punta sull’Italia: ecco come e quando volare in Islanda

Il Covid ha nettamente posto un freno al mondo delle compagnie aeree. I progetti dei grandi colossi sono stati modificati…

Il Covid ha nettamente posto un freno al mondo delle compagnie aeree. I progetti dei grandi colossi sono stati modificati forzatamente e gli introiti diminuiti in maniera evidente. C’è stato spazio, però,  anche per lanciare dei nuovi progetti. Ora che il settore pare avviarsi verso una netta ripresa, soprattutto dopo i numeri confortanti dell’estate 2021, ecco Play.

Si tratta di una piccola compagnia aerea islandese che promette di effettuare collegamenti sempre più frequenti con il resto d’Europa. Una prospettiva davvero interessante, considerando come nell’immaginario generale un viaggio in Islanda sia qualcosa di complesso da programmare. Al volo ci pensa Play, che da mesi ormai pubblicizza le proprie offerte e ora è pronta a puntare sul mercato italiano.

Play

Instagram

Scopriamo Play

Play è un vettore nato da una costola di WOW. Il progetto iniziale prevedeva il lancio nella primavera 2020. Va da sé che i progetti siano dovuti cambiare, causa Covid-19. Un “piccolo” rinvio, per poi far partire il progetto a maggio 2021. Nuova liquidità ha consentito di aggiudicarsi un Airbus A321neo da circa 200 posti.

L’aeroporto di riferimento di Play è quello di Reykjavik, da dove è partito il volo inaugurale il 24 giugno scorso, dirigendosi verso lo Stansted Airport di Londra. Inizialmente si è guardato a sette destinazioni, escludendo l’Italia. Pochi mesi dopo, però, ecco l’annuncio. Anche nel nostro Paese si potrà prendere un volo lowcost per raggiungere l’Islanda.

Play in Italia, voli lowcost per l’Islanda

Play punta sull’aeroporto Marconi di Bologna. Un piano davvero interessante per consentire anche in Italia dei viaggi a costi ridotti per andare a scoprire i panorami mozzafiato islandesi. Il vettore guarda al prossimo futuro, ovvero al programma estivo 2022. Sono state aggiunte quattro tappe alle sette precedentemente rivelate. Si tratta di Bologna, Stoccarda, Praga e Lisbona.

Il programma prevede due collegamenti settimanali dall’aeroporto Marconi. Si potrà partire il martedì e il sabato, approfittando di voli diretti verso Reykjavik. È già possibile prenotare i propri biglietti ma il primo volo dall’Italia non partirà prima del 7 giugno 2022. Le prospettive sono molto interessanti. L’ambizione di Play non si limita all’Europa, ma mira a lanciare servizi in Nord America il prossimo anno. Tutto ciò grazie all’aggiunta di nuovi velivoli alla propria flotta.

“Queste quattro nuove destinazioni rafforzeranno il programma delle rotte di Play, aprendo l’Islanda come un’avventura ideale per più europei. Siamo fiduciosi che queste destinazioni rafforzeranno le nostre operazioni e che i voli saranno popolari”. Queste le parole di Birgir Jonsson, CEO di Play, che non ha dubbi sull’ottima riuscita del progetto.

Islanda

Instagram

Play, tutte le destinazioni

Come detto, ad oggi sono 10 le città dalle quali è possibile partire e arrivare grazie ai voli Play. L’Islanda è sempre più vicina ed economica con le offerte lowcost del vettore:

  • Londra (STN): lunedì, giovedì, venerdì e domenica
  • Tenerife (TFS): martedì e sabato
  • Berlino (BER): lunedì, giovedì, venerdì e domenica
  • Alicante (ALC): martedì e sabato
  • Parigi (CDG): lunedì, giovedì, venerdì e domenica
  • Barcellona (BCN): lunedì e venerdì
  • Copenaghen (CPH): lunedì e venerdì
  • Bologna (BLQ: martedì e sabato
  • Stoccarda (STR)
  • Praga (PRG)
  • Lisbona (LIS)
American Express Oro
  • Quota gratuita il primo anno poi 14€/mese
  • Voucher viaggi: 50€ per i tuoi viaggi ogni anno da spendere su americanexpress.it/viaggi
  • Priority PassTM: Carta Oro ti offre l'iscrizione gratuita al Programma Priority Pass e due ingressi gratuiti ogni anno, entrambi per te o per te e un tuo accompagnatore
  • Assicurazione inconvenienti e infortuni di viaggio: sarai tutelato in caso di ritardata consegna del bagaglio oppure ritardo o cancellazione del volo
  • Protezione d'Acquisto: tutela per 90 giorni fino a 2.600€ sugli acquisti effettuati con Carta (escluse alcune categorie merceologiche), in caso di furto o danneggiamento del bene
250 e di sconto su Amazon.it